Einaudi: Einaudi. Stile libero

La grande fame

La grande fame

di John Fante

editore: Einaudi

pagine: 369

Tutto il mondo di Fante, dagli inverni dell'infanzia in Colorado alla conquista di Los Angeles, presente in queste prose perfette, e non di rado esilaranti, che non hanno nulla da invidiare ai romanzi maggiori. Come Hemingway e come il suo grande amico Saroyan, Fante fu un maestro della short story, scrigno ideale della sua ironia e della sua umanità. Questo volume inoltre contiene una vera e propria gemma narrativa: il ciclo di racconti intitolato "I piccoli fratelli", che è quanto rimane di un progetto di romanzo a lungo accarezzato da Fante. Protagonisti di questi racconti, una volta tanto, non sono più gli italo-americani del Colorado e della California, ma i lavoratori stagionali filippini, che si guadagnano duramente il loro pane nei campi o nelle fabbriche dei sobborghi industriali di Los Angeles, aspirando a una vita migliore... ma soprattutto al Grande Amore, che prima o poi (o almeno si spera) arriva per tutti.
13,50
I quindicimila passi. Un resoconto

I quindicimila passi. Un resoconto

di Vitaliano Trevisan

editore: Einaudi

pagine: 155

Thomas conta i passi. Da casa alla questura, millecinquantatré passi. Da casa al tabaccaio, settecentonovantuno. Da casa al negozio di alimentari, milleottocentocinquantuno. Conta con una precisione metodica, senza lasciarsi distrarre da niente, gli occhi fissi a terra, un gessetto sempre in tasca per segnare il punto da cui ripartire in caso di una deviazione imprevista. Scandire il numero dei passi lo aiuta a tenere la morte un passo indietro, tra le macchine che gli sfrecciano accanto lungo strade tutte uguali, perché in definitiva la strada è sempre una sola.
12,00
La morte malinconica del bambino ostrica e altre storie

La morte malinconica del bambino ostrica e altre storie

di Tim Burton

editore: Einaudi

pagine: 137

Tim Burton è l'ormai celebre regista di tanti film famosi e originali, come "The Nightmare Before Christmas". Il suo lavoro è segnato da una cifra particolare e inequivocabile di orrore, comicità e insieme malinconia, che apparenta le sue figure di esseri sconfitti, dolenti, o almeno colpiti da un'assoluta solitudine, alle invenzioni della grande letteratura e arte. Il libro è una raccolta di racconti i cui protagonisti sono bambini, specchio della nostra mostruosità di adulti e della nostra incapacità di ridurre tutto a cose. C'è il Ragazzo-Ostrica che giace sepolto in riva al mare, e il suo ricordo dura lo spazio di una marea che cancella tutto. Ci sono il Bimbo-Formaggio e la Bambina-Spazzatura e il Bimbo con i Chiodi negli Occhi...
13,50
Gioventù cannibale

Gioventù cannibale

 

editore: Einaudi

A dieci anni dalla prima edizione, torna l'antologia più letta, recensita, amata e odiata degli anni Novanta
13,00
Fine corsa

Fine corsa

di Leggett Jeremy

editore: Einaudi

pagine: 387

Una denuncia di ciò che le compagnie petrolifere e i governi rifiutano di ammettere pubblicamente: metà delle risorse petrolif
15,80
Il mercato della paura

Il mercato della paura

La guerra al terrorismo islamico nel grande inganno italiano

editore: Einaudi

pagine: 352

Nell'anno elettorale, dicono gli analisti del moderno Islam radicale, l'Italia sarà colpita "inevitabilmente" dalle bombe di A
15,50
Madri selvagge

Madri selvagge

Contro la tecnorapina del corpo femminile

editore: Einaudi

pagine: 184

La pretesa della tecnica di "migliorare" e "ricercare" in tema di maternità e procreazione è una pretesa assoluta
11,50
Dio vive a San Pietroburgo e altri racconti

Dio vive a San Pietroburgo e altri racconti

di Bissell Tom

editore: Einaudi

pagine: 218

Due giornalisti bloccati in Afghanistan vengono catturati da un signore della guerra che diventa l'arbitro del loro destino
10,50
L'incanto del lotto 49

L'incanto del lotto 49

di Thomas Pynchon

editore: Einaudi

pagine: 174

Oedipa Maas era una giovane casalinga californiana, laureata in letteratura inglese e moglie di un deejay radiofonico. Poi, un giorno, viene nominata esecutrice testamentaria, e tutto cambia. Una cospirazione mondiale, antica di secoli, getta la sua ombra sulla vita di tutti i giorni, sull'America solare e felice degli anni Sessanta, e lancia Oedipa sulla scia di un enigma impossibile. Torna a quarant'anni dalla pubblicazione questo romanzo cui si attribuisce la fondazione della letteratura post-moderna. Il romanzo è proposto in una nuova traduzione, firmata da Massimo Bocchiola.
12,00
La caduta

La caduta

di Tafuri Clemente

editore: Einaudi

pagine: 335

Elthon ha diciannove anni e tira di boxe
11,80
Tu non c'entri

Tu non c'entri

di Muratori Letizia

editore: Einaudi

pagine: 180

A scuola la chiamano "Elena di Troia"
9,80
Asce di guerra

Asce di guerra

editore: Einaudi

pagine: 469

C'erano anche italiani a combattere i guerriglieri Meo, nel fango e nell'orrore della giungla indocinese
16,00