Il tuo browser non supporta JavaScript!

Iacobellieditore

Uomini oltre

di Fabio Croce

editore: Iacobellieditore

pagine: 209

"Uomini oltre" è un romanzo che nel 1996 ha rappresentato, per la comunità gay italiana, le istanze sociali di rivendicazione dei diritti in favore delle persone omosessuali, affrontando per la prima volta in letteratura, da parte di un autore italiano, la normalizzazione del rapporto di coppia tra persone dello stesso sesso. E la coppia gay non solo viene raccontata con leggerezza e normalità, ma è posta come riferimento di sostegno di una famiglia in crisi e di un nuovo modello di famiglia allargata prevalente al giorno d'oggi. Questo romanzo racchiude in realtà due libri pubblicati in Italia, l'uno il seguito dell'altro: "Uomini oltre" (uscito per Serarcangeli editore nel 1996 e ristampato dalle Edizioni Libreria Croce nel 1999) e "Amerai l'uomo" (Edizioni Associate nel 1997). Da queste due opere è stato tratto uno spettacolo teatrale andato in scena al teatro Colosseo di Roma nel 1999 e a Berlino in lingua tedesca nel 2000. Positive recensioni di questi romanzi sono state scritte da Dacia Maraini, Francesco Grisi, Dante Maffia, Antonio Veneziani, Barbara Palombelli, Luigi Manconi, Franco Grillini.
12,00

Cinema e ceci

di Sofia Scandurra

editore: Iacobellieditore

pagine: 278

"Cinema e ceci" racconta la vita di Michela. Una donna, nata borghese, che si inserisce nel mondo dello spettacolo e lo attraversa senza esserne risucchiata. Episodi reali, poco conosciuti, divertenti o dolorosi, raccontati con il nome e il cognome dei protagonisti famosi che di Michela sono amici, compagni o soltanto datori di lavoro si mischiano alla sua vita familiare e ai suoi problemi affettivi. Una vita vera, raccontata senza cronologia e scandita dalla scomparsa terrena di molti personaggi di successo. Un momento magico alla riconquista di quegli elementi positivi che hanno fatto innamorare Michela di un regista violento, egoista e immorale che lei ha amato per ventitre anni.
16,50

Naruto. Un giovane ninja contro gli spiriti del male

di Cesare Arietti

editore: Iacobellieditore

pagine: 128

12,50

2012. È in gioco la fine del mondo

di Mariano Tomatis

editore: Iacobellieditore

pagine: 149

La data del 21 dicembre 2012 è attesa da molti con timore: quel giorno ci sarà la fine del mondo? Questo libro ti fornirà un potente antidoto alla paura. Attraverso una rigorosa indagine sulle origini della leggenda, scoprirai che c'è poco da temere. E come un gioco, l'indagine sarà fortemente interattiva: imparerai a costruirti un calendario mesoamericano con delle carte da gioco, scoprirai le connessioni tra il gioco dell'oca e la cosmologia dei Maya, risolverai un crucipuzzle apocalittico, scoprirai le regole del Bui (un antichissimo gioco con i dadi). Ma poiché l'autore è anche un noto prestigiatore, questo libro è pieno di "scherzi magici": troverai infatti una lunga serie di test, che potrai sperimentare su di te o "somministrare" agli amici più impressionabili, per convincerli - con l'inganno, naturalmente! che il mondo finirà davvero nel 2012.
12,00

Parlare con le rose

di G. Paolo Bonani

editore: Iacobellieditore

pagine: 264

La rosa è, nell'universo dei fiori, il più perfetto esempio di "felice matematica fatta di armonia di figura, colore e profumo. Anselmo d'Aosta definisce la rosa "tenue, tenera, dolce, bella, lieve, fragrante e utile". Questi sette attributi sono la fonte del rapimento estatico. È con questa padrona dei sensi che Gian Paolo Bonani ha parlato e continua a parlare oggi nel suo giardino di casa in Umbria (in realtà è l'area nord dell'antica Sabina) dove si sono acclimatati un migliaio di rosai. Da questo osservatorio, il giardiniere offre un panorama estremamente ricco illustrando la storia anche recentissima del fiore, osservandone l'evoluzione botanica nei diversi luoghi di ibridazione e produzione, analizzandone soprattutto le capacità di creare emozioni e di eccitare seduzioni. Non mancano nel volume indicazioni specifiche di cura e coltivazione della rosa, presentate in forma non schematica ma letteraria, con l'attenzione propria del coltivatore esperto. Le fotografie originali di Bruno Caserio fanno conoscere nel dettaglio una gamma insolita di rose, con l'apparizione di fiori mai visti in Italia e in Europa.
29,00

Il libro nero della pubblicità. Potere e prepotenze della pubblicità sul mercato, sui media, sulla cultura

di Adriano Zanacchi

editore: Iacobellieditore

pagine: 285

Il libro mette a nudo uno dei fenomeni più pervasivi e influenti del mondo moderno, estremamente complesso, che coinvolge enormi interessi economici, culturali, educativi, politici. Ricco di casi e di dati, racconta e documenta tutto ciò che è stato detto e scritto contro la pubblicità: la sua tirannia, la sua tendenza a coglierci di sorpresa, a catturare con ogni sotterfugio possibile la nostra attenzione, a sollecitare artificiosamente i nostri desideri, a condizionare pesantemente i mezzi di comunicazione, a imporre una visione della vita che presenta come valori supremi il consumo, il possesso, l'emulazione, l'edonismo. È rivolto, naturalmente, ai consumatori, ai genitori, ai politici. Ma anche a chi commissiona e a chi realizza la pubblicità. Soprattutto a coloro che, volenti o nolenti, sono raggiunti quotidianamente da una miriade di messaggi carichi di suggestione, sfacciatamente intrusivi, spesso portatori di sollecitazioni pericolose. La cattura dell'attenzione, la promozione di prodotti "a rischio", la deformazione della realtà, la degradazione della donna e altre volgarità, l'influenza su bambini e adolescenti, il condizionamento dei media.
16,00

Qualunque titolo va bene. Romanzo a pezzi

di Francesco Consiglio

editore: Iacobellieditore

pagine: 245

La misteriosa morte di Anna Grazia Diamanti è solo l'incipit di questo libro davvero fuori canone. È certamente un giallo quello di Francesco Consiglio ma, oltre l'intreccio tipico del genere, si snoda l'esilarante, a volte dolorosa, riflessione dell'autore/protagonista Franco Lamaiola. Un po' metaromanzo, un po' autobiografia; Lamaiola scrive e ogni tanto interrompe l'azione per fare il punto, riflettere, ragionare "a voce alta" facendo dialogare le due parti della sua testa, quella che lo stima e ne riconosce il valore e quella che al contrario lo disprezza. Il libro che ne viene fuori è un ibrido, un'interessantissima contaminazione, "uno strano oggetto" che racconta la genesi della scrittura nella mente dell'autore e vale la pena leggere perché è il risultato di un'operazione narrativa e stilistica davvero imprevista.
12,00

Mobile Suit Gundam. Trent'anni nello spazio

di davide Castellazzi

editore: Iacobellieditore

pagine: 125

Da sempre, infatti, la storia dell'uomo oscilla schizofrenica tra la costruzione delle società e la distruzione delle stesse. La guerra accompagna l'umanità sin dall'antico passato e, a quanto pare, sembra intenzionata a seguirla nel futuro remoto. La serie animata Mobile Suit Gundam mette in scena un conflitto di portata interplanetaria, tra la Terra e alcune sue ex colonie spaziali, condotta soprattutto attraverso l'utilizzo di mobile suit, sorta di giganteschi robot dall'enorme potenziale distruttivo. Ma al contrario dei serial nipponici precedenti, Gundam evita di mitizzare la figura del robot gigante e mostra in tutta la sua drammaticità il conflitto armato.
12,50

Molto più di un gioco. Il calcio contro l'apartheid

editore: Iacobellieditore

pagine: 235

Il racconto dei detenuti politici di Robben Island, il terribile carcere del regime razzista sudafricano, con il loro amore per il pallone, arriva finalmente in Italia, a pochi mesi dai primi Campionati mondali di calcio nel continente africano. Il regime instaurato dal Partito nazionalista sudafricano ha appena aperto il fuoco su una folla di manifestanti neri dichiarando guerra a qualsiasi opposizione politica. È in questi anni di lotta e repressione che prende le mosse questo volume, la vera storia di chi per aver combattuto contro l'apartheid, si è trovato scaraventato su un'isoletta piatta e brulla in mezzo alla baia di Cape Town: l'isola-carcere di Robben Island. Circondati dall'oceano e isolati dal mondo, spogliati di ogni diritto, i detenuti di Robben Island hanno imparato non solo a convivere col carcere duro e col lavoro forzato, ma anche a riappropriarsi della propria dignità e a proseguire la battaglia contro il sistema: grazie a un pallone e all'amore per il calcio. Un libro per credere ancora nella magia e nel valore dello sport. Prefazione di Gianni Rivera.
15,00

Hokuto no Ken. Ken il guerriero

di Andrea Destro

editore: Iacobellieditore

pagine: 128

12,50

Ai Yazawa. Il romanticismo di Nana e le altre

di Ilaria Capasso

editore: Iacobellieditore

pagine: 160

I lettori italiani conoscono e amano ai Yazawa da più di un decennio, sin dalla pubblicazione del manga Cortili del cuore e dalla messa in onda dell'anime tratto dalla stessa serie: Curiosando nei cortili del cuore. Dal 1999 ad oggi, in Italia sono state pubblicate anche le opere successive: Ultimi raggi di luna, Paradise Kiss, il suo manga più famoso, Nana, e il suo primo successo commerciale, Non sono un angelo. Nonostante alcune opere dell'autrice siano state tradotte e pubblicate in Italia, molti lavori rimangono inediti. In Ai Yazawa. Il romanticismo di Nana e le altre, ripercorriamo la carriera dell'artista, sin dal primo manga, Ano Natsu, pubblicato nel 1985, e vediamo come sia diventata una delle disegnatrici e autrici più ricercate e amate dagli appassionati di manga in tutto il mondo.
12,50

Dolph Heyliger

di Washington Irving

editore: Iacobellieditore

pagine: 106

Short story di uno dei maestri del genere, "Dolph Heyliger" narra il viaggio fantastico - a metà tra favola allegorica e racconto di formazione, attraverso prove terribili, tempeste e fantasmi - di un giovane scapestrato, un furfante buono, alla ricerca di un tesoro insieme reale e simbolico. Irving disegna la storia di un antieroe burlone e avventuriero, un paradossale vagabondo dallo spirito pionieristico, dissacrante e ironico sbeffeggiatore delle regole comunitarie della giovane nazione americana. In questa novella onirica l'autore introduce una novità: allestisce una sorta di palcoscenico del racconto, una scena in cui l'atto del narrare diventa più importante del protagonista stesso, ribaltando la prospettiva del lettore anche dal punto di vista stilistico.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento