Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Tradimento e fedeltà. Il primo libro dell'Alzheimer

Tradimento e fedeltà. Il primo libro dell'Alzheimer
Titolo Tradimento e fedeltà. Il primo libro dell'Alzheimer
Autore
Collana Biblioteca Del Cefalopodo
Editore Moretti & vitali
Formato
libro Libro
Pagine 320
Pubblicazione 2007
ISBN 9788871863597
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
"Questa non è la mia casa, questo non è mio marito". Due disconoscimenti che con diverse gradazioni attraversano la vita di tutti. Fedeltà e tradimento, dubbio e controllo si fanno visibili nella clinica psicoanalitica con la figura del "nevrotico di guerra in tempo di pace". Ma è soprattutto l'Alzheimer a fornire a questo libro le basi filosofiche, da Cartesio a Angela da Foligno, letterarie, nell'incontro con Cervantes, l'eretico Giordano Bruno e il poeta soldato Tansillo, che de-patologizzano le indagini della psicoanalisi e fondano, da una scienza che viene dalla malattia finora considerata inaccessibile, una logica della coesistenza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.