Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

nuovadimensione

Non girarti dall'altra parte. Le sfide dell'accoglienza

di Pierluigi Di Piazza

editore: nuovadimensione

pagine: 107

Oggi la parola accoglienza entra nel dibattito, nelle polemiche, nella propaganda e negli esiti delle elezioni; è una parola d
13,50

La voce di Impastato. Da Peppino Impastato a Mafia capitale, l'Italia sotto inchiesta

di Ivan Vadori

editore: nuovadimensione

pagine: 221

Un'inchiesta giornalistica dipana i fili del rapporto tra Stato e mafia partendo dall'attivismo di Peppino Impastato per arriv
16,50

Banche rotte. I giorni bui di Veneto Banca e della Popolare di Vicenza

di Maurizio Crema

editore: nuovadimensione

pagine: 126

Articolo 47 della Costituzione Italiana: "La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito. Favorisce l'accesso del risparmio popolare alla proprietà dell'abitazione, alla proprietà diretta coltivatrice e al diretto e indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese". La crisi delle banche raccontata con un ritmo incalzante, da giallo finanziario, con una ricca e dettagliata documentazione e una sezione conclusiva che propone un vademecum e i consigli per i risparmiatori. La ricostruzione delle vicende che hanno sconvolto due grandi banche del Nordest con filiali in tutta Italia e anche all'estero: Veneto Banca e Popolare di Vicenza. E la storia dei due banchieri che ne hanno segnato il destino, Zonin e Consoli. Le inchieste che hanno portato ai blitz della Finanza, i giochi e le strategie che hanno impedito la fusione, le manovre e i privilegi dei grandi soci, il ruolo della Banca d'Italia, l'illusione di essere al riparo dalla crisi e poi, invece, la rovina di tanti risparmiatori che hanno visto crollare il valore delle loro azioni, quasi dieci miliardi di euro bruciati nel volgere di poche stagioni. Infine la trasformazione in Spa e la quotazione in Borsa voluta dalla Bce. Una volta essere socio di una banca locale sembrava l'investimento più sicuro, affidato a persone conosciute e leali con il territorio. I fatti hanno svelato un'altra amara realtà.
13,00

Mose. La retata storica

editore: nuovadimensione

pagine: 192

Dal 4 giugno 2014 Mose non è più sinonimo di dighe mobili che salvano Venezia dall'acqua alta ma il nome-simbolo del malaffare e della corruzione. Proprio alle 4 del mattino del 4 giugno 2014 scatta il blitz della guardia di finanza che ammanetta 34 persone. Fra gli arrestati il nome che fa il giro del mondo è quello del sindaco, Giorgio Orsoni con l'accusa di finanziamento illecito ai partiti. È un terremoto per la vita della città che si scopre ferita a morte dallo scandalo. Ma non è finita qui: anche in Regione Veneto succede il finimondo perché la procura veneziana chiede l'arresto di Giancarlo Galan, deputato, ex ministro della Repubblica e per quindici anni governatore del Veneto. Nella "retata storica" del 4 giugno cadono anche l'assessore alle infrastrutture Renato Chisso e i vertici del Consorzio Venezia Nuova e l'inchiesta si allarga a macchia d'olio coinvolgendo ministri e portaborse, magistrati e "spioni", grandi aziende e cooperative rosse, politici di Destra e di Sinistra. Il libro di Monica Andolfatto, Gianluca Amadori e Maurizio Dianese racconta nei dettagli e in presa diretta l'inchiesta sul Mose con documenti esclusivi, verbali di interrogatorio e memorie di imputati eccellenti.
14,00

Atlante degli anfibi e dei rettili del Veneto

editore: nuovadimensione

pagine: 240

Questo volume offre un quadro aggiornato e completo sulla distribuzione degli Anfibi e Rettili nel territorio regionale veneto, sintetizzando e cartografando una notevole mole di dati raccolti negli ultimi vent'anni grazie ad una apposita ricerca sostenuta e realizzata dall'Associazione Faunisti Veneti. Questa indagine ha avuto come obiettivi fondamentali la definizione della composizione attuale dell'erpetofauna veneta, la caratterizzazione della distribuzione geografica delle diverse specie e la valutazione dello status di conservazione delle stesse. Il volume presenta i risultati di questa indagine in forma divulgativa e scientificamente corretta.
24,00

Un soffio di libertà. La Resistenza nel basso Piave

di Morena Biason

editore: nuovadimensione

pagine: 560

Partigiani di pianura, ragazzi, uomini, armati di ideali, coraggio e strategia. Il saggio propone una ricerca storica accurata nel sandonatese basata su fonti archivistiche e fonti orali dai primi albori dell'antifascismo alla nascita del movimento partigiano, alla sua crisi, nell'autunno del 1944 e successiva riorganizzazione, fino a giungere alla Liberazione del 1945. Il libro è arricchito da una folta appendice e da un apparato iconografico. Un libro che colma una lacuna nella storiografia del sandonatese. Una pagina di storia del Veneto Orientale ancora poco conosciuta.
19,00

Tina Merlin partigiana, giornalista, scrittrice

editore: nuovadimensione

pagine: 128

Il volume raccoglie gli atti di un convegno dedicato dall'Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società co
11,00

Il tunnel di Sarajevo. Il conflitto in Bosnia-Erzegovina: una guerra psichiatrica?

editore: nuovadimensione

pagine: 137

La guerra in Bosnia fu "anche" una guerra psichiatrica, non solo per il protagonismo di molti psichiatri, ma perché in essa si perseguiva la separazione e la soppressione dei diversi in nome della pulizia etnica, secondo una pratica comune nella psichiatria sociale. Una deprecabile operazione affidata ai cecchini-infermieri che operavano agli ordini dello psichiatra Radovan Karadzic. A Sarajevo la guerra etnica e religiosa svelò anche i suoi contenuti affaristici, mostrò quanto rapidamente i conflitti proclamati in nome dell'identità logoravano le comunità locali anziché proteggerle. Così si è disperso il patrimonio di Sarajevo, una città in grado di riunire la complessità culturale dell'Oriente.
13,00
22,72

L'avventura del pane quotidiano. Storie di mulini e mugnai

editore: nuovadimensione

pagine: 72

Presenza capillare e indispensabile per ogni più piccola comunità fino a pochi decenni or sono, i mulini ad acqua punteggiavano anche il territorio del Veneto Orientale. La vita e le attività intorno al mulino costituiscono un importante aspetto del vissuto quotidiano del territorio e lo rendono un ideale luogo della memoria, per la sua grande capacità evocatrice di uomini e vicende. Questo quaderno vuol essere un contributo alla conoscenza rivolto non solo ai ragazzi, ma anche a tutti coloro che si lasciano incuriosire e interessare dalle testimonianze riscoperte di un mondo tanto a lungo vissuto quanto frettolosamente dimenticato.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.