Il tuo browser non supporta JavaScript!

Electa Napoli

Gemito. Catalogo della mostra (Napoli, 29 marzo-5 luglio 2009)

editore: Electa Napoli

pagine: 303

Il libro è il catalogo della mostra dedicata a Vincenzo Goito artista attivo a Napoli tra il 1868 e il 1925, che si tiene a Napoli da marzo a luglio 2009. Saranno esposte oltre settanta sculture, dalle terrecotte giovanili, di prodigiosa precocità, fino ai superbi bronzi della maturità; verranno, inoltre, presentati circa ottanta tra i disegni più significativi dell'artista, realizzati a penna, matita, carboncino, seppia, acquerello. Le esposizioni dedicate a Gemito sono state rarissime: degne di rilievo quella del 1953 al Palazzo Reale di Napoli e la selezione presentata a Spoleto, nel 1989, nell'ambito del Festival dei Due Mondi. Presentare, quindi, a distanza di anni, una rassegna ampia e articolata della produzione di Gemito, costituisce senz'altro un'occasione unica per riscoprire e far conoscere un grande esponente delle arti e della civiltà a Napoli tra Otto e Novecento, documentando anche aspetti poco noti della sua attività, come le piccole sculture cesellate, con ossessiva precisione, in metalli preziosi, secondo metodi sperimentali di grande modernità, ma al tempo stesso eredi di una lunga e fortunata tradizione locale, che affondava le sue radici fin in età ellenistico-romana. Nella mostra al Museo Pignatelli verrà esposta, inoltre, un'ampia selezione di opere dell'artista -sculture e disegni - appartenenti alla celebre raccolta di Achille Minozzi, che realizzò, con passione e competenza, tra fine Ottocento e inizi Novecento.
48,00

Palazzo Nicolaci di Villadorata a Noto. L?esperienza di un restauro attraverso studi, ricerche e conoscenze

editore: Electa Napoli

pagine: 303

Una lunga stagione di restauri e un'eccezionale esperienza di studio e di ricerche: il restauro di Palazzo Nicolaci nei suoi molteplici aspetti ha coinvolto numerosi specialisti; ognuno con la propria competenza ha contribuito alla realizzazione di un progetto di estrema varietà e complessità, basato su un indagine storica sul monumento, sul rilievo preciso e critico dell'edificio realizzato secondo metodi tradizionali e tecniche innovative, sull'analisi dei materiali. È nato così un gigantesco laboratorio di restauro, volto al recupero e alla conservazione di un singolare complesso monumentale, tra i più significativi nella storia della ricostruzione della Noto settecentesca.
70,00

Herculanense museum

editore: Electa Napoli

pagine: 336

30,00

Progetti per l'architettura della città

di Valeria Pezza

editore: Electa Napoli

pagine: 95

L'architettura possiede quella capacità di "correggere" il mondo reale e creare una realtà parallela che Durrell attribuisce alla grande letteratura e alla grande pittura? Può aspirare l'architetto a quel silenzio creativo in cui la realtà si ricrea e riesce a mostrare il suo senso profondo? Osservando il modo costante e quieto con cui Valeria Pezza incide di volta su determinati problemi o elementi tratti dalla realtà, per costruire con essi l'immagine di un mondo nel quale è possibile riconoscersi, la risposta sembra essere affermativa. Osservare, immaginare, progettare: è questo l'ordine dei passi necessari per giungere a definire uno scenario nel quale l'essere umano possa sentirsi libero e radicato; uno scenario capace di accogliere le risonanze del reale senza perdere il grado di idealità indispensabile per alimentare l'aspirazione collettiva a una vita migliore. Pensati in funzione della città, anche quando riguardano un singolo edificio o una porzione di tessuto urbano, i progetti di Valeria Pezza promuovono un'idea precisa, centrata sul rilancio dell'eredità storica: il punto di partenza è a volte una semplice traccia, ciò che resta di un muro che definisce un recinto, o il carattere e le dimensioni di una lottizzazione agricola: "non per imitare o riprodurre il passato scrive Carlos Martí Arís nell'Introduzione - ma per esplorare la sua capacità di trasformarsi in una possibilità del presente".
20,00

Vasi antichi. Museo Archeologico Nazionale di Napoli

editore: Electa Napoli

pagine: 192

Con i suoi ottomila esemplari, la raccolta vascolare del Museo Archeologico Nazionale non teme confronti per antichità, quantità e qualità. Ha origine dagli scavi settecenteschi di Domenico Venuti, "Soprintendente Generale agli Scavi di Antichità del Regno", che riporta alla luce nelle necropoli della Campania i primi nuclei di "vasi etruschi", come venivano chiamati all'epoca. Migliaia di pezzi hanno ampliato in seguito questo corpus prezioso, frutto di scavi archeologici in Magna Grecia e di celebri collezioni acquisite dal Museo. I vasi attici firmati dal ceramografo Assteas, l'"hydria" Vivenzio con la rappresentazione della presa di Troia, gli imponenti crateri apuli da Ruvo e Canosa: un'enciclopedia esaustiva della ceramica antica tra VIII e II secolo a.C., dalla produzione a impasto dell'Età del Ferro al bucchero, alla ceramica attica figurata, ai manufatti italioti ed ellenistici.
50,00
35,00

Guida breve real bosco di Capodimonte

di Bruno

editore: Electa Napoli

4,90

Il Palazzo Reale di Napoli. Guida rapida

editore: Electa Napoli

pagine: 32

5,00

Castel Sant'Elmo. Guida rapida

editore: Electa Napoli

2,50
5,00

The royal palace of Naples. Quick guide

editore: Electa Napoli

pagine: 32

5,00

The secret cabinet. Quick guide

editore: Electa Napoli

5,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.