Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Polaris

Chiese di Roma. Guida curiosa ai trentasette principali edifici di culto

di Maurizio Canforini

editore: Polaris

pagine: 192

Roma è città d'arte così magica che dà la possibilità di ammirare sei Caravaggio, un affresco di Raffaello e una statua di Mic
15,00

Myanmar. In Birmania alla scoperta dei tesori d'Oriente

editore: Polaris

pagine: 432

Senza proporvi di esporvi a rischi inutili, vi segnaleremo quelle aree dove sia possibile visitare realtà autentiche ed uniche
29,00
27,00

Le strade dell'anima. Malta, Spagna, Portogallo, Francia, Inghilterra, Irlanda

di Tiziano Zoli

editore: Polaris

pagine: 368

"Ci sono tanti modi per leggere l'uomo e la sua vita. L'antropologia, ad esempio, lo definisce homo sapiens sapiens; la medicina lo conosce in ogni sua piccola parte; la storia racconta e a volte giudica i suoi giorni. Ma, fin dal suo affacciarsi sulla terra, ci sono altre due dimensioni che ne hanno fatto qualcosa di unico e irripetibile: la tensione trascendente-religiosa, a cui ciascuno dà la risposta che comprende, e la capacità di esprimerla nell'arte e nella cultura. Nasce da questo presupposto questa raccolta di itinerari in Europa, tra arte, fede e cultura, viaggi nei luoghi dove strada e anima si sono incontrati. Il viaggio, il ritorno alla patria perduta, la caccia al tesoro, la salita alla montagna, sono alcuni dei modelli di questo incontro. Il mondo cristiano ha rappresentato l'uomo come "homo viator", cioè come colui che è sempre in cammino, pellegrino in ricerca di se stesso prima ancora che per motivazioni economiche o commerciali. Il pellegrinaggio non è solo l'andare da un luogo all'altro, ma quell'esperienza, che attraverso l'incontro con luoghi, culture e persone, ti fa compiere un salto di qualità per raggiungere una dimensione sacra: quella dove incontrare se stessi e, per i credenti, Dio. Le nostre strade d'Europa raccolgono tantissime testimonianze di questo cammino, lungo quanto la storia dell'umanità."
27,00

Musei di Roma. Guida curiosa ai ventiquattro principali percorsi espositivi

di Maurizio Canforini

editore: Polaris

pagine: 208

Roma, città d'arte per eccellenza, conserva all'interno dei suoi musei innumerevoli capolavori artistitici, dalla Cappella Sis
15,00

Laos. L'antica Asia bagnata dalla Madre delle Acque

di Bussolino Claudio

editore: Polaris

pagine: 368

Il Laos è una terra affascinante che riserva inattese, piacevoli e qualche volta anche entusiasmanti sorprese
27,00
29,00

Le capitali della Russia. Mosca, San Pietroburgo e l'Anello d'Oro

di Gabriella Pittari

editore: Polaris

pagine: 672

Questa guida, conducendovi per le vie di Mosca e San Pietroburgo con itinerari tematici e ragionati, intende farvi conoscere la vita passata e introdurvi in quella presente delle due grandi città dalla storia così diversa, che le ha viste avvicendarsi anche come capitali della nazione. Protagonista della storia russa è stata anche la fede ortodossa, che con il suo sostegno agli zar unito all'amore del popolo, ha contribuito a forgiare l'architettura, soprattutto di Mosca, disseminata com'è di chiese e chiesette offerte da mercanti e nobili, desiderosi di lasciare traccia di sé e ottenere così la protezione divina. Visitando Mosca e San Pietroburgo, sarà facile capire che anche l'architettura ha giocato un ruolo importante, rimanendo più legata alla tradizione, a Mosca; così occidentale, a San Pietroburgo, nata e cresciuta sotto la guida di uno zar, assolutista illuminato, che fece strappare alla natura strade e piazze: una scommessa e una sfida. Cambiare capitale dopo la Rivoluzione, ha inevitabilmente creato una rivalità quasi insanabile tra le due città, che però da una parte ha favorito la loro crescita culturale in una sfida sempre viva. Non abbiamo dimenticato gli scrittori, che hanno donato all'umanità pagine di grande intensità lirica, cariche di pathos, di cui hanno fatto partecipi le loro città.
29,00

La mia India. Pensieri in viaggio

di Paola Pedrini

editore: Polaris

pagine: 128

"Non so perché ho scelto l'India. Forse perché sono sempre in attesa che succeda qualcosa e questo paese dalle mille sfumature mi sembra terreno fertile per le mie speranze." Inizia così il percorso dell'autrice, un viaggio prima di tutto dentro se stessa: un'anima che diventa specchio in cui si riflettono le immagini di luoghi e persone, gli occhi che distinguono i colori della luce più intensa e dell'ombra più cupa, il cuore che assorbe le emozioni più forti. Così è un viaggio in India, un paese dove sfiori immagini di morte per le strade, ma che è anche un inno alla vita. Un paese di grandi contraddizioni e di profonda spiritualità che l'autrice ha percorso con il passo lento del viaggiatore che vuole conoscere e soprattutto capire.
13,00

I magnifici set. I luoghi del grande cinema per organizzare un viaggio senza confini

di Giovanni Todaro

editore: Polaris

pagine: 352

Sapevate che le immagini nel refettorio del monastero benedettino del Nome della Rosa sono state girate in Germania mentre la "limitrofa" biblioteca ha avuto il ciak in Italia? E che le liane di Tarzan non pendevano dagli alberi africani ma da quelli messicani e della California? E ancora che le remote steppe di Conan il barbaro non erano che pianure spagnole? In questo manuale scoprirete clamorosi segreti custoditi dal cinema mondiale dalle origini ai giorni nostri, ma soprattutto potrete confezionare una serie di viaggi attraverso luoghi meravigliosi che sono stati set di film indimenticabili (o dimenticabili). Un'escursione attraverso cinque continenti e centinaia di locandine all'insegna di un cineturismo senza confini.
17,00

Norvegia. La via del Nord

di Massimo Cufino

editore: Polaris

pagine: 448

L'unica difficoltà nel programmare un viaggio in Norvegia è decidere l'itinerario. A meno di non rimanerci per un paio di mesi, si sarà costretti a rinunciare a qualcosa. E depennare dalla lista alcune attrattive provocherà senz'altro più di un dispiacere. A cosa rinunciare? Alla capitale con i suoi musei e la sua vita all'aperto? Agli interminabili bracci di mare che si insinuano tra la costa occidentale regalando scorci spettacolari? A una passeggiata dietro la cascata? Alle antiche abitazioni in legno tanto caratteristiche nelle città e nei villaggi costieri? Ai sentieri che risalgono fiordi e raggiungono fattorie che pagano fantastici panorami con l'isolamento dalla civiltà? Oppure ai tracciati che attraversano i selvaggi parchi nazionali?... E non si vorrà mica perdere un'escursione sul ghiacciaio?... Sicuramente le scogliere con i pulcinella di mare non si possono mancare, così come la cattedrale di Nidaros... Senza una foto sotto il meridiano del Circolo Polare Artico, poi, non sembra neppure di essere stati in Norvegia. E quando ricapita la certezza di osservare i capodogli? Ah, le Lofoten... le tipiche rorbu dei pescatori, la selvaggia costa oceanica, l'aria impregnata dell'odore dello stoccafisso appeso ad essiccare, le vette appuntite delle montagne...
29,00

Il medico da viaggio. Partire sicuri senza riempirsi di farmaci e di vaccinazioni inutili

di Anania Alfonso V.

editore: Polaris

pagine: 176

Grazie alla rapidità dei voli aerei oggi è possibile spostarsi in poche ore da un capo all'altro del pianeta, ma non è altrett
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.