Il tuo browser non supporta JavaScript!

Electa Napoli

Le sculture Farnese

editore: Electa Napoli

pagine: 414

Iniziata da Alessandro Farnese, futuro papa Paolo III (1543-1549), la Collezione - composta da oltre 300 elementi - è una delle più grandi, se non addirittura la maggiore raccolta storica di sculture antiche formatasi nel Rinascimento che sia rimasta sostanzialmente intatta. Si compose nell'arco di un cinquantennio, grazie a confische, donazioni, acquisti sul mercato antiquario, ma soprattutto ai tanti rinvenimenti venuti alla luce nel corso degli scavi effettuati per la risistemazione urbanistica di Roma. Dapprima destinata ad abbellire il nascente Palazzo Farnese, la Collezione, estintosi il casato farnesiano, passò ai Borbone di Napoli, attraverso una complessa vicenda di trasmissioni ereditarie. Fu quindi trasferita nel capoluogo campano, diventando parte del patrimonio artistico della famiglia regnante. Il riordino espositivo odierno, frutto di un lungo lavoro di studio e ricerca scientifica eseguito dalla Soprintendenza in collaborazione con l'Università Federico II di Napoli, intende valorizzare le opere mediante la ricomposizione, dove possibile, dei contesti di provenienza e ricostruire il criterio collezionistico voluto dai Farnese.
75,00

Ricerche sul '600 napoletano. Saggi e documenti (2009)

editore: Electa Napoli

pagine: 196

Il volume presenta una selezione di articoli inediti dedicati ai seguenti temi: "I Caetani a Roma, Napoli e Caserta" di Adriano Amendola; "Pietro Bernini. Considerazioni sul periodo napoletano (1584-1606)" di Elio Catello; "Viaggio da Madrid a Napoli di Artemisia Maria Borgia, principessa di Cariati, nel 1674" di Antonio Delfino; "È Giuseppe Ruoppolo il Monogrammista GRV?, Ritrovato il certificato di battesimo di Giovanni Do" e "Qualche riflessione sulle innumerevoli tele assegnate a Luca Giordano" di Giuseppe De Vito; "Documenti inediti sulle arti a Napoli tra Cinque e Seicento (terza parte)" di Panayotis K. Ioannou; "La situazione degli schiavi a Napoli nel Seicento" di Anna Nappi; "Documenti per il palazzo reale di Napoli e per alcune strutture religiose e pubbliche" di Eduardo Nappi; "Ancora su Filippo Vitale. Nuove acquisizioni e Tanzio da Varallo" di Giuseppe Porzio; "Il patrimonio immobiliare dei principi di Bisignano in un documento di inizio Seicento" di Emilio Ricciardi e infine "La collezione di argenti di Andrea d'Avalos, principe di Montesarchio e generale dell''Armada del Mar Oceano'" di Maria Sirago.
45,00

Mediterraneo 2008. Perna Foundation

editore: Electa Napoli

pagine: 160

35,00

Napoli e il territorio

editore: Electa Napoli

pagine: 152

30,00

Ricerche sul '600 napoletano. Saggi e documenti (2008)

editore: Electa Napoli

pagine: 144

Nuovi saggi e documenti su temi centrali del Seicento napoletano. Saggi di Elio Catello, Antonio Delfino, Leticia de Frutos, Giuseppe De Vito, Andrea Donati, Eduardo Nappi, Flavia Petrelli, Stefano Pierguidi, Emilio Riccirdi, Manuela Sáez González, Andrés Sánchez López. Saggi in italiano e in spagnolo.
45,00

Franz Fischnaller. Retrospettiva-Retrospective

editore: Electa Napoli

pagine: 175

Questo catalogo contiene una selezione di opere di Franz Fischnaller esposte nella retrospettiva "Espandendo i confini dell'utopia... dal Rinascimento Digitale... al Progetto Lo Spazio sulla Terra", presentato nel 2008 al MAV, Museo Archeologico Virtuale di Ercolano. La retrospettiva traccia l'evoluzione di Fischnaller in ciò che riguarda gli approcci creativi, il linguaggio e lo stile artistico dal 1980 ad oggi, attraverso diverse ricerche innovative, lavori, produzioni, design e progetti creati dai risultati di una vasta e continua sperimentazione e dalla convergenza dei nuovi media digitali, strumenti interattivi e ambienti, arte, cultura, design, architettura, scienza e tecnologia.
30,00
3,00

Apollo. Bollettino dei Musei provinciali del Salernitano

editore: Electa Napoli

pagine: 111

Il periodico, che prende nome da uno dei più importanti reperti del Museo di Salerno, ha cadenza annuale, e raccoglie contributi di studiosi italiani e stranieri sul patrimonio archeologico, paleontologico e artistico-museale della provincia. Saggi di Alexa Piqueux, Giulia Nuzzo, Giuseppe Fiengo, Saverio Carillo, Giuseppe Cecere, Cristina Cerullo, Helen Rotolo, Giuseppe Gianluca Cicco, Elena Console, Rosella Tassone, Paolo Palaia, Angela Palaia, Barbara Catino, Matilde Romito, Angela Peduto, Valeria Nuzzo, Marco Coraggio, Carlo Quadrino.
20,50
3,00
3,00
3,00

Paolo Ricci e il suo tempo

editore: Electa Napoli

pagine: 304

35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.