Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Altreconomia

L'economia in classe. Come raccontare bene l'economia ai ragazzi. Manuale per educatori e insegnanti

editore: Altreconomia

pagine: 165

I temi dell'economia salgono in cattedra
13,00

L'agricoltura è sociale. Le radici del cielo: fattorie sociali e nuove culture contadine

editore: Altreconomia

pagine: 156

Una guida all'agricoltura sociale in italia e alle sue storie. L'agricoltura è un'esperienza non solo produttiva ma sociale, nata per 'generare comunità' quando l'umanità diventa stanziale, da nomade che era. Oggi è "agricoltura sociale" non solo la fattoria dove lavora chi ha abilità differenti, la cooperativa che semina all'interno delle mura del carcere o l'impresa di migranti emancipati dal caporalato. È agricoltura sociale ogni filiera che porta dal campo alla tavola senza veleni e senza sfruttamento: sia essa biologica, biodinamica, equosolidale o da terreni confiscati alle mafie. È agricoltura sociale la mano contadina che custodisce la biodiversità, la mente e la voce che porta nei teatri un discorso ben dissodato, l'amministratore che cura e preserva il territorio agricolo. È agricoltura sociale la resistenza di chi occupa le terre incolte pubbliche o private, i progetti di Community supported agricolture tra città e campagna, le filiere minime dei Gas, le aziende che scelgono la "piccola distribuzione". Questo libro racconta dunque - attraverso le parole di studiosi, attivisti della terra, teatranti e contadini - un modello economico e culturale innovativo, che restituisce felicità, o almeno un senso proprio, all'esistenza. Perché la terra non discrimina mai: concede i suoi frutti a chi si prenda cura di lei.
13,00

La manutenzione della bicicletta e il ciclista di città

editore: Altreconomia

pagine: 126

Un Abc della bicicletta di città per i ciclisti urbani. Un manuale per scegliere, cavalcare, riparare, e coccolare la propria bicicletta, dedicato a chi vive e pedala in città: un vademecum a misura di ciclista urbano che tiene insieme i principi e le prassi. La "Dichiarazione dei diritti del ciclista" ma anche gli articoli del Codice della strada, la guida alle più comuni riparazioni fai-da-te, dalle gomme ai freni, i consigli per scongiurare furti e incidenti. Il kit di attrezzi da tenere sempre con sé, le ciclofficine in città, gli itinerari turistici a due ruote, le associazioni ciclistiche e mille notizie utili a neofiti e appassionati.
9,00

Civiltà solare. L'estinzione fossile e la scossa delle energie rinnovabili

editore: Altreconomia

pagine: 144

Questo è un libro che dà la scossa: un salutare elettroshock alimentato però dal sole e dal vento. La vera storia dei sistemi energetici, dal legno al carbone, dal petrolio fino all'attuale rivoluzione delle fonti rinnovabili. Badate, questa non è una visione del futuro, ma la nitida descrizione - con parole, immagini e infografiche - del presente. Aumentano gli Stati che scommettono sulle rinnovabili; i broker trattano in Borsa il sole e il vento; il costo delle fonti pulite è sempre più concorrenziale; i cittadini si alleano in migliaia di cooperative energetiche. Questo libro sfata i più radicati luoghi comuni e indica la strada da percorrere per completare il cambiamento, con i dati di ricerche tratti da riviste internazionali e dalle più importanti agenzie.
12,00

Il viaggio e l'incontro. Che cos'è il turismo responsabile

editore: Altreconomia

pagine: 176

Che cos'è il turismo responsabile? Maurizio Davolio, presidente di AITR. Associazione Italiana Turismo Responsabile e Alfredo Somoza, presidente di ICEI lo spiegano in questa "guida riflessiva" che non solo mette in luce gli elementi critici del turismo di massa ma enuncia le caratteristiche di un viaggio responsabile: la preparazione accurata, le piccole dimensioni dei gruppi, l'incontro con la comunità che ospita, il rispetto dell'ambiente e delle culture locali. Un viaggio più lento, più profondo e più dolce, che ha sempre dentro di sé un incontro, per quanto "fuggevole". Ma il viaggio responsabile è anche un importante vettore di sviluppo per i Paesi "svantaggiati", perché le ricadute economiche sono ben più consistenti, dirette e durature di quelle prodotte dal turismo mordi-e-fuggi, per non parlare dell'impronta ecologica, assai più lieve. Alle voci degli autori si affiancano quelle di illustri ospiti, come Marco Aime, Duccio Canestrini, Gianni Morelli, e di molti altri esperti, oltre alla prefazione - intensa e spassosa - di Patrizio Roversi. Un libro per chi vuole studiare il fenomeno, o anche, più semplicemente, per chi desidera comprenderne a fondo tutti gli aspetti: i "fondamentali", tutte le tipologie di turismo - eco, solidale, sostenibile - in Italia, in Europa, nel mondo, la storia di AITR e il vivace dibattito in corso. Prefazione di Patrizio Roversi.
14,00

Biblioteca vivente. Narrazioni fuori e dentro il carcere

editore: Altreconomia

pagine: 144

"È più facile spezzare un atomo che un pregiudizio", diceva Albert Einstein. Biblioteca Vivente è un'esperienza universale che utilizza la narrazione e il dialogo come strumenti per abbattere i pregiudizi. I suoi "scaffali" non contengono libri di carta, ma "libri umani", persone in carne e ossa che offrono ai "lettori" le proprie storie di vita. Questo libro racconta attraverso narrazioni, approfondimenti e immagini - uno strumento educativo, interculturale e di coesione sociale, leggero e potente, rigoroso e duttile. ABCittà - per la prima volta in Italia - mette in relazione Biblioteca Vivente e carcere e permette a uomini e donne - che siano dentro o fuori, "libri umani" o "lettori" - di attraversare muri e sbarre: nell'incontro personale infatti cadono gran parte delle "barriere", spesso innalzate da luoghi comuni e stereotipi. Biblioteca Vivente in questi anni ha fatto incontrare tanti "lettori" con il disagio psichico, la cultura rom, le periferie urbane. Con un testo di Gianni Biondino, cinque racconti di Stefania Arru, Matteo Ferrarlo, Martina Fragale, Massimiliano Maestrello, Paola Meardi e i contributi di Ulderico Maggi e Cristian Zanelli.
14,00

Kitchen social club. Manifesto dei cuochi, del cibo e delle cucine social e popolari. Storie & ricette

editore: Altreconomia

pagine: 128

Kitchen social club è un "libro di cucine": 25 storie di cibo senza sfruttamento e accessibile a tutti, dalle arance allo zafferano; 25 ricette di cuochi resistenti e cucine popolari, di osterie a filiera corta e trattorie meticce; 25 racconti di contadini militanti e di prodotti "genuini e clandestini". Perché sul pane e sulla pasta di grani antichi ci va il pomodoro, ma senza caporali, magari con un giro d'olio 'ndrangheta free e con il cacio di pecore felici. Perché mangiare e cucinare bene - ma ancora prima coltivare bene -è un insieme di gesti di impegno quotidiano, di cura familiare e comunitaria, di ribellione al modello di produzione e distribuzione industriale del cibo. Il Kitchen social club non è allora soltanto un circolo inclusivo e virtuoso di cuochi e cucine non allineate, ma un manifesto dedicato a chi ama il cibo per quello che dovrebbe essere: non una merce qualsiasi ma un patrimonio comune. Con la postfazione di Alberto Capatti, storico del gusto.
12,50

Piccola guida al consumo critico. Acquisti responsabili e stili di vita etici 2.0

editore: Altreconomia

pagine: 127

Una piccola guida per passare dal dire al comprare. Perché le nostre scelte quotidiane possono cambiare il mondo. Questo libro non solo raccoglie, seleziona e illustra in modo chiaro le prassi quotidiane di consumo critico dal cibo ai vestiti, dai cosmetici ai prodotti per l'igiene di casa - ma spiega come adottare "stili di vita" responsabili. Una mappatura sintetica ed esaustiva, a partire dai criteri per stilare la nostra "lista della spesa". Scegliere prodotti rispettosi dell'ambiente e dei diritti dei lavoratori è semplice: i Gruppi d'acquisto solidali, le botteghe del commercio equo e solidale, i nuovi mercati contadini ma anche il web sono i luoghi reali o virtuali dove è possibile fare acquisti, con una stretta di mano o utilizzando le più recenti tecnologie. Una guida "biologica, a filiera corta e Km0", che oltre alla spesa quotidiana - spiega come aprire un conto in una banca "etica", mantenere un'impronta ecologica leggera, usare energie da fonti rinnovabili e una mobilità a bassa C02, viaggiare in punta di piedi con il turismo responsabile. Tutte le informazioni sulle "reti di economia solidale" per chi vuole impegnarsi in prima persona. Il libro è completato da 10 infografiche, che permettono al lettore di cogliere in un solo sguardo le principali prassi di consumo consapevole, dal funzionamento dei gas alla finanza etica.
12,00

Non aprite quella pappa! Manuale di autodifesa per genitori e bimbi

di Bruzzaniti Laura

editore: Altreconomia

pagine: 144

Il "baby food" è una invenzione del marketing
9,00

Kenya. Una guida di turismo responsabile

editore: Altreconomia

pagine: 192

12,50

I racconti delle comunità ospitali

editore: Altreconomia

Questo libro raccoglie la storia di 36 "Comunità Ospitali", che fanno parte della rete dei Borghi Autentici d'Italia, destinazioni di viaggio in cui la piazza principale è anche il luogo dove si sta seduti a chiacchierare; dove ai piaceri del palato si aggiunge la condivisione della tavola; dove "sentirsi a casa" non è un modo di dire e il fattore umano esalta la bellezza della natura e dell'arte. In una "comunità ospitale" il visitatore smette di essere turista e diventa un vero e proprio "cittadino temporaneo", coinvolto nei gesti di tutti i giorni, nelle tradizioni e nelle storie che attraversano ogni cosa. Scoprire una "comunità ospitale" vuol dire ritrovare una dimensione "autentica", quella che da sempre caratterizza i territori "minori": come la cultura locale, la bellezza di paesaggi ancora incontaminati, l'antico saper fare e il fascino degli antichi mestieri.
12,00

Il libro dei Gas. 100 risposte su gruppi d'acquisto solidali prodotti bio, sfusi, a filiera corta e km 0

editore: Altreconomia

pagine: 96

I gruppi d'acquisto solidali o Gas sono una rivoluzione silenziosa - scoppiata 20 anni fa - che ha cambiato per sempre il modo di fare la spesa di centinaia di migliaia di persone. Questo libro spiega in modo semplice e concreto che cosa sono i Gas e come funzionano, quali prodotti è possibile acquistare collettivamente - alimentari e non solo -, quali sono i criteri di scelta dei produttori, come organizzare gli "ordini" e le consegne. "Il libro dei Gas" racconta che cosa fa la differenza tra il contadino che ci mette le mani e la faccia e il nostro solito supermercato: parole chiave come fiducia, relazione, vendita diretta, filiera corta, chilometro zero, agricoltura biologica, rispetto della terra, biodiversità; riporta i numeri della ricerca "Dentro il capitale delle relazioni" dell'Università di Bergamo; pubblica per la prima volta le parole della storica "Lettera ai Gas del Nord" di Roberto, agricoltore siciliano; raccoglie le testimonianze e gli interventi di alcuni tra i maggiori esperti di economia solidale in Italia, dalla nascita del primo Gas italiano ai progetti più innovativi.
7,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.