Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Bere il tè per coltivare e prolungare la vita. In appendice il «Kissa Yojoki» del bonzo Eisai (1141-1215)

Bere il tè per coltivare e prolungare la vita. In appendice il «Kissa Yojoki» del bonzo Eisai (1141-1215)
titolo Bere il tè per coltivare e prolungare la vita. In appendice il «Kissa Yojoki» del bonzo Eisai (1141-1215)
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Saggi e narrazioni dell'Estremo Oriente
Editore Editoriale Jouvence
Formato
libro Libro
Pubblicazione 2024
ISBN 9788878019577
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Nel Kissa Yo-jo-ki il monaco buddhista Eisai sintetizza la visione della salute propria del Buddhismo con l'arte di bere il tè. Il monaco ci guida in un mondo dove le dottrine e le tecniche dell'antica medicina cinese si mescolano con l'arte di esorcizzare i demoni delle malattie e della mente attraverso l'uso di formule magiche (dha-ran-) proprie del Buddhismo esoterico. Per Eisai, il tè è la più straordinaria medicina per coltivare la salute e uno dei segreti per ottenere una vita lunga e sana. In questo volume Silvio Calzolari, attraverso la storia della vita e dell'opera del bonzo Eisai, esplora la trasformazione culturale e religiosa del tè in Cina, dalle origini mitiche all'uso dietologico che ne facevano i mistici del Daoismo, fino alle pratiche meditative dei monaci del Buddhismo e al suo arrivo in Giappone. In appendice, la traduzione delle due versioni del Kissa Yo-jo-ki, quella del 1211 e quella del 1214.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.