Il tuo browser non supporta JavaScript!

Avagliano: IL MELOGRANO

Ravello. Un petit tour

di De Masi Domenico

editore: Avagliano

pagine: 288

Felice crocevia di natura e cultura, oriente e occidente, con un panorama incantevole sopra la Costiera Amalfitana, Ravello se
15,00

Tre storie d'amore

di Bonaventura Tecchi

editore: Avagliano

pagine: 155

Queste "Tre storie d'amore" ("I gatti", "Amalia", "I grassi") furono scritte da Bonaventura Tecchi tra il 1928 e il 1930. "Amalia" uscì come romanzo breve esaurendo tre edizioni e venne giudicato dai maggiori critici (Borgese, Pancrazi, Cecchi, Bellonci, Falqui) uno dei migliori racconti italiani pubblicati in quegli anni. "I grassi" conobbe alla sua prima apparizione uguale consenso, e forse più, tranne per il finale che però Tecchi riscrisse completamente per la nuova edizione del 1959. Nelle tre "storie d'amore" i personaggi sono incisi con forza e mano ferma, e calati nella trama di racconti dal ritmo serrato: un'ulteriore prova di come Tecchi riesca a chinarsi al pari di pochi altri sul destino degli uomini, registrarne le più segrete pulsazioni, dirimere i temi della loro lotta contro se stessi e le proprie passioni. Questa edizione contiene una prefazione di Massimo Onofri.
12,00

Sciogli la treccia, Maria Maddalena

di Da Verona Guido

editore: Avagliano

pagine: 340

15,00

La danza della collana

di Deledda Grazia

editore: Avagliano

pagine: 160

12,00

Campane a Sangiocondo

di Prato Dolores

editore: Avagliano

pagine: 312

Concerti di campane scandiscono il ritmo di un paese delle colline marchigiane dalla tradizione atipica, archetipo delle dinam
15,00

La cieca di Sorrento

di Francesco Mastriani

editore: Avagliano

pagine: 377

"La cieca di Sorrento" appartiene alla prima fase della narrativa di Francesco Mastriani, quella definita "aristocratico-appendicistica" incentrata su vicende di puro intrigo a sfondo patetico-sentimentale caratterizzate, inoltre, da una ricerca di soluzioni macabre e patologiche ereditate dalla gothic fiction. In questo intricatissimo romanzo, costruito con un'abilità degna di Sue, di Feuillet e di Ponson du Terrail, è già presente quell'occhio attento dell'autore che gli consentirà, negli anni successivi, di esplorare e descrivere il "ventre" segreto di Napoli. Rileggere oggi Mastriani può rivelarsi un'avventura sorprendente: la riscoperta di uno scrittore che Benedetto Croce definì "il più notabile romanziere del genere che l'Italia abbia dato".
15,00

Il cuore oscuro dell'Ottocento

di Reim Riccardo

editore: Avagliano

pagine: 372

Il clamoroso successo dei "Mystères de Paris" di Eugène Sue inaugura la moda europea dei "misteri", che non tarda a dilagare a
16,00

Maestra

di Tartufari Clarice

editore: Avagliano

pagine: 93

Il testo è una lunga novella pubblicata nel 1887, un anno dopo il successo editoriale di "Cuore" di Edmondo De Amicis
10,00

Il ghebo

di Bartolini Elio

editore: Avagliano

pagine: 210

Il libro è un romanzo sulla Resistenza in Friuli, dove il movimento di liberazione dal nazifascismo ha rappresentato molto, an
12,00

Cronache dell'al di qua

di Ottiero Ottieri

editore: Avagliano

pagine: 189

Tra la metà degli anni Cinquanta e i Sessanta, Ottiero Ottieri collaborò prima a "Il Mondo" e poi a "Il Giorno", pubblicando prose di osservazione della società italiana. Quelle prose narrative formano un vero e proprio libro involontario, nel quale l'autore usa al meglio il suo sguardo laico e la sua scrittura limpida e illuminista, per denunciare l'ipocrisia e il perbenismo e mettere in rilievo il pessimismo sotteso alla sua visione del mondo. Dal mito di Brigitte Bardot al primo concerto dei Beatles a Milano, l'Italia del boom economico passa davanti agli occhi del lettore come se tutto stesse per accadere adesso. E si avvertono anche gli scricchiolii e le avvisaglie del Sessantotto e dell'esplodere irrefrenabile delle contraddizioni della società.
11,00

Le bellissime. Marilyn Monroe, Brigitte Bardot, Sophia Loren

di Marotta Giuseppe

editore: Avagliano

pagine: 139

Nell'estate del 1959 Giuseppe Marotta scrisse per "L'Europeo", di cui era uno dei collaboratori, il ritratto di tre "vamp", co
11,00

Vita in villa

di Marghieri Clotilde

editore: Avagliano

pagine: 217

Negli anni Trenta, quando decide di trasferirsi in campagna, Clotilde Marghieri è una signora dell'alta borghesia napoletana c
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.