Il tuo browser non supporta JavaScript!

Electa Napoli

5,16

Museo di Capodimonte. L'arte contemporanea

editore: Electa Napoli

pagine: 32

5,16
7,75
4,13

Museo di Capodimonte. Il parco. Ediz. inglese

editore: Electa Napoli

pagine: 16

2,58

Aniello Falcone e il disegno

di Farina

editore: Electa Napoli

50,00

La scuola di architettura di Chicago (1871-1910)

di Camillo Gubitosi

editore: Electa Napoli

pagine: 240

Il volume ripercorre la nascita e lo sviluppo nella capitale dell'Illinois, a partire dal 1871, dopo il grande incendio della
35,00

Le sculture Farnese

editore: Electa Napoli

pagine: 414

Iniziata da Alessandro Farnese, futuro papa Paolo III (1543-1549), la Collezione - composta da oltre 300 elementi - è una delle più grandi, se non addirittura la maggiore raccolta storica di sculture antiche formatasi nel Rinascimento che sia rimasta sostanzialmente intatta. Si compose nell'arco di un cinquantennio, grazie a confische, donazioni, acquisti sul mercato antiquario, ma soprattutto ai tanti rinvenimenti venuti alla luce nel corso degli scavi effettuati per la risistemazione urbanistica di Roma. Dapprima destinata ad abbellire il nascente Palazzo Farnese, la Collezione, estintosi il casato farnesiano, passò ai Borbone di Napoli, attraverso una complessa vicenda di trasmissioni ereditarie. Fu quindi trasferita nel capoluogo campano, diventando parte del patrimonio artistico della famiglia regnante. Il riordino espositivo odierno, frutto di un lungo lavoro di studio e ricerca scientifica eseguito dalla Soprintendenza in collaborazione con l'Università Federico II di Napoli, intende valorizzare le opere mediante la ricomposizione, dove possibile, dei contesti di provenienza e ricostruire il criterio collezionistico voluto dai Farnese.
75,00

Museo nazionale di Capodimonte. Dipinti del XVIII secolo. La scuola napoletana. Le collezioni borboniche e postunitarie

editore: Electa Napoli

pagine: 206

Continua la catalogazione sistematica dell'inestimabile patrimonio del Museo di Capodimpnte: a seguire i volumi già apparsi sulla raccolta Farnese e sulle opere del "secolo d'oro" della pittura napoletana, si avvia lo studio dei dipinti settecenteschi che la committenza borbonica e la storia più recente hanno regalato alla reggia: con i capolavori di Francesco Solimena (il più richiesto pittore del secolo in Europa), di De Mura, Cestaro, Fischetti, del Po, le vedute di Hackert, Joli, Volaire, Bonavia, i ritratti di Angelika Kauffrnann, della Vigée Lebrun, di Mengs, le scene di genere di Traversi e Bonito, le sontuose nature morte.
120,00

Arte in transito. Viaggio nell'arte in Basilicata. Ediz. italiana e inglese

editore: Electa Napoli

pagine: 94

A Potenza nel 2009 è stato attivato in collaborazione con Incontri Internazionali d'Arte e l'associazione Basilicata 1799 il progetto Arte in Transito, descritto in questo volume, che ha prodotto una serie di seminari con esponenti illustri della cultura italiana ed europea, azioni di formazione, interventi spettacolari in spazi pubblici e soprattutto quattro suggestive opere site specific di artisti di fama internazionale (Daniel Buren, Michele Iodice, Bianco-Valente e Studio Azzurro) che hanno caratterizzato il paesaggio urbano dalla periferia al centro antico suggerendo modi innovativi di leggere la città nelle sue dinamiche e nelle sue potenzialità espressive. Nel 2008 il progetto Itinera aveva riscoperto due piccole perle della provincia, le dolomiti di Castelmezzano e le rovine di Campomaggiore, attraverso lo sguardo di Giancarlo Neri e di Remo Salvadori. Il testo si avvale di contributi dei curatori del progetto, Brunella Buscicchio Scherer, Giuseppe Biscaglia e Francesco Scaringi nonché Achille Bonito Oliva e Graziella Lonardi Buontempo.
25,00

Gio Ponti. La committenza Fernandes. Ediz. italiana e inglese

di Fabrizio Mautone

editore: Electa Napoli

pagine: 184

Personaggio controverso e spesso frainteso Gio Ponti è uno dei maggiori esponenti dell'architettura italiana del '900
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.