Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'Età dell'Acquario

La confraternita dei saggi del Nord

di Christian Jacq

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 208

In un tempo remoto un gruppo di esseri eccezionali abitò una regione meravigliosa che offriva tutte le ricchezze del creato. Dopo aver superato ogni genere di difficoltà, quegli uomini erano arrivati in una terra dove splende sempre il sole. Un simile luogo evoca i paesaggi meridionali dal clima mite, eppure, scrive Christian Jacq, il paradiso di tali eletti si trovava nel Nord del mondo, là dove siamo soliti pensare che regni il freddo e la desolazione. Nel corso dei millenni il loro messaggio di pace e fratellanza è stato tramandato di generazione in generazione, ma, con il prevalere delle religioni rivelate originarie del Mediterraneo, il Nord è diventato un simbolo negativo, un luogo ignoto e pericoloso, il regno dell'oscurità. Quel sapere antico è stato ridotto a superstizione e i suoi depositari sono stati combattuti con ogni mezzo. Ma non annientati. Infatti ancora oggi custodiscono preziosi segreti sul destino che attende l'umanità. Christian Jacq ha avuto il privilegio di entrare in contatto con alcuni membri della Confraternita dei Saggi del Nord e ha raccolto la testimonianza di una ricerca iniziatica che risale all'origine del mondo e che ha come fine la pienezza spirituale e l'equilibrio interiore, in armonia con le forze della natura. Jacq invita il lettore ad aprire il cuore e la mente per accogliere una sapienza che ha attraversato come un fiume carsico la storia e la cultura dell'uomo.
16,50

Il benessere dell'intestino. Curarsi e purificarsi con i metodi naturali

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 108

Uno degli organi più importanti, ma anche più trascurati del nostro organismo è l'intestino. Malesseri di varia natura e di difficile diagnosi (mal di testa, disturbi respiratori, eruzioni cutanee, reazioni asmatiche, dolori articolari...) sono in effetti riconducibili a un suo cattivo funzionamento. Un'alimentazione non corretta, uno stile di vita disordinato, un'eccessiva emotività concorrono a creare uno squilibrio nella digestione sul quale la naturopatia può intervenire con efficacia senza timore di invadere campi che non le competono. Rudy Lanza, fondatore della naturopatia italiana, ed Elisabetta Rostagno hanno raccolto in questo libro i risultati di una lunga e riconosciuta esperienza sul campo, a contatto con i pazienti e le loro esigenze spesso non adeguatamente comprese dalla medicina tradizionale. Dopo aver descritto la fisiologia dell'intestino e le sue principali patologie, il libro analizza i più comuni errori nutrizionali e le loro conseguenze sulla mucosa intestuiale e la flora batterica, offrendo alcuni semplici consigli dietologici e fornendo utili raccomandazioni sull'impiego di farmaci e integratori. Di grande interesse in particolare sono i cenni sui disturbi del sistema enterico di natura psicosomatica, oggetto di ricerche che confermano una teoria sempre più accreditata nella comunità scientifica: l'intestino è un "secondo cervello" dell'uomo e da esso dipende in gran parte il nostro benessere fisico ed emotivo.
12,50

Il segreto della lancia. Chi controlla i destini del mondo?

di Alec MacLellan

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 198

I Vangeli raccontano che un soldato romano - Longino, secondo la tradizione conficcò la punta della sua lancia nel costato di Cristo in croce per accertarsi, che fosse morto. Da allora quella lancia è divenuta una delle più sacre reliquie di ogni tempo. E anche una delle più ambite: possederla, infatti, significava essere arbitri dei destini dell'umanità. L'aveva con sé Costantino quando iniziò la costruzione della nuova Roma. Carlo Magno la brandiva in battaglia e la teneva al suo fianco quando dormiva. Napoleone la pretese come bottino di guerra dopo Austerlitz. Hitler la vide per la prima volta nel 1912. Il futuro cancelliere del Reich era ancora un giovane sfaccendato e la lancia era custodita in una preziosa teca dell'Hofburg, la residenza della famiglia imperiale austriaca. Molti anni dopo, il 14 marzo 1938 (vigilia di san Longino), a distanza di appena due giorni dall'annuncio dell'Anschluss, egli ordinò che venisse trasferita in Germania. Dopo la sua morte, gli americani la riportarono a Vienna, ma subito si diffuse un sospetto: si trattava dell'originale o di un abile falso fabbricato dai nazisti in fuga verso l'Antartide, dove la vera lancia sarebbe stata recuperata al momento opportuno per annun ciare la fondazione del Quarto Reich? Alec MacLlellan si muove tra storia e leggende, mito e tradizioni, religione e occultismo con l'obiettivo di dissipare la millenaria coltre di misteri che cela il segreto della "Lancia del Destino".
17,50

L'origine dei gradi simbolici del rito scozzese antico e accettato (1804-1805). Storia e testi rituali

di Giuseppe M. Vatri

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 277

Il rito scozzese antico e accettato si presentò al mondo massonico internazionale nel 1802 come un sistema di 30 gradi superiori (dal 4° al 33°), senza alcun interesse per quelli di apprendista (1°), compagno (2°) e maestro (3°). Con l'esclusione forse del 33°, i rituali corrispondenti ai vari gradi hanno la propria origine in rituali francesi preesistenti. Proprio in Francia, a partire dal 1804, nacque e si sviluppò però anche una versione scozzese dei primi tre gradi. Per quali ragioni? E chi ne fu l'autore? E quali testi vennero divulgati? Questo libro pubblica per la prima volta una versione manoscritta dei rituali scozzesi antichi e accettati per i tre gradi simbolici, integrata da un ampio studio sulle possibili fonti.
24,00

I signori delle colline

di Antonia Romagnoli

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 428

Non c'è pace nelle Terre. Terminato il Mandato, l'affascinante maga Ester e il valoroso Nimeon tornano alle Colline, ma il lieto fine delle loro avventure, il coronamento del loro sogno d'amore, si rivela il punto di partenza di una nuova e ancora più terribile crisi. La nobile stirpe reale degli Udkils non sa che la minaccia proviene dal suo interno e affonda le radici in un'eredità la cui memoria è andata perduta. Quali segreti attendono di essere svelati? Le nebbie incantate, sempre più misteriose, affliggono le regioni del Sud. Sortilegi letali colpiscono all'improvviso i governanti delle Terre. Intrighi e potenti malefici portano morte e distruzione ovunque, incendiano i cuori, insinuano il seme della follia nelle menti. Ester e Nimeon - con l'aiuto del travolgente mago Dert - si troveranno a fronteggiare le seducenti creature d'aria e le enigmatiche shlamidre in una nuova avventura che li condurrà verso scoperte sempre più sconvolgenti. Basterà tutto ciò per far trionfare la giustizia? E con essa l'amore? Oppure la verità scatenerà una violenza mai vista prima?
18,50

Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde

di Fabrizio Valenza

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 315

Nel villaggio di Senfe, ai margini inferiori del Masso Verde, una finestra illuminata si staglia contro il cielo. Nella sua stanza il giovane Geshwa Olers guarda rapito la nonna che per l'ennesima volta gli racconta la storia della quercia e del taglialegna. La luce si spegne e Geshwa rivolge lo sguardo all'esterno. La notte non gli ha mai fatto paura. Quanti esseri vivono là fuori, nel buio più fitto? E quanti sono i suoni della natura che ancora non conosce? A un tratto, il vetro della finestra trema. Nar, il suo amico di sempre, immerso fino alle orecchie in una spessa pelliccia, gli fa cenno di uscire. La solita scorribanda notturna, pensa Geshwa. "Seguimi, resterai senza parole!" Corrono, anzi volano. La strada si fa impervia ma quando giungono in cima alla collina l'orizzonte anziché aprirsi si chiude. Sopra le loro teste il cielo si è fatto nero e sulla Palude di Sobis, in mezzo alle rovine della città abbandonata, una brace lancia lapilli e lingue di fuoco verso il cielo. Il regno di Grodestà è in pericolo. La Palude è sotto il malefico incantesimo dei Maghi. La salvezza è lontana. Oltre il bosco, al di là del Masso Verde. Insieme a suo padre, Geshwa si mette in cammino. Incontrerà orchi e streghe, donne-serpente e uomini di argilla, maghi e saltimbanchi. Avrà visioni e incubi, correrà pericoli indicibili, riceverà minacce e subirà maledizioni, farà scoperte a cui nessuno sembra disposto a credere. Scoprirà la bellezza dell'amicizia, il significato del dolore. E diventerà uomo.
16,00

Nutrire l'aquila. La via lakota alla conoscenza di sè

di Mariano Romano

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 190

Molto tempo fa Mariano Romano è stato "adottato" da un'anziana Nativa Lakota della tribù degli Oglala che lo ha introdotto alla "Via Rossa", una delle antiche vie spirituali del nostro pianeta. Dopo lunghi anni di "apprendistato", Romano oggi pratica i sette riti che la compongono, alla ricerca di un rapporto più diretto e profondo con la Natura, gli Uomini e l'Universo: il Grande Cerchio della Vita di cui siamo parte. La Via Rossa (Chankit Luta) ha una struttura semplice e rigorosa: ci vogliono la Sacra Pipa (Chanupa), il tamburo, i canti, le erbe, le pietre e bisogna costruire una Capanna sudatoria e accendere un fuoco. Sarà poi l'Uomo (o la Donna) di Medicina che guida il rito a determinare la sua profondità, il suo potere di liberare l'energia in ognuno dei partecipanti per guarirli nello spirito e nel corpo, facendo maturare una più intensa consapevolezza del legame che ci unisce alla Terra, madre capace di ascoltare la nostra voce e il nostro cuore.
16,50

Il bagno derivativo. Cent'anni dopo Louis Kuhne

di France Guillain

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 165

Un po' d'acqua fresca e un guanto da bagno: ecco che cosa occorre per effettuare un bagno derivativo
17,00

Il tao della leadership. Gestire il potenziale umano in armonia con le leggi universali

di John Heider

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 92

Il Tao-tè-ching è uno dei libri più amati in Cina
11,00

Astroarcheologia. Una scienza eretica

di John Michell

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 175

L'astro-archeologia studia i monumenti megalitici che sono presenti a migliaia in Europa, in Africa, in America, il più famoso
16,50

Luoghi magici. Aspetti misteriosi ed esoterici del territorio italiano

di Mario Balocco

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 220

I luoghi magici non possono essere studiati alla luce della sola ragione ma richiedono una sensibilità interiore più profonda
17,00

Il labirinto

di Alberto Cesare Ambesi

editore: L'Età dell'Acquario

pagine: 116

La figura del labirinto ricorre in pressoché tutte le culture, fin dai tempi più lontani
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.