Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'Ancora del Mediterraneo

La ciurma. Incontri straordinari sul barcone della politica

di Antonello Caporale

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 224

Sono cinquecentomila le persone che in Italia campano aggrappate al barcone della politica: una ciurma sempre in affanno, disposta a esibire il peggio di sé pur di raggiungere la prima fila, pur di esserci e contare. Semplici "fetentoni", eccellentissime facce di bronzo, o anche e soltanto onesti e persino simpatici uomini di partito e di governo; personaggi e figuri lividi di rabbia o innocenti nella loro ambizione, spauriti o goffi, arroganti o umili, ma quasi sempre tragicamente comici. Il ritratto di un'Italia piccola, orgogliosa delle sue miserie, ambiziosa e a volte appassionatamente trasformista, pronta a tutto pur di apparire e conoscere, per il tempo di un flash, l'abbaglio di una minuscola notorietà.
13,50

Droga di Dio. Afghanistan: la società dei credenti

di Niccolò Rinaldi

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 191

12,00

Lacan. Introduzione a fumetti

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 192

Jacques Lacan è unanimemente considerato uno dei maggiori teorici della psicoanalisi, sebbene continuino a imperversare feroci dispute sulla complessità delle sue idee. Ed ecco dimostrato il contrario. Qui Darian Leader, uno dei principali studiosi lacaniani, guida il lettore in una biografia per immagini, dai primissimi studi sulla paranoia alle successive innovazioni nel campo dell'analisi e alle idee innovative sulla "fase dello specchio", la costruzione dell'identità e le dinamiche della psiche. Grazie alla limpidità del testo e al fascino delle illustrazioni di Judy Groves, questo libro è diventato l'introduzione ideale per tutti coloro che sono incuriositi dalle idee di Lacan: studenti e studiosi, freudiani e aspiranti lacaniani, analisti ed analizzati. Prefazione di Gino Frezza.
18,50

Essere ottimista è da criminali. Una conversazione televisiva su Beckett

di Theodor W. Adorno

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 110

Una straordinaria quanto (oggi) impensabile trasmissione televisiva andata in onda nel fatidico 1968 nella Repubblica federale
12,50

Si può fare. Come combattere lo sfruttamento

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 118

Aminah, Lidia, Edrina. Said, Brahim, Hicam. Sono i nomi di donne e uomini che arrivano in Italia con la speranza di un futuro migliore e la promessa di un lavoro, ma si ritrovano prigionieri di una criminalità senza scrupoli, risucchiate nella filiera dello sfruttamento sessuale, o costretti a un lavoro forzato per una paga da fame. Sono questi i nomi dei nuovi schiavi. In questo libro si raccontano le loro storie. Le storie di chi ce l'ha fatta a spezzare le catene, a uscire da una trappola per tanti mortale, ad abbattere il muro di omertà che circonda le associazioni criminali. Racconti che testimoniano come lo sforzo individuale, il lavoro sociale, l'intervento pubblico e la responsabilità civile possono cambiare, una volta tanto in positivo, le vite delle persone: la dimostrazione che, anche in questo caso, si può fare.
13,50

50 cose che puoi fare con un libro oggi che non si legge più

di Bruce McCall

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 108

La lettura sarà pure morta, ma i libri sono vivi e vegeti
10,00

Un incantevole sogno di felicità. Nabokov, le farfalle e la gioia di vivere

di Lila A. Zanganeh

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 219

"Un incantevole sogno di felicità è il resoconto di un'avventura". Narrato con un'intrigante fusione di letteratura e saggistica, è un libro originale che celebra la felicità creativa e umana. Per raccontare la felicità, Lila Azam Zanganeh, giovane scrittrice e studiosa di talento, sceglie un "Virgilio" molto particolare: si fa accompagnare da Vladimir Nabokov attraverso quindici capitoli corrispondenti ad altrettante idee di felicità, costruendo una vera e propria mappa delle sue tante declinazioni possibili: quella legata all'esperienza e al tempo, alla memoria, alla sensualità, all'amore, al linguaggio... Una felicissima storia della felicità, che parte dal piacere della lettura - "Leggiamo per reincantare il mondo" - e dal confronto serrato con quella manciata di libri che ci cambiano la vita e, soprattutto, con chi li ha scritti. Perché "il romanziere è una immortale Alice nel mondo della realtà", la sua ispirazione è una magica estasi che gli permette di percepire passato, presente e futuro in un solo istante; e noi come lettori possiamo toccare con mano questo miracolo che ci offre la gioia fanciullesca di meravigliarci delle piccole cose. In particolare, il confronto con Vladimir Nabokov, ci guida alla scoperta della felicità e della gioia che pervadono capolavori della letteratura contemporanea come "Lolita".
18,50

Il coltello e il mercato. La camorra prima e dopo l'unità d'Italia

di Marcella Marmo

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 336

Un'efficace ricostruzione delle pratiche e dei linguaggi camorristici: dal concetto di "onore" a quello di "guapparia", fino alle categorie fin troppo note di "estorsione" e "protezione". Un affresco della camorra organizzata, diffusa e radicata in molti spazi di vita economica e sociale, per molti aspetti analoga al fenomeno odierno. Un pezzo di storia collettiva per coloro che, nella crisi dell'Italia contemporanea, sono interessati a non perdere le tracce di memoria e identità.
20,00

Shahrazad ascoltami

di Nico Naldini

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 107

Il mistero di un uomo scomparso e di un manoscritto ritrovato. Un romanzo che narra un amore e una storia dell'amore unica e coinvolgente. Nordafrica. Un turista italiano trova per caso alcuni fogli manoscritti che lo spingono a intraprendere una casuale e involontaria indagine sull'autore di quelle pagine. L'uomo, scomparso nel nulla, ha lasciato una confessione in cui si documentano le tracce di una sessualità adolescenziale, ancora libera di scegliere e aperta a esperienze diverse. Un erotismo essenziale alla cultura e all'arte del mondo antico, del tutto degradato e scomparso nel mondo occidentale. Ma quei fogli sono anche il testamento delle scelte di un'anima solitaria, scappata ai confini dell'occidente, tra le sopravvivenze di un passato ancora vivo.
13,50

Tremonti istruzioni per il disuso... e continuano a chiamarlo Voltremont

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 222

"Ritorna, aggiornato all'ultima dichiarazione, manovra e decreto, il libro che ha svelato incongruenze e incoerenze, inesattezze e strafalcioni dell'oscuro signore Lord Voltremont."
16,00

L'acqua è di tutti seguito da Guai a voi che dell'acqua fate mercato di Dario Fo

di Maurizio Montalto

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 85

"Questo volume raccoglie il meglio della riflessione nata dall'impegno, a Napoli e in Italia, per rendere l'acqua nuovamente pubblica e quindi di tutti. Questa riflessione è molto importante per tutto il movimento italiano. È un grido potente contro la privatizzazione. Un grido che assumo in prima persona come missionario. E questo grido lo lanciamo alla vigilia del referendum sull'acqua come una vera e propria sfida al sistema economico-finanziario. Per noi è una questione di vita o di morte. Se perdiamo l'acqua, è finita. Sull'acqua ci giochiamo tutto". Con lo scritto di Dario Fo "Guai a voi che dell'acqua fate mercato" e Prefazione di Alex Zanotelli.
10,00

Mio figlio mi ha aggiunto su Facebook

di Alessandro Schwed

editore: L'Ancora del Mediterraneo

pagine: 190

Due anni fa è accaduto qualcosa al bambino che tredici anni prima, uscito di sala parto, aveva immediatamente preso in consegna il mio pollice, stringendolo come fatale proprietà nel palmo della sua mano minima e grinzosa. Due anni fa ci è entrato in casa un ragazzo lungo e magro, un allampanato bucaniere con la chitarra elettrica, quarantacinque di piede e ha sostituito nostro figlio. Ricordo bene. Tutto è cominciato così. Sono le otto di domenica sera. E inverno. Guardiamo un confortante telefilm del tenente Colombo. La casa è placida. Nel buio, nostro figlio scende dal soppalco e la sua voce cala su di noi. "Babbo?". "Sì". "Mamma". "Dimmi...". "Vi odio". Lo tsunami dell'adolescenza che arriva inaspettato e imprevedibile e lascia senza fiato madri e soprattutto padri a lottare con l'irruenza travolgente dell'acne e delle fidanzate, della musica e degli amici.
14,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.