Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il chierico, il medico, il santo. Guarire con l'immaginazione nella Napoli di età moderna

Il chierico, il medico, il santo. Guarire con l'immaginazione nella Napoli di età moderna
titolo Il chierico, il medico, il santo. Guarire con l'immaginazione nella Napoli di età moderna
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Critica storica
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 224
Pubblicazione 2024
ISBN 9788815388933
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
A Napoli, l'11 agosto 1752, in una cella del monastero di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta, il novizio Carlo de Vivis attende di passare a miglior vita. Il medico ordinario lo ha dato per spacciato poiché una malattia contagiosa gli ha corroso irreversibilmente i polmoni. E invece nel primo pomeriggio il fraticello si risveglia risanato e confessa agli sbigottiti confratelli di aver sognato Francesco Caracciolo (1563-1608), fondatore dell'ordine religioso dei Chierici Regolari Minori, di cui il giovane veste l'abito. Francesco gli ha intimato di alzarsi, perché ormai ristabilito. Tutti gridano al miracolo, ma l'autorità apostolica vuole andare più a fondo in quella misteriosa guarigione: può esser fatta risalire all'immaginazione del fraticello? E in tale circostanza si può ancora parlare di miracolo? Il caso, a oggi inedito e qui ricostruito a partire dai verbali dei processi per la beatificazione e canonizzazione del Caracciolo, offre un contributo alla questione dei confini tra naturale e soprannaturale nella storia della scienza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.