Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Officina libraria

La Milano scolpita da Leone Lodi

di Chiara Gatti

editore: Officina libraria

pagine: 108

Leone Lodi (Soresina, 1900-1974) è lo scultore più presente sulle facciate dei palazzi milanesi. Alcune sue opere sono entrate nell'immaginario comune. Come il celebre Leone di San Marco delle Assicurazioni Generali. Molte altre fanno parte del panorama urbano: gli altorilievi del Palazzo della Borsa, quelli dell'Università Bocconi, o la splendida Donna seduta all'ingresso della Triennale. Illibro racconta per tappe - corredato da una mappa per un tour a cielo aperto -la vicenda di questo maestro, che ha legato il suo nome alla storia dell'architettura della città e a grandi architetti come Mezzanotte, Pica, Piacentini o Pagano.
15,00
100,00

Nonno, ti presento Charlie!

editore: Officina libraria

pagine: 32

"Caro nonno, abbiamo un cane. Si chiama Charlie. Quando vieni a conoscerlo?" "Caro Henry, non ho mai fatto amicizia con un cane prima d'ora..." Il nonno dice che farà del suo meglio. Ma non promette niente. Età di lettura: da 5 anni.
14,00

Serodine nel Ticino

editore: Officina libraria

29,90

L'autore e il suo archivio. Atti del Convegno (Losanna, 28-29 novemvre 2013)

editore: Officina libraria

pagine: 215

Il volume propone una prospettiva originale sui lasciti documentari dei grandi protagonisti della cultura letteraria del Novec
25,00

Io sono Marcello Fringuello

editore: Officina libraria

pagine: 40

Un fringuello si svegliò nel buio e nel silenzio. Aveva avuto un pensiero e l'aveva sentito. Io sono Marcello Fringuello, pensò... io penso... potrei essere un grande, pensò Marcello. Età di lettura: da 6 anni.
14,00

Alfonso I d'Este. Le immagini e il potere: da Ercole de' Roberti a Michelangelo

di Vincenzo Farinella

editore: Officina libraria

pagine: 1053

Alfonso I d'Este (1476-1534) è un caso esemplare del rapporto strettissimo esistente, nell'Italia rinascimentale, tra mecenatismo artistico e attività politica: il terzo duca di Ferrara non fu solo uno degli indiscussi protagonisti della storia europea, ma anche uno dei più illuminati e originali mecenati delle arti del suo tempo, capace di porre Ferrara al centro della vita culturale italiana, potendo contare su una serie di "artisti di corte" di indiscusso prestigio (Ercole de' Roberti, Antonio Lombardo, Dosso Dossi) e rivolgendosi all'esterno ai massimi protagonisti della maniera moderna (da Raffaello a Fra Bartolomeo, da Michelangelo a Tiziano). Si delinea il profilo di un committente d'eccezione, in grado di unire una profonda passione per le arti alla capacità di piegare pittori, scultori e miniatori ai propri fini politici: così lo studio dei marmi di Antonio Lombardo viene letto come una risposta alla congiura ordita da don Giulio d'Este, le miniature del Libro d'ore di Alfonso I come una testimonianza della vera e propria guerra per immagini ingaggiata con papa Giulio II, mentre il Cristo della moneta di Tiziano diventa un'arma ideologica nel duello che ha contrapposto il duca estense a Leone X.
68,00

Michelangelo. Una vita

editore: Officina libraria

pagine: 300

L'eccezionalità di Michelangelo (1475-1564) è già percepita dai suoi contemporanei: Ludovico Ariosto lo definisce, nell'"Orlando Furioso", "Michel, più che mortale, Angel divino". Proprio per questo statuto particolare, intorno a Michelangelo si conserva una documentazione enormemente ampia, relativa alla sua lunghissima vita, pubblica e privata. Di lui restano centinaia di lettere, libri di conti, contratti, registrazioni di chi lo ha incontrato, poesie e così via. Sulla base di questo materiale è possibile seguire passo passo l'esistenza dell'artista, nelle sue accidentalità umane ma anche nei momenti di un'irripetibile avventura espressiva, di straordinaria tensione morale. Da qui l'idea di un ciclo di lezioni non costituito da una catena di conferenze sulle opere dell'artista ma da una sequenza di puntate che attraversino, sul filo della cronologia, la vita di Michelangelo grazie a una partitura di testi e di immagini, così da avvincere lo spettatore. Le lezioni saranno infatti accompagnate da letture di voci coeve (di Michelangelo e dei suoi contemporanei, amici e nemici). E si potrà seguire, talvolta giorno dopo giorno, il procedere, faticoso ed esaltante, dell'artista, nei suoi rapporti con i committenti (i grandi papi del Rinascimento, per esempio) o nelle sue vicende esistenziali più intime (come l'amore per Tommaso de' Cavalieri).
18,00

Quattro Veronese venuti da lontano. Le «Allegorie» ritrovate. Catalogo della mostra (Vicenza, 5 luglio-5 ottobre 2014)

editore: Officina libraria

pagine: 79

Il Palladio Museum di Vicenza partecipa alle celebrazioni veronesiane previste da luglio in tutto il Veneto
15,90

Chi ha paura di Ululò?

editore: Officina libraria

pagine: 40

Un'ombra minacciosa incombe sui giochi dei porcellini Purk e Pork e dei coniglietti Hip e Hop alla fattoria... è Ululò il lupetto, in cerca di amici "per" merenda! Una favola ricca di suspense per scoprire che non sempre il lupo è cattivo! Età di lettura: da 4 anni.
14,00

Uomini e santi

L'immagine dei santi nelle Alpi occidentali alla fine del Medioevo. Catalogo della mostra

editore: Officina libraria

pagine: 240

Nato dal vasto e pluriennale progetto di censimento e studio della scultura tra XIII e XVI secolo nell'area delle Alpi occiden
28,00

Giovanna prende il treno

di Kathrin Scharer

editore: Officina libraria

pagine: 34

Dove è diretto il treno di Giovanna e quali saranno i suoi compagni di scompartimento? La storia di questo avventuroso meta-vi
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.