Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ediesse: Saggi

La svolta americana. Cronache dalla fine del bushismo (2006-2008)

di Rizzo Stefano

editore: Ediesse

pagine: 352

La guerra irachena e quella afgana, la lotta al terrorismo, gli scandali che hanno funestato l'amministrazione, la politica es
16,00
18,00

Il cavaliere e le tasse. Le politiche fiscali recessive del governo Berlusconi

di Lapadula Beniamino

editore: Ediesse

pagine: 185

Dietro le discussioni che si fanno sul fisco ci sono, oltre a interessi contrapposti e aspetti pratici, visioni ideologiche e
10,00

Storia dell'INU. Settant'anni di urbanistica italiana 1930-2000

di Franco Girardi

editore: Ediesse

pagine: 172

Tempi duri per l'urbanistica. Quelli più recenti sono stati anni di disinteresse e, peggio, di diffidenza per la disciplina che dovrebbe disegnare e governare correttamente la città e il territorio abitato. E non a caso, negli stessi anni, si osserva una crescente inesorabile squalificazione del paesaggio e una sempre maggiore difficoltà a garantire la necessaria efficienza delle strutture insediative. Per tentare di superare questa gravissima situazione non c'è che sostenere le ragioni dell'urbanistica, tanto più in quelle sedi (in special modo quelle politiche) dove meno se ne parla. Questo è il proposito (forse non poco ambizioso) di questo libro, nel quale sono delineate le vicende dell'Istituto nazionale di urbanistica (INU), dalla nascita alla fine del secolo da poco terminato. Su di esse, proprio oggi, sembra necessario tornare per comprendere a fondo la "crisi" della disciplina e per confermarne le ragioni. Alle quali, a giudizio dell'autore, sarà anche opportuno (e forse necessario) riconoscere una fondamentale dimensione estetica, non revocabile in dubbio se si vuole avere un ambiente insediativo fatto ad arte, ben ordinato, funzionale e quindi, in definitiva, vivibile e bello. Franco Girardi, architetto, membro dell'INU, ha svolto attività professionale in materia di ricerca e progettazione edilizia, recupero, pianificazione urbanistica, programmazione economico-territoriale. È autore di numerosi saggi di carattere teorico e applicativo.
10,00

Le malattie da lavoro. Prevenzione e tutela

editore: Ediesse

pagine: 334

L'incontro che ha dato vita ai contributi raccolti in questo volume è nato dalla constatazione che il fenomeno delle malattie da lavoro è certamente sottovalutato e sottostimato. Si parla molto degli infortuni sul lavoro, ma assai meno delle malattie da lavoro, che pure costituiscono un problema non meno grave ed allarmante sia qualitativamente che quantitativamente. Problematica, peraltro, destinata ad aggravarsi, sia per alcune malattie di lunga latenza, sia per le cosiddette "costrittività" nei luoghi di lavoro (persecuzioni, violenze morali, mobbing, molestie sessuali), sia, infine, per l'esposizione alle nanoparticelle determinata dalla crescita delle nanotecnologie. Da qui nasce la necessità di approfondire il tema, sotto il profilo della tutela e della prevenzione, sul piano civilistico e su quello penalistico, oltre che su quello della medicina del lavoro. La raccolta di saggi è completata da un'ampia ricerca sull'intera materia nonché dalla pubblicazione della parte generale del recentissimo Testo Unico della sicurezza sul lavoro (d.lgs. 9 aprile 2008 n. 81).
16,00

Lavoro e libertà. Scritti scelti e un dialogo inedito con Vittorio Fo a e Andrea Ranieri

di Bruno Trentin

editore: Ediesse

pagine: 360

Gli scritti qui raccolti di Bruno Trentin si cimentano con la grande questione dei diritti e della rappresentanza del lavoro, che si ripropone oggi imperiosa. Per un cinquantennio l'autore ne è stato un protagonista in Italia e in Europa, come leader sindacale e come studioso autorevole. Da questa antologia - curata da Michele Magno - emerge l'attualità del suo pensiero, in un passaggio di secolo che ha decretato la cesura tra il capitalismo novecentesco e le nuove forme della produzione e dell'organizzazione sociale. Il lettore non farà fatica a rintracciarne il filo rosso nell'idea che - nel sistema dei valori sommi della sinistra - la libertà viene prima dell'eguaglianza, per parafrasare il titolo del suo ultimo libro. La libertà, per Trentin, non può che essere che la libertà della persona nel rapporto di lavoro. Perché è la libertà rimasta "minore" nelle democrazie postbelliche e nelle stesse culture storiche del movimento operaio. Una posizione critica che motiva la sua ricerca appassionata di un "socialismo possibile", fondato sulla vitalissima tensione dei salariati ad ampliare gli spazi di autonomia e di creatività nel lavoro. La straordinaria biografia politica e intellettuale di Trentin, come mostra anche il suo dialogo inedito con Vittorio Foa e Andrea Ranieri, è tutta dentro questa prospettiva progettuale.
16,00

Vecchiaia e lavoro. Tra solidarietà e corrispettività

di Avio Alberto

editore: Ediesse

pagine: 192

L'opera ripercorre l'evoluzione legislativa della pensione di vecchiaia partendo dalle origini di fine Ottocento fino ad arriv
10,00

Flexicurity e tutele. Il lavoro tipico e atipico in Italia e in Germania

editore: Ediesse

pagine: 328

In questo volume si analizza il rapporto fra flexicurity e tutele del lavoro tipico ed atipico, considerando come punto di osservazione privilegiato quattro aree tematiche: i licenziamenti, il lavoro temporaneo, il part-time ed i contratti formativi. Pertanto, i contributi che seguono sono dedicati a questi istituti e sono redatti con un taglio che evidenzia il nesso con le politiche europee dell'ultimo periodo. In essi ci si interroga sullo stato dell'arte della normativa comunitaria ed interna in materia, ma non si trascurano le eventuali modifiche da apportare, al fine di tenere conto delle sollecitazioni di tipo politico e normativo, provenienti dal livello sopranazionale. Ne viene fuori un quadro sostanzialmente completo della disciplina italiana e tedesca degli istituti menzionati, che può rivelarsi molto utile per compiere un'analisi dei complesso fenomeno della flexicurity.
16,00

Ricerca e intervento. La storia del CRS nelle carte del suo archivio e nelle riflessioni di Ingrao e Cotturri

editore: Ediesse

pagine: 296

Il Centro di studi e iniziative per la Riforma dello Stato, luogo fondamentale di elaborazione politica e culturale della sini
15,00

Della produttività. Discorso sulla qualità del lavoro

di Farina Franco

editore: Ediesse

pagine: 134

Il dibattito sulla produttività è una costante della polemica economica e sindacale
8,00

Precariato e welfare in Europa. La tutela dei lavoratori precari in Belgio, Francia, Germania, Inghilterra e Spagna

editore: Ediesse

pagine: 296

In tutti i paesi dell'Unione Europea cresce l'occupazione precaria, fatta di lavori a termine o part-time, con tipologie contr
13,00
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.