Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'Italia e la nuova frontiera. Stati Uniti e centro-sinistra (1958-1965)

L'Italia e la nuova frontiera. Stati Uniti e centro-sinistra (1958-1965)
titolo L'Italia e la nuova frontiera. Stati Uniti e centro-sinistra (1958-1965)
Autore
Collana Il Mulino/Ricerca
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 352
Pubblicazione 1998
ISBN 9788815062826
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
23,24
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
L'Italia, confine tra Europa democratica e comunista, nei decenni della guerra fredda è stata sempre al centro dell'attenzione americana e la trasformazione politica che il nostro paese ha vissuto agli inizi degli anni Sessanta con l'ingresso dei socialisti nell'area di governo è stata seguita e discussa negli Usa, e ampiamente concordata in un fitto dialogo tra le due sponde dell'Atlantico. L'autore, sulla base di documenti inediti, intende seguire l'evoluzione americana nei confronti dell'"apertura a sinistra", accettata da Kennedy contro le perplessità della sua stessa amministrazione e il sotterraneo lavoro di una diplomazia ufficiosa composta di intellettuali italiani e americani che contribuì a sdoganare il PSI.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.