Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Altreconomia

L'agricoltura è sociale. Le radici del cielo: fattorie sociali e nuove culture contadine

editore: Altreconomia

pagine: 156

Una guida all'agricoltura sociale in italia e alle sue storie. L'agricoltura è un'esperienza non solo produttiva ma sociale, nata per 'generare comunità' quando l'umanità diventa stanziale, da nomade che era. Oggi è "agricoltura sociale" non solo la fattoria dove lavora chi ha abilità differenti, la cooperativa che semina all'interno delle mura del carcere o l'impresa di migranti emancipati dal caporalato. È agricoltura sociale ogni filiera che porta dal campo alla tavola senza veleni e senza sfruttamento: sia essa biologica, biodinamica, equosolidale o da terreni confiscati alle mafie. È agricoltura sociale la mano contadina che custodisce la biodiversità, la mente e la voce che porta nei teatri un discorso ben dissodato, l'amministratore che cura e preserva il territorio agricolo. È agricoltura sociale la resistenza di chi occupa le terre incolte pubbliche o private, i progetti di Community supported agricolture tra città e campagna, le filiere minime dei Gas, le aziende che scelgono la "piccola distribuzione". Questo libro racconta dunque - attraverso le parole di studiosi, attivisti della terra, teatranti e contadini - un modello economico e culturale innovativo, che restituisce felicità, o almeno un senso proprio, all'esistenza. Perché la terra non discrimina mai: concede i suoi frutti a chi si prenda cura di lei.
13,00

La città resiliente

editore: Altreconomia

pagine: 144

La resilienza è - in sintesi - l'arte di adattarsi al cambiamento, trasformando incertezze in occasioni e rischi in innovazione. Il cambiamento climatico oggi mette alla prova le città con eventi estremi - uragani, inondazioni, isole di calore - e più in generale con le conseguenze della crisi economica e sociale. Una sfida raccolta dalle resilient cities, Barcellona, Rotterdam, Copenhagen, Malmò, New Orleans, Boston, New York, Norfolk; e poi in Italia da Milano, Roma, Bologna, Venezia e raccontata in queste pagine. Un repertorio di politiche e prassi resilienti, dalle piazze dai "Climate adaptation pian" urbani ai quartieri sostenibili, dall'urban greening ai progetti di rigenerazione urbana più ampia, che comprendono mobilità, modelli produttivi, accoglienza. Con i contributi di Stefano Caserini, Paolo Pileri e di Cristina Tajani, assessore del Comune di Milano
12,00

L'agenda degli eventi

di Massimiliano Perna

editore: Altreconomia

pagine: 176

L'Italia è il grande palcoscenico di migliaia di eventi. Questa guida raccoglie 101 festival imperdibili, per la qualità culturale, il fascino dei luoghi, la capacità innovativa: si passa dalle narrazioni di un Nobel per la letteratura alla lettura dei diari di persone comuni; da una tragedia in un teatro classico alla musica dei buskers in mille piazze; dagli incontri con illustri filosofi sui temi di attualità ai reportage dei fotografi di guerra; dal cibo più autentico al vino naturale; dai riti antichi del carnevale a quelli moderni dei makers. L'Agenda degli eventi è una guida che fornisce le coordinate di centinaia di manifestazioni, sacre o profane, per coppie o per famiglie, con una particolare attenzione agli eventi di economia solidale e sociale. 15 categorie di eventi, 101 schede descrittive complete, 50 pagine di segnalazioni e contatti per ogni tema. Tre comodi indici; tematico, per data e per luogo. Con un'intervista a Giulia Cogoli, da trent'anni attiva nell'editoria e nella comunicazione culturale.
14,50

Non con i miei soldi! Sussidiario per un'educazione critica alla finanza

editore: Altreconomia

pagine: 144

La finanza dovrebbe essere una cosa utile: un intermediario tra chi ha i soldi e chi ne ha bisogno. Peccato che - è sotto gli occhi di tutti - l'attuale sistema finanziario sia ipertrofico, inefficiente, insostenibile, autoreferenziale e somigli a un casinò dove poche persone si arricchiscono, scommettendo sul fallimento di interi Paesi, investendo in progetti nocivi per l'ambiente e le persone o speculando sul cibo, fino all'esplosione della prossima "bolla". Ma quel che è peggio è che lo fanno con i nostri soldi: l'obiettivo di questo libro è educare (criticamente) alla finanza, per non essere più complici del sistema. Una vera e propria scuola - curata dalla campagna "Non con i miei soldi!" - che parte dall'asilo nido con "l'ABC finanziario" e - tra un"ora di speculazione" e una gita scolastica nei "paradisi fiscali" - arriva al master in Finanza Etica, per mettere i soldi al servizio delle persone e dell'ambiente. "Lezioni" a cura di: Andrea Baranes, presidente di Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Ugo Biggeri, presidente di Banca Popolare Etica, Andrea Tracanzan, Responsabile Ufficio Comunicazione di Banca Etica, Claudia Vago, social media curator.
13,00

101 piccole rivoluzioni. Storie di economia solidale e buone pratiche dal basso

di Paolo Cacciari

editore: Altreconomia

pagine: 191

Questo libro documenta le attività di quelle persone, collettivi, associazioni, gruppi e movimenti sociali che accompagnano la critica e il rifiuto delle relazioni sociali esistenti, giudicate inique e dannose, con la proposizione e la sperimentazione di nuovi modelli di convivenza fondati su sistemi economici più sostenibili, sia sotto l'aspetto ambientale che sociale. Ampia è la gamma delle best practice socio-economiche realizzate fuori dagli schemi e dalle logiche strettamente mercificate. Azioni e attività diffuse, spesso piccole e limitate, che hanno però in sé la potenzialità di cambiare in profondità i modi di pensare e i comportamenti perché riconducono la vita degli individui e le relazioni umane in un contesto di responsabilità, di collaborazione e di sobrietà. Convergendo su valori che creano legami solidali e attenzione verso l'ambiente naturale. Presentazione di Aldo Bonomi.
14,00

Biblioteca vivente. Narrazioni fuori e dentro il carcere

editore: Altreconomia

pagine: 144

"È più facile spezzare un atomo che un pregiudizio", diceva Albert Einstein. Biblioteca Vivente è un'esperienza universale che utilizza la narrazione e il dialogo come strumenti per abbattere i pregiudizi. I suoi "scaffali" non contengono libri di carta, ma "libri umani", persone in carne e ossa che offrono ai "lettori" le proprie storie di vita. Questo libro racconta attraverso narrazioni, approfondimenti e immagini - uno strumento educativo, interculturale e di coesione sociale, leggero e potente, rigoroso e duttile. ABCittà - per la prima volta in Italia - mette in relazione Biblioteca Vivente e carcere e permette a uomini e donne - che siano dentro o fuori, "libri umani" o "lettori" - di attraversare muri e sbarre: nell'incontro personale infatti cadono gran parte delle "barriere", spesso innalzate da luoghi comuni e stereotipi. Biblioteca Vivente in questi anni ha fatto incontrare tanti "lettori" con il disagio psichico, la cultura rom, le periferie urbane. Con un testo di Gianni Biondino, cinque racconti di Stefania Arru, Matteo Ferrarlo, Martina Fragale, Massimiliano Maestrello, Paola Meardi e i contributi di Ulderico Maggi e Cristian Zanelli.
14,00

L'erba del vicino. Manuale di raccolta e uso delle selvatiche

di Elisa Nicoli

editore: Altreconomia

pagine: 128

Con 48 schede di piante e illustrazioni a colori. Andare per prati, boschi e sentieri alla ricerca di erbe e frutti selvatici è una pratica antichissima, un piacere primitivo, che risveglia la nostra parte più profonda. 48 schede di piante, fiori e frutti, facili da trovare, da riconoscere e da raccogliere: dall'alchemilla all'ortica, dall'aglio ursino al mirto. Tutti i consigli e le ricette per utilizzare le erbe e i frutti in cucina, e le trasformazioni erboristiche per fare da sé cosmetici e altri prodotti. Con le storie affascinanti dei moderni "raccoglitori", le feste, gli eventi e i corsi dedicati al "selvatico" in Italia.
9,00

Il salto della pulce. La rivoluzione dell'usato

editore: Altreconomia

pagine: 176

12,00

Dormire nell'orto. Viaggio nell'ospitalità rurale in Italia

editore: Altreconomia

pagine: 192

Dormire e mangiare nell'orto: 250 occasioni di ospitalità rurale in aziende contadine, case con l'orto, bioagriturismi familia
12,50

Guida al vino critico. Vini naturali, artigianali, conviviali in Italia 2015

editore: Altreconomia

pagine: 240

Una guida al "vino di relazione", biologico e artigianale, che rispetta l'ambiente e racconta il lavoro dei piccoli vignaioli
12,50

Zero rifiuti. Manuale di prevenzione e riuso per una vita e un'economia senza scarti

di Correggia Marinella

editore: Altreconomia

pagine: 128

Prevenire i rifiuti significa convertire una spada di Damocle in una leva di Archimede, cambiare la vita e l'economia
7,90

Trolls Inc. Il volto autoritario della Rete, tra libertà d'insulto, pubblicità e privacy

di Duccio Facchini

editore: Altreconomia

pagine: 128

La Rete democratica è un "mito". È controllata da pochi colossi e infestata dai Troll: tollerati perché generano "traffico", pubblicità e ricavi La leggenda di internet come trincea di libertà e democrazia è da sfatare: al contrario, la Rete rappresenta un modello economico autoritario, che elude ogni responsabilità sui contenuti. Questa inchiesta spiega perché. È il "traffico" - da cui deriva la pubblicità - l'unica fonte di ricavi, specie per i pochi grandi provider egemoni (Google e Facebook su tutti): per questo sono tollerati gli insulti dei Troll e altra spazzatura. La "civiltà delle cattive maniere" (come l'ha definita Ilvo Diamanti) porta infatti con sé clic e inserzioni. A farne le spese è prima di tutto la qualità dell'informazione, omologata e depauperata, ma anche la sicurezza dei dati personali. Le questioni sono essenziali, in Italia e non solo: oligopolio della Rete e fiscalità agevolata, privacy e profilazione commerciale, diritto all'oblio e sorveglianza di massa. Che cosa possiamo fare per difendere i nostri diritti dalla "dittatura dell'algoritmo"? Dal Brasile ecco la legge più avanzata su diritti e doveri digitali. Con un'intervista a Stefano Rodotà.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.