Mimesis

Il teatro di Dario Fo

Il teatro di Dario Fo

di Beatrice Blake

editore: Mimesis

Come nasce l'umorismo di Dario Fo? Una monografia per raccontare il teatro del Premio Nobel, basata su documenti inediti e un'intervista, anche questa inedita, a Franco Parenti nel 1978. Se quella di Dario Fo è stata una vita all'insegna dell'arte e un'arte all'insegna della politica, questo saggio ricostruisce attraverso i documenti della Biblioteca del Teatro Piccolo di Milano e dell'Archivio Teatrale Fo Rame il più completo catalogo disponibile sulle caratteristiche di contenuti, ideologia, scene e mutazioni talvolta controverse ma sempre caratterizzate e caratterizzanti di uno dei personaggi più significativi della nostra cultura. Una testimonianza imperdibile per tutti gli estimatori del Premio Nobel 1997 e, allo stesso tempo, un volume di riferimento per le nuove generazioni di attori e registi che intendono approfondire la complessità di un uomo che, in sessant'anni di carriera, si è battuto per portare il teatro fuori dai canali ufficiali.
24,00
Italian pop. Popular music e media negli anni Cinquanta e Sessanta
24,00
Rappresentare il diritto e la giustizia nella modernità. Universi simbolici, iconografia, mutamento sociale

Rappresentare il diritto e la giustizia nella modernità. Universi simbolici, iconografia, mutamento sociale

di Anna Simone

editore: Mimesis

A partire da una mole ingente di materiale iconografico rilevato e catalogato nel corso di alcuni anni e sulla base di ricerche già effettuate su scala internazionale sul rapporto tra diritto e immagine-immaginario, diritto e simbolo, diritto e metafore, diritto e rituali, diritto e arte, questa ricerca delinea una serie di elementi interpretativi originali e innovativi prevalentemente basati sulla necessità di rilanciare gli universi simbolici veicolati dal diritto e dalla giustizia nel corso della modernità. Dalle rappresentazioni iconografi che della giustizia (Mater Iuris), della legge (Pater legis), nonché dall'iconografia satirica che circolava durante il periodo della Rivoluzione francese e durante la Restaurazione - nel loro rapporto con la stratificazione dei saperi sociologici, giuridici e politici - si rende "visibile" e si mette a tema la complessità del rapporto che intercorre tra diritto, legge, giustizia e potere, nonché lo scarto che intercorre tra la rappresentazione del diritto borghese, il potere e la rappresentazione dello stesso diritto come "senso comune". La tesi di fondo è che l'iconografia, intesa come fonte empirica e documentale, costituisce un mezzo indispensabile e utile a ridurre le distanze tra diritto, politica, società e azione degli attori sociali, ricollocando il diritto stesso nell'alveo delle scienze umane e sociali.
14,00
Cultura tedesca

Cultura tedesca

editore: Mimesis

pagine: 206

Premessa, di Marco Castellari
22,00
Cultura tedesca

Cultura tedesca

editore: Mimesis

22,00
Ri-pensare l'uomo tra empirico e trascendentale

Ri-pensare l'uomo tra empirico e trascendentale

di Calogero Caltagirone

editore: Mimesis

In un contesto culturale in cui il «discorso» sull'uomo e sulla sua «verità» diventa sempre più difficoltoso e quanto mai altamente problematico, il «paradigma evolutivo» sembra costituire una chiave «euristica» ed «ermeneutica» idonea per esplicitare il senso dell'uomo come totalità bio-psico-spirituale e per identificare la sua singolarità e unicità nell'ordine dei viventi. I tentativi di «ri-pensare» l'uomo tra evidenze scientifiche e prospettive filosofiche, presenti in questo lavoro, risiedono nella volontà di ricercare e porre le premesse per uno sviluppo antropologico più rispondente all'umanità dell'uomo al fine di ri-articolare le strutture fondamentali dell'antropologico, sulla base di una prospettiva evolutiva. Il presente lavoro si colloca in continuità con i volumi Ri-pensare il mondo. Spazio-tempo, cosmovisioni e conoscenze, del 2001, e Ri-pensare Dio. Tra mutamenti di paradigmi e rimodulazioni teologiche, del 2016, dei quali costituisce la naturale contestualizzazione, esplicitazione e prosecuzione.
26,00

Sistema dell'intera filosofia e della filosofia della natura in particolare

di Friedrich W. Schelling

editore: Mimesis

pagine: 476

Il Sistema dell'intera filosofia e della filosofia della natura in particolare, noto anche come Sistema di Würzburg, è un ampi
34,00

La rivelazione di Ermete Trismegisto

di André-Jean Festugière

editore: Mimesis

pagine: 542

Questo volume corona la monumentale opera che Festugière ha dedicato all'ermetismo e alla filosofia religiosa sotto l'Impero
32,00

Socrate al cinema

di Daniele Calzetta

editore: Mimesis

pagine: 176

Nell'immaginario collettivo, del suo tempo e della modernità, Socrate è il simbolo di una krisis a carattere antropologico-cul
16,00

Carlo Emilio Gadda. Un seminario

editore: Mimesis

pagine: 230

I sette capitoli di questo libro sono altrettante prospettive attraverso cui guardare l'opera di Carlo Emilio Gadda
20,00

La filosofia di Dylan Dog e altri incubi

di Giulio Giorello

editore: Mimesis

pagine: 126

Giulio Giorello torna, con un'antologia postuma, ad affrontare uno dei mondi che più lo appassionava: quello del fumetto
12,00

Barbarie e civiltà nella concezione di Leopardi

di Rolando Damiani

editore: Mimesis

pagine: 150

Nel proprio "sistema" Leopardi ricorse spesso a concetti basilari stabiliti in antinomie, come l'opposizione tra barbarie e ci
14,00