Il tuo browser non supporta JavaScript!

La macchina del tempo. Quando l'Europa ha iniziato a scrivere la storia del mondo

La macchina del tempo. Quando l'Europa ha iniziato a scrivere la storia del mondo
titolo La macchina del tempo. Quando l'Europa ha iniziato a scrivere la storia del mondo
Autore
Curatore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Saggi, 123
Editore Cortina raffaello
Formato Libro
Pagine 339
Pubblicazione 2018
ISBN 9788832850581
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Ribaltando la tesi convenzionale che data la diffusione planetaria della storia europea a partire dal XIX secolo, Serge Gruzinski ne anticipa l'inizio al Cinquecento. Più precisamente, nel Messico e nell'America iberica, dove i conquistadores colonizzano le società native e vi introducono il nostro modo di scrivere la storia. Pur essendo funzionale alla costruzione di un sistema di dominio e all'affermazione dell'eurocentrismo storiografico, la "macchina del tempo" che si mette in moto in Messico agisce in un contesto estremamente frastagliato sul piano etnico, linguistico e culturale. Un contesto di cui l'autore ci restituisce l'articolazione attraverso un affascinante archivio fatto di codici pittografici coloniali, testi in azteco e opere in spagnolo rimaste per secoli al di fuori della circolazione a stampa. Per questa via riaffiora alla superficie anche il contributo offerto da indigeni e meticci all'ampliamento degli orizzonti spaziali e antropologici della coscienza storica europea.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.