Il tuo browser non supporta JavaScript!

La frontiera cattolica. Percorsi del metodismo italiano dal 1861 al 1915

novità
La frontiera cattolica. Percorsi del metodismo italiano dal 1861 al 1915
titolo La frontiera cattolica. Percorsi del metodismo italiano dal 1861 al 1915
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
collana Biblioteca di testi e studi, 1351
editore Carocci
formato Libro
pagine 116
pubblicazione 2020
ISBN 9788829004089
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Negli anni dell'unificazione nazionale giunsero in Italia diverse missioni evangeliche internazionali spinte dal convincimento che il Risorgimento politico si sarebbe dovuto completare con un risveglio delle coscienze e di una fede cristiana finalmente liberata dai condizionamenti della Chiesa cattolica. In questo processo si distinsero i metodisti, la denominazione evangelica sorta in Inghilterra alla metà del Settecento a seguito della predicazione di John Wesley (1703-1791). Con altri evangelici, essi considerarono l'Italia una vera e propria "frontiera" dello scontro tra i valori della modernità espressi dal protestantesimo e la reazione culturale e religiosa che aveva il suo centro nella Chiesa di Roma. I saggi raccolti nel volume - frutto della collaborazione avviata nel 2011 tra il Centro di documentazione metodista e il Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo della Sapienza Università di Roma - analizzano la fitta rete di relazioni sociali, culturali e politiche sviluppate dai metodisti. Il contesto è quello dell'Italia liberale in cui, mentre da una parte si affermavano gli ideali di libertà religiosa e di coscienza, dall'altra resisteva l'egemonia politica, culturale e religiosa del cattolicesimo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.