Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Altreconomia

Opto e il mercatostupore. Una storia per chi ha formaggio... cioè coraggio da vendere

di Veronica Pellegrini

editore: Altreconomia

pagine: 96

Chi è Opto? Opto sono io: un piccolo topo - si vede, no? - molto molto curioso. Non sono un supereroe, ma ho tutto il coraggio che un topolino può avere. Anche se qualche volta stroppio, cioè... storpio le parole, sono sempre pronto a buttarmi in nuove avventure. Per fare la cosa giusta!Ma che storia è questa? Opto scopre che Arturo, l'amico contadino, è triste perché nessuno compra la sua verdura. Tutti fanno la spesa in un grande cubo di cemento, il Mercastupore... Ma che cosa c'è sotto? Riuscirà Opto con i suoi amici a svelare i segreti del Mercastupore? Un'avventura notturna ricca di incontri sorprendenti e di colpi di scena. Età di lettura: da 7 anni.
12,90

Lampedusa. Guida per un turismo umano e responsabile

di Ivanna Rossi

editore: Altreconomia

pagine: 192

Lampedusa è l'unica isola al mondo candidata al Premio Nobel, un onore che non deve solo al suo mare cristallino o alla "perla nera" Linosa, ai suggestivi dammusi o al cus cus di pesce, ma anche ai suoi cittadini, che ogni giorno affrontano - con grande generosità e senza retorica - la propria condizione di "frontiera" tra Sud e Nord del mondo. Una guida pensata per un turismo umano, che attribuisce grande valore all'incontro con le persone, e responsabile, praticato da "viaggiatori leggeri" e rispettosi dell'ambiente. Un progetto nato in collaborazione con AITR, Associazione Italiana Turismo Responsabile e molte altre realtà, come Legambiente e Arci, che da anni lavorano sull'isola. Tutte le spiagge e i mille volti - geografici, storici e umani - di Lampedusa: una lettura appassionante, in poltrona o su uno scoglio. Con un testo del Sindaco Giusi Nicolini.
14,50

Cambiare il sistema. La storia e il pensiero del padre del consumo critico, fondatore del «Centro nuovo modello di sviluppo»

di Francesco Gesualdi

editore: Altreconomia

pagine: 216

È tempo di cambiare il sistema: la crisi ha trascinato nel fango il mito della crescita; più di metà della popolazione mondiale non ha un'esistenza dignitosa. Che cosa fare? La visione di Gesualdi è nitida: è necessario riorganizzare in modo complessivo e profondo l'economia e la società, perché le persone e le generazioni future contano più del Pil. Ribelliamoci alla tirannia del "mercato" che, in nome di occupazione e stabilità, ci condanna a una crescita perpetua. Rifondiamo l'economia pubblica, organizzando il "fai-da-te"e il lavoro comunitario, con l'obiettivo del benvivere di tutti. Coniughiamo l'impegno politico per cambiare le regole con la coerenza individuale e uno stile di vita più sobrio. Coinvolgiamo i "movimenti" e gli attori dell'economia solidale in una riflessione di "sistema", per trovare una base comune. Con un testo inedito contro i miti della crescita e del "mercato", per uno stile di vita sobrio e un'economia pubblica. Questo libro, per la prima volta, raccoglie in un corpus organico alcuni "classici" del pensiero di Francesco Gesualdi, studioso, militante e padre del consumo critico in Italia.
14,00

Un'economia nuova, dai Gas alla zeta. L'economia solidale e le sue reti: gruppi d'acquisto solidali, distretti di economia solidale, filiere corte

editore: Altreconomia

pagine: 216

L'economia solidale ha la forma di una "rete": questo libro racconta i "nodi" di un movimento - concreto nelle azioni, politico nelle riflessioni - che si batte per cambiare l'attuale sistema e creare una nuova economia, che abbia come proprio "capitale" le relazioni e un consumo più responsabile. Sono migliaia le esperienze, ormai diffuse in tutta Italia: i Gruppi di acquisto solidali sono la "base" dell'economia solidale: persone che "fanno la spesa" insieme, scegliendo prodotti etici e creando relazioni di fiducia con i produttori. Le filiere corte coinvolgono i cittadini e il contadino del campo accanto, per "saltare" gli intemediari e la Gdo. La piccola distribuzione organizzata consente a produttori e consumatori d'incontrarsi in modo più sostenibile e diretto. I distretti di economia solidale sono le reti locali, ormai decine in Italia, dove si annodano i fili di queste esperienze. La finanza etica è il volano che con il risparmio solidale sostiene "piccole opere" e progetti di economia solidale.
14,00

Prede e predatori. La guerra oltre la guerra. Annuario geopolitico della pace 2010

editore: Altreconomia

pagine: 320

L'annuario geopolitico della pace, oggi alla sua decima edizione, è un vero e proprio vademecum che ricostruisce in due "cronologie parallele" 12 mesi di pace e di guerra, la situazione dei diritti umani nei diversi paesi, le vicende dei profughi, dall'Australia al Mediterraneo. In "Geografie" si spalanca una finestra su alcune delle regioni martoriate del mondo, mentre nella sezione "Questioni" prevale l'analisi dei conflitti e di altri problemi - come l'export di armi italiane - con uno sguardo all'impegno nel disarmo. Le pagine arcobaleno suggeriscono occasioni di pace nella musica, nella letteratura e nell'immagine grafica.
19,90

Ce n'è per tutti? Ricette conviviali per chi ha tanti amici

editore: Altreconomia

pagine: 143

50 ricette, tutte perfette per sfamare una "massa critica" di amici: lasagne XXL, spezzatini luculliani, frittate smisurate, d
14,50

Bolle in libertà. Le tue personali ricette fai-da-te per la bellezza e la cura di casa. 50 cosmetici e detersivi eco e biologici

di Elisa Nicoli

editore: Altreconomia

pagine: 191

Un vero e proprio nécessaire per essere belle (e belli) senza rischiare la pelle, per curare il vostro aspetto e la vostra cas
12,90

Domani mi metto in proprio. Partire con il piede giusto: come avviare la tua impresa sostenibile e solidale

di Marco Geronimi Stoll

editore: Altreconomia

pagine: 192

Se cerchi ricette miracolose per diventare ricco questo libro non è per te
13,00

Il quaderno dei conti di casa. Lo zen e l'arte del risparmio ecologico e solidale. Il kakebo di Altreconomia

editore: Altreconomia

pagine: 192

Kakebo è il nome giapponese del nostro vecchio "libro dei conti di casa": l'agenda che i nostri nonni compilavano per tenere i
13,90

Banca del tempo. La grande rete che pratica economia delle relazioni e della condivisione

editore: Altreconomia

pagine: 176

Le Banche del Tempo sono istituti di credito molto particolari: crediti e debiti dei loro soci-correntisti hanno infatti come
14,00

La città resiliente

editore: Altreconomia

pagine: 144

La resilienza è - in sintesi - l'arte di adattarsi al cambiamento, trasformando incertezze in occasioni e rischi in innovazione. Il cambiamento climatico oggi mette alla prova le città con eventi estremi - uragani, inondazioni, isole di calore - e più in generale con le conseguenze della crisi economica e sociale. Una sfida raccolta dalle resilient cities, Barcellona, Rotterdam, Copenhagen, Malmò, New Orleans, Boston, New York, Norfolk; e poi in Italia da Milano, Roma, Bologna, Venezia e raccontata in queste pagine. Un repertorio di politiche e prassi resilienti, dalle piazze dai "Climate adaptation pian" urbani ai quartieri sostenibili, dall'urban greening ai progetti di rigenerazione urbana più ampia, che comprendono mobilità, modelli produttivi, accoglienza. Con i contributi di Stefano Caserini, Paolo Pileri e di Cristina Tajani, assessore del Comune di Milano
12,00

L'agenda degli eventi

di Massimiliano Perna

editore: Altreconomia

pagine: 176

L'Italia è il grande palcoscenico di migliaia di eventi. Questa guida raccoglie 101 festival imperdibili, per la qualità culturale, il fascino dei luoghi, la capacità innovativa: si passa dalle narrazioni di un Nobel per la letteratura alla lettura dei diari di persone comuni; da una tragedia in un teatro classico alla musica dei buskers in mille piazze; dagli incontri con illustri filosofi sui temi di attualità ai reportage dei fotografi di guerra; dal cibo più autentico al vino naturale; dai riti antichi del carnevale a quelli moderni dei makers. L'Agenda degli eventi è una guida che fornisce le coordinate di centinaia di manifestazioni, sacre o profane, per coppie o per famiglie, con una particolare attenzione agli eventi di economia solidale e sociale. 15 categorie di eventi, 101 schede descrittive complete, 50 pagine di segnalazioni e contatti per ogni tema. Tre comodi indici; tematico, per data e per luogo. Con un'intervista a Giulia Cogoli, da trent'anni attiva nell'editoria e nella comunicazione culturale.
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.