Il tuo browser non supporta JavaScript!

nuovadimensione

13,94
12,91
14,98

Riunione di cellula

di Romano Pascutto

editore: nuovadimensione

pagine: 76

6,20

Il traghetto della Fossetta

editore: nuovadimensione

"La città di Altino e l'Agro altinate orientale" di Giuseppe Pavanello è una ristampa anastatica dell'edizione pubblicata nel 1900. "La strada e il Traghetto della Fossetta. Strade, traghetti e poste della Repubblica Veneta" di Giuseppe Pavanello è una ristampa anastatica dell'edizione pubblicata a puntate nel 1906 dall'Ateneo Veneto. "Guida ai luoghi e ai temi di Giuseppe ravanello" a cura di Mario Davanzo e Ugo Perissinotto è un viaggio tra i piccoli giacimenti di storia, archeologia, di natura di un'area caratterizzata dall'essere, per vocazione millenaria, punto di comunicazione tra popoli e territori dalle matrici culturali diverse. Ed è una riflessione sulle principali opere di Pavanello, principale storico meolese. Un DVD allegato e quest'ultimo saggio offrono degli itinerari del territorio di Meolo e dintorni tratti dai documenti d'archivio all'archeologia, dalla rappresentazione pittorica alla storia orale, alla musica, alla fotografia. Un cofanetto per riscoprire storie e luoghi di alcune delle più belle zone del Veneto Orientale.
25,00

La Resistenza nel mondo contadino. La lotta di liberazione nel Portogruarese

di Aldo Mori

editore: nuovadimensione

pagine: 352

Un libro fondamentale per comprendere il fenomeno della resistenza nel Veneto Orientale. La riedizione di un'opera di successo dello storico Aldo Mori, che tanto ha fatto per l'impegno culturale e civile nel suo territorio. Il libro è stato pubblicato la prima volta nel 1977 e costituisce una base di partenza fondamentale per chi vuole conoscere la storia del movimento di Liberazione nel Portogruarese, nei suoi rapporti con i territori contigui e all'interno della cultura popolare di questa zona. Il volume viene ora ripubblicato in una nuova veste e con aggiornamenti e contributi autorevoli come primo atto del neonato Centro di Documentazione di Portogruaro intitolato proprio a Mori. Questa seconda edizione ripropone integralmente il testo della prima ed è arricchita da un'approfondita rassegna bibliografica sulla questione resistenziale del territorio veneto-friulano e da alcune testimonianze sulla figura del maestro Aldo Mori, scomparso nel 2006.
16,00

Atlante degli anfibi e dei rettili del Veneto

editore: nuovadimensione

pagine: 240

Questo volume offre un quadro aggiornato e completo sulla distribuzione degli Anfibi e Rettili nel territorio regionale veneto, sintetizzando e cartografando una notevole mole di dati raccolti negli ultimi vent'anni grazie ad una apposita ricerca sostenuta e realizzata dall'Associazione Faunisti Veneti. Questa indagine ha avuto come obiettivi fondamentali la definizione della composizione attuale dell'erpetofauna veneta, la caratterizzazione della distribuzione geografica delle diverse specie e la valutazione dello status di conservazione delle stesse. Il volume presenta i risultati di questa indagine in forma divulgativa e scientificamente corretta.
24,00

Corruptio optimi pessima

di Antonio Turolo

editore: nuovadimensione

pagine: 132

La poesia di Turolo ha una voce chirurgicamente inespressiva, non tenta effetti, non fa sforzi, ha un'ironia sincera, priva di astuzia, ha un rammarico tenue e diretto, ha una tenerezza semplice e spontanea. Racconta la vita, la morte, le emozioni del quotidiano.
11,00

Il filo rosso. Breve storia della Cgil nel Veneto bianco

di Giovanni Sbordone

editore: nuovadimensione

pagine: 250

La storia della Cgil in Veneto dai primi decenni del Novecento ai giorni nostri. Uno spaccato economico e sociale del Veneto per una volta raccontato non dal punto di vista degli imprenditori. I primi di maggio nelle piazze di inizio Novecento, al canto dell'Inno de lavoratori, del Va pensiero o della Marsigliese; il "fare come la Russia" del 1919-20, con gli assalti alle ville padronali e l'agrario che se la fa sotto dalla paura; le bestie affamate che urlano nelle stalle durante gli scioperi agricoli del 1947; le biciclette dei lavoratori schiacciate dalle camionette della Celere negli anni Cinquanta; e poi gli incendi di copertoni sui cavalcavia di Marghera e la statua di Marzotto che cade faccia avanti nella polvere. Anche queste sono istantanee dall'album di famiglia del Veneto "bianco" e moderato. È un filo rosso, appunto, quello che unisce le Camere del lavoro di fine Ottocento alla Cgil dei giorni nostri e che, ripercorso qui a grandi passi, racconta - insieme alle lotte dei lavoratori e alle conquiste sindacali - oltre un secolo di storia economica e sociale del Veneto. Vista, per una volta, dall'altra parte.
18,00

Contrade a venire. Il Veneto dopo il Duemila. Idee e voci per una regione più verde

editore: nuovadimensione

pagine: 400

Il disegno d'insieme del paesaggio veneto è andato in frantumi, e con esso un'idea di convivenza e simbiosi con l'ambiente
14,50
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.