Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Minerva Edizioni (Bologna)

Il selvaggio

di Francesco Vidotto

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 160

Il selvaggio racconta di Roberto che, sentendosi protagonista di una vita non sua, si ritira in una baita solitaria del Trenti
15,00

Il giuoco del calcio

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 224

In occasione del giorno della memoria 2018 la riedizione del famoso manuale "il giuoco del calcio" scritto nel 1930 insieme ad
18,00
18,00

La leggenda dei sei compagni

di Guido Gozzano

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

14,90

Penne al vetriolo. I grandi giornalisti raccontano la prima Repubblica

di Alberto Mazzuca

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 704

Un viaggio appassionato nella Prima Repubblica attraverso il miglior giornalismo italiano: da Gianna Preda a Fortebraccio, da
19,50

Eravamo in via Solferino. Quarant'anni di vita al Corriere

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 288

Quel giornalismo, che trovava in Milano la sua culla, aveva la sua nave ammiraglia nel "Corriere della Sera", che ha attravers
16,90

Dalla parte dei vinti. Memorie e verità del mio Novecento

di Piero Buscaroli

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 536

A un anno dalla scomparsa del grande intellettuale e musicologo, torna in libreria il volume di successo, ristampa della prima
19,00

Cuore

di Edmondo De Amicis

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 248

Età di lettura: da 7 anni
18,00

Respira come se fossi felice. La via dell'Alf

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 216

Un viaggio alla scoperta dell'incongruenza salvifica. Il libro-intervista che svela, per la prima volta in maniera organica e strutturata, ciò di cui i frequentatori dei corsi e delle pagine web di Luciana Landolfi, dei gruppi e del blog di Paolo Borzacchiello, sentono parlare da tempo: i codici d'accesso al linguaggio Alf. Alf è l'acronimo di Alto Luminoso Fluido e venne ideato nel 2003 come "metodo di respirazione immaginaria" da Luciana Landolfi, che mise così a frutto anni di studi sulla pragmatica della comunicazione umana. L'Alf unisce linguaggi, gesto e respiro, prendendo a riferimento le tre condizioni fisiche dell'uomo felice nonché le tre condizioni percettive dell'uomo in estasi: l'altezza, la luce, il flusso. Tre condizioni che uniscono corpo, mente e anima in un unico linguaggio respiratorio posturale e verbale. Obiettivo della filosofia Alf è mettere in sicurezza il corpo. Usando il cervello. Paolo Borzacchiello si confronta con Luciana Landolfi, chiedendole di svelare passo passo ai lettori le caratteristiche del linguaggio Alf.
16,90

Namastè per volersi bene. Guida per guarire il tuo corpo e la tua anima

di Sagara

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 128

Il saggio si propone al lettore-ricercatore come un sentiero introspettivo e di consapevolezza, una guida psico-spirituale conoscitiva e pratica alla ri-scoperta del proprio Sé originario naturalmente libero dai condizionamenti. Il filo unitivo del saggio è il Paradigma olistico e, in particolare, la Nuova Scienza che non solo viene introdotta all'inizio del libro ma frequentemente citata con rimandi a scoperte di fisici quantistici. Diversi capitoli poi illustrano al lettore metodologie di auto-indagine attraverso semplici test per il recupero della salute pisco-fisica quali la meditazione, il training autogeno, lo yoga. Il saggio si conclude infine illustrando rimedi e principi dell'alimentazione naturale. Sotto la Luce di Maestri quali Osho, Sri Mooji ed Eckart Tolle, l'autrice porta così il lettore-ricercatore a comprendere che è proprio qui, tra le ali del sé individuale e di quello universale, che abita la sua vera natura. Quest'ultima è Pace, Libertà, Amore.
12,90

Veneto barbaro di muschi e nebbie

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 168

Originale reportage assemblato a quattro maniche rappresenta un'equilibrata fusione di immagini e letteratura, di scatti carpiti durante i vagabondaggi per le valli e le illustrazioni letterarie composte in presa diretta dallo scrittore vicentino. Tra immagine e parola si crea una tensione che diventa comune sensibilità di inquadrature e identità d'occhio, d'amore, che tradisce più passione che mestiere. Le fotografie di Capellini restituiscono una grande emozione che si fa addirittura olfattiva e tattile al ricordo dei luoghi e dei momenti evocati. È una dichiarazione d'appartenenza ad una terra che ha conservato la sua forza barbarica e vitale, così come i suoi muschi, le sue acque, le candide nevi e le nebbie autunnali.
15,00

L'isola il cui nome è iscritto nel mio

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 160

Attraverso i racconti del decano degli scrittori italiani come è Raffaele La Capria e le magiche fotografie del fotografo genovese Lorenzo Capellini riscopriamo Capri, quell'isola già narrata dallo stesso La Capria in un suo precedente libro "Capri e non più Capri". Le bellissime immagini si uniscono alla poesia degli scritti di Raffaele La Capria per rivelare un mondo di mare e di rocce che insieme alla forza della natura unisce quella dei sentimenti che hanno ispirato lo scrittore napoletano per questa nuova e delicata pubblicazione. Il libro esce nella collana dedicata ai profili dei grandi scrittori italiani, nella quale è già edito il libro su Goffredo Parise "Il Veneto Barbaro di muschi e nebbie" e nella quale seguiranno altri titoli di altrettanto valore.
16,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.