Il tuo browser non supporta JavaScript!

Educazione e pedagogia in tempi di cambiamento culturale

Educazione e pedagogia in tempi di cambiamento culturale
titolo Educazione e pedagogia in tempi di cambiamento culturale
Autore
Collana Università/Pedagogia e scienze dell'educazione/Ricerche
Editore Vita e pensiero
Formato Libro
Pagine 192
Pubblicazione 2011
ISBN 9788834316740
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
Viviamo in un momento di rapido cambiamento culturale. Anzi, secondo il giudizio di Wolfgang Brezinka, grande teorico tedesco dell’educazione, la nostra è ormai una società ‘disorientata’, nella quale i mutamenti scientifici, economici e culturali hanno portato a considerare desueti i valori tradizionali e a sostituirli con una pluralità eterogenea di riferimenti e con una forte tendenza all’individualismo. Questa situazione di libertà dalle tradizioni e di promozione spinta dell’autodeterminazione ha generato una profonda insicurezza della persona, che ha perduto la stabilità e la certezza dei valori fondamentali in ambito culturale, morale, religioso. Sicuramente nessuna tradizione è immutabile e anche sul versante valoriale il cambiamento è una molla importante di progresso. Ma l’orizzonte delle cose che ‘contano’, che indirizzano la vita di ciascuno e le danno senso deve rimanere un punto fermo, da condividere con la propria comunità e di cui avere cura. L’attuale crisi dei valori di base è una grande sfida per l’educazione. Una sfida che Brezinka raccoglie in questo volume, non solo analizzando in profondità i termini della questione, le sue ricadute sul sistema scolastico e il ruolo, non sempre felice, della scienza dell’educazione, ma non tirandosi indietro di fronte all’esigenza di proporre indicazioni per venire in aiuto alle giovani generazioni, vere vittime della frantumazione dei valori fondativi. Consigli e strategie di una pedagogia ‘pratica’, come ama definirla l’autore, che non si perde nelle teorizzazioni sterili, ma va dritta al cuore del problema, ‘sporcandosi’ volentieri le mani nelle scuole, nelle famiglie, nelle comunità.
 

Biografia dell'autore

Wolfgang Brezinka (1928) è uno dei più importanti teorici dell’educazione del nostro tempo. Membro dell’Accademia Austriaca delle Scienze, è professore emerito di Scienza dell’educazione presso l’università di Konstanz. Tra i suoi libri, diffusi in tutto il mondo, sono comparsi in traduzione italiana: La dimensione sociale del problema educativo (1972), Educare nella società per la società (1972), La pedagogia della nuova sinistra (1974), La scienza dell’educazione: analisi, critica, proposte (1974), Metateoria dell’educazione (1978), L’educazione in una società disorientata: contributi alla pratica pedagogica (1989), Morale ed educazione (1994), Obiettivi e limiti dell’educazione (2002).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.