Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La società del risentimento. Alle origini del malessere contemporaneo

La società del risentimento. Alle origini del malessere contemporaneo
titolo La società del risentimento. Alle origini del malessere contemporaneo
Autore
Argomento Scienze Umane Sociologia
Collana Motus. Studi Sulla Societa`
Editore Meltemi
Formato
libro Libro
Pagine 182
Pubblicazione 2023
ISBN 9788855198783
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Quanto e come il risentimento condiziona la nostra vita collettiva? Negli ultimi anni il risentimento ha attirato su di sé l'attenzione degli studiosi delle scienze politiche e sociali quale elemento cruciale di quella che è stata descritta come l'"era dell'odio". È unicamente espressione di una cultura della rivendicazione fine a sé stessa, figlia di un sentimento di frustrazione e di impotenza? Oppure è indicativo di un desiderio di cambiamento e di giustizia sociale? Scopo di Stefano Tomelleri è l'esplorazione dei presupposti antropologici e sociologici costitutivi del risentimento. A partire dalla riflessione di Friedrich Nietzsche e attraverso l'opera di René Girard, l'autore delinea un modello sociologico del risentimento essenziale per gli esperti di scienze sociali: una risorsa preziosa per tutti coloro che sono impegnati nella ricerca dei profondi legami esistenti tra la nostra vita affettiva e le grandi trasformazioni storiche e sociali.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.