Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Storie segrete della scienza. Accelerazioni, battute d'arresto e serendipità

Storie segrete della scienza. Accelerazioni, battute d'arresto e serendipità
titolo Storie segrete della scienza. Accelerazioni, battute d'arresto e serendipità
Autori , , , ,
Argomento Scienze Umane Scienze
Collana Mimesis
Editore Mimesis
Formato
libro Libro
Pagine 226
Pubblicazione 2024
ISBN 9791222305707
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Spesso pensiamo alla scienza come a un continuo progresso. In questo libro, cinque studiosi e divulgatori di fama mondiale esplorano episodi oscuri e trascurati della storia della scienza e suggeriscono, invece, che il processo di comprensione del significato delle scoperte scientifiche può essere erratico, contraddittorio, persino irrazionale. Jonathan Miller, Oliver Sacks e Daniel Kevles mostrano come le nuove idee, anche quelle più promettenti, possano essere messe da parte, scartate e dimenticate, per riemergere, a volte, solo molti anni più tardi. Richard C. Lewontin e Stephen Jay Gould discutono del fatto che le parole e le immagini utilizzate dagli scienziati e dai divulgatori riflettono distorsioni gravi e spesso non riconosciute nel modo in cui concepiamo sia i singoli organismi sia la storia naturale del mondo. Queste "storie" dimostrano dunque che la scienza è - stando alle parole di Oliver Sacks - "un'impresa interamente umana, una crescita umana, organica e in continua evoluzione, con improvvise accelerazioni e bruschi arresti, soggetta a strane deviazioni. Sgorga dal suo stesso passato, ma non se ne distacca mai completamente, non più di quanto noi stessi ci distacchiamo dalla nostra infanzia".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.