Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Castelvecchi

Figure della violenza. Ira, terrore, vendetta

di Marcel Hénaff

editore: Castelvecchi

pagine: 64

Vendetta significa rispondere a un'offesa, voler ripristinare un onore ferito, un'umiliazione subita
11,50

Vita e parole. La violenza e la discesa nell'ordinario

di Veena Das

editore: Castelvecchi

pagine: 370

Due eventi «critici» hanno profondamente segnato la storia indiana: gli stupri di massa di donne in seguito alla Partizione de
30,00

Un corpo, infine

di Alexandra Kohan

editore: Castelvecchi

pagine: 240

Che cos'è un corpo? Qualcosa di ingovernabile e di inafferrabile: un enigma
18,00

L'ascolto smarrito. Laboratori di scrittura presso dieci istituti penali per i minorenni in Italia

editore: Castelvecchi

pagine: 86

Ragazze e ragazzi reclusi negli Istituti Penali Minorili di Acireale, Airola, Bari, Bologna, Caltanissetta, Catanzaro, Milano,
12,00

Rompere il silenzio. Per un'università libera da molestie e violenze di genere

editore: Castelvecchi

pagine: 244

Molestie e discriminazioni di genere sono molto diffuse nel contesto universitario
22,00

La violenza non parla. Tre discorsi

di Jan Philipp Reemtsma

editore: Castelvecchi

pagine: 110

Nella globalizzazione frastagliata dai conflitti, la violenza costruisce, mantiene e modella l'ordine internazionale
16,00

Sesso selvaggio. Le strategie riproduttive dei viventi

di Claudia Bordese

editore: Castelvecchi

pagine: 160

Rospi fedifraghi, acari incestuosi, orge mortifere: da milioni di anni, il regno animale esibisce un repertorio sessuale ben p
17,50

Immaginazione. Al di là dell'Antropocene

di Kristupas Sabolius

editore: Castelvecchi

pagine: 208

Non possiamo più limitarci ad analizzare le origini della crisi ecologica e diagnosticare i danni che noi stessi abbiamo provo
20,00

Festa e lavoro. La doppia morale

di Franco Riva

editore: Castelvecchi

pagine: 192

Nell'immaginario collettivo esiste una contrapposizione netta e conflittuale tra il tempo del lavoro e quello della festa
19,50

La rara felicità. Ungaretti in trincea

di Andrea Pellegrini

editore: Castelvecchi

pagine: 168

Fiume Isonzo, 1916
18,00

Jane Addams, Chicago e la Hull House. Una democrazia radicata

di Federica Castelli

editore: Castelvecchi

pagine: 156

Jane Addams, premio Nobel per la pace nel 1931, fu filosofa, sociologa e attivista, ma soprattutto fu una pioniera
17,50

Corruzione. Società e politica dall'Italia alla Nuova Zelanda

editore: Castelvecchi

pagine: 204

La corruzione è fenomeno multiforme che sfugge alla definizione
17,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.