Il tuo browser non supporta JavaScript!

Asterios

Il nuovo new realism. La filosofia e il suo consumo

di Emiliano Bazzanella

editore: Asterios

pagine: 192

Marketing, sell-in, sell-out, customer satisfaction, target, merchandising, fore-cast, tools, competitors, brand, dealer non si tratta soltanto di anglismi utilizzati nel mondo economico e produttivo. Essi infatti possono venir applicati anche a campi in apparenza eterogenei ed estranei come la cultura, il sapere, la teoria in genere. Emiliano Bazzanella, in questo saggio, parte così dal recente dibattito filosofico che si è acceso tra i fautori del "postmoderno" e il nuovo realismo, non per aggiungere un'ulteriore voce più o meno consentanea con l'una o con l'altra parte, bensì per tentare un'analisi approfondita dell'orizzonte in cui lo stesso dibattito si è sviluppato.
17,00

Mundus non est fabula. Leggere Michel Serres

di Francesco Bellusci

editore: Asterios

pagine: 88

"Poiché abbiamo il sapere e le tecnologie di fronte a noi, siamo condannati a divenire inventivi, intelligenti, trasparenti. La creatività è tutto ciò che ci resta. La notizia è catastrofica per i brontoloni, ma è entusiasmante per le nuove generazioni". Poco più di mezzo secolo fa, Michel Foucault annunciava la "morte dell'uomo" e, a seguire, un decennio dopo, Jean-François Lyotard profetizzava la fine dei "grandi racconti". Oggi, secondo il filosofo Michel Serres proprio la sintesi neodarwiniana di alcune scienze (paleoantropologia, neuroscienze, biochimica, genetica) permette alla filosofia di annunciare la rinascita dell'uomo, di tesserne un nuovo "Grande Racconto" e di ritrovarlo di fronte ad una biforcazione fondamentale e cruciale del suo viaggio millenario. Così, la filosofia potrà essere recuperata al compito di anticipare le tendenze del futuro e di contribuire a renderci consapevoli della necessità di "dover decidere la pace tra di noi per salvaguardare il mondo e la pace con il mondo per salvare noi stessi".
10,00

Filosofie della paura

Verso la condizione post-postmoderna

di Bazzanella Emiliano

editore: Asterios

pagine: 148

La paura è un sentimento spiacevole, una passione che fa parte integrante dell'essere dell'uomo e degli animali con una sua sp
15,00

Variazioni Wagner

di Zizek Slavoj

editore: Asterios

pagine: 168

I due saggi di Slavoj Zizek con il titolo "Variazioni Wagner" sono il frutto di una lunga riflessione dell'autore sulla storia
19,00

Il lama rosso. E altri racconti

di Ki-iun

editore: Asterios

pagine: 96

10,00

Sophie una domanda interrotta

di Favento Giulio

editore: Asterios

pagine: 80

10,00

Dalla critica del cielo alla critica della terra

L'itinerario filosofico del giovane Marx

di Papaioannou Kostas

editore: Asterios

pagine: 96

8,00

Socrate lo sciamano

di Nicolas Grimaldi

editore: Asterios

pagine: 112

8,00

Platone e Diogene. Conversazione ad Atene

di Walter S. Landor

editore: Asterios

pagine: 96

Tratto da Imaginary Conversations, questo ipotetico incontro/scontro mette sul tavolo le diverse ma non inconciliabili visioni del mondo e dell'uomo di due grandi filosofi della Grecia classica: Platone (Atene 427-347 a.C.) e Diogene detto il Cinico (Sinope 413-323 ca a.C.). L'ottimismo del primo e il pessimismo cosmico del secondo danno vita a una breve ma serissima commedia, non esente da insulti e imprecazioni più degne di due irascibili carrettieri che di due famosissimi intellettuali.
8,00

L'Illiade o il poema della forza

di Simone Weil

editore: Asterios

pagine: 112

"La forza trasforma chiunque da essa venga toccato"
12,00

La crisi globale, l'Europa, l'euro, la Sinistra

di Bellofiore Riccardo

editore: Asterios

pagine: 74

In tre brevi saggi viene proposta una lettura della crisi globale che va controcorrente rispetto a quelle oggi dominanti, anch
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.