Il tuo browser non supporta JavaScript!

Interlinea

Natività

di Caravaggio

editore: Interlinea

pagine: 64

«Ne li occhi di Maria tutta la malinconia e la pena di me medesimo che pigliami a sera isguardando lo mare da la finestra» imm
8,00

Eleanor. Non fummo mai innocenti: dalla Bosnia alla Siria

di Rossella Frollà

editore: Interlinea

pagine: 136

La protagonista di questa opera epica in versi è una reporter e raccoglie in prima persona tutta la conoscenza che il male, la
16,00

«La testa in tempesta». Edoardo Sanguineti e le distrazioni di un cherico

di Clara Allasia

editore: Interlinea

pagine: 137

Nella sua costante e fattiva presenza sull'oggi, Edoardo Sanguineti è, contemporaneamente, altrove, capace di uno sguardo comp
15,00

Uno di New York

di Enrico Emanuelli

editore: Interlinea

pagine: 176

A cinquant'anni dalla scomparsa di Enrico Emanuelli, giornalista e scrittore che fondò la pagina letteraria del "Corriere dell
14,00

La foto di Orta

di Laura Pariani

editore: Interlinea

pagine: 165

Maggio 1882: Friedrich Nietzsche durante il suo Grand Tour dell'Italia giunge sul lago d'Orta in compagnia della «giovane e af
14,00

I racconti del «Mattino»

di Sebastiano Vassalli

editore: Interlinea

pagine: 114

Dello scrittore scomparso nel 2015 emergono dalle pagine del "Mattino", il quotidiano di Napoli, una serie di racconti pubblic
14,00

Diecimila. Autobiografia di un libro

di Andrea Kerbaker

editore: Interlinea

pagine: 76

Se passando davanti a un oggetto vi domandate quali sono i suoi pensieri, questo racconto è per voi
12,00

Boom. Gli oggetti del miracolo economico tra vita, passione e lavoro

di Carlo Alberto Carutti

editore: Interlinea

pagine: 320

I ricordi di un testimone del boom economico, uno dei molti italiani che hanno costruito il Paese collaborando con i grandi no
18,00

Traduzione e poesia in Luciano Erba

editore: Interlinea

pagine: 133

Il numero offre un ritratto di Luciano Erba, poeta, francesista e traduttore, muovendo dall'archivio affidato al Centro Manosc
20,00

Alzheimer d'amore. Poesie e meditazioni su una malattia

di Franca Grisoni

editore: Interlinea

pagine: 223

Un'antologia di poesie che hanno come denominatore comune la malattia di Alzheimer e che sono dedicate ai genitori o ai familiari o ispirate dal dolore e dalle difficoltà di questa patologia. Quando apparentemente non si hanno più parole, la poesia ha parole adatte e sufficienti, è uno strumento profondo, che può trasmettere contenuti altrimenti difficili da comunicare, perché è universale, come la malattia. Le poesie di questo libro sono accompagnate dai commenti di Franca Grisoni, con cui condividiamo le modalità di lettura della sofferenza, un'altissima sensibilità e una capacità interpretativa dell'umano, particolarmente utili per comprendere i percorsi del dolore, scoprendo un «Alzheimer d'amore».
14,00

Amelia Rosselli: biografia e poesia

di Giovannuzzi Stefano

editore: Interlinea

pagine: 197

La letteratura italiana del Novecento ha in Amelia Rosselli una figura irrinunciabile, che attende ancora luce sul rapporto tr
20,00

Scrivimi se mi vuoi bene. Lettere e pagine fra Natale e anno nuovo

di Giacomo Leopardi

editore: Interlinea

pagine: 94

«Quell'allegrezza che io difficilmente proverò nelle feste» è il rammarico di Leopardi in una lettera al padre Monaldo tra quelle del periodo natalizio qui raccolte per la prima volta. Il poeta avverte la necessità di affetti, soprattutto nei giorni che precedono l'anno nuovo, e scrive per esempio all'amico Pietro Giordani: «dimmi, dove troverò uno che ti somigli? Dimmi, dove troverò un altro ch'io possa amare?» Da ragazzo aveva scritto a Recanati versi acerbi sulla nascita di Gesù («nascesti alfin nascesti... Sommo re bambino / di pace alto signor») ma nella maturità lo spirito muta i sentimenti verso la vita - «la miseria (fortuna) me la intorbidisce e incatena» - e l'unica consolazione è nella scrittura, tanto da indirizzare al fratello Carlo l'invocazione: «scrivimi, se mi vuoi bene».
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.