Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ets: Scienze dell'educazione

24,00

In viaggio con l'infanzia. Spazi e tempi educativi delle bambine e dei bambini

editore: Ets

pagine: 136

In viaggio con l'infanzia nasce dalla rielaborazione degli articoli attraverso i quali il "Gruppo di ricerca di pedagogia", coordinato da Vincenzo Sarracino, ha collaborato con la rivista Gulliver-Progetto tre-sei. Il problema centrale affrontato da tutti gli autori è quello dell'infanzia. Si delinea così il profilo di un bambino che ha intessuto di sé la storia della pedagogia e della didattica con le sue vivaci immagini e i suoi diversi volti: il volto della creatività e della spontaneità, come quello della scienza, e della tecnologia. Si tratta di un'infanzia sospesa tra antico e moderno, un'infanzia spesso negata o rimossa. Viene alla ribalta un "cucciolo dell'uomo" favoloso e misterioso per gli stessi adulti, il quale ridiventa, per la stessa pedagogia e per la stessa didattica, un oggetto da re-interpretare e ri-conoscere.
14,00
14,00
32,00
28,00
25,00

La società interculturale. Modelli e pratiche pedagogiche

di Fabrizio M. Sirignano

editore: Ets

pagine: 120

Il volume parte dalla consapevolezza che solo un progetto pedagogico di ampio respiro possa trasformare l'attuale società multiculturale, costituita da persone di etnie, lingue e culture diverse che vivono fianco a fianco senza comunicare, in una società interculturale in cui i vari gruppi etnici si aprano ad uno scambio dialogico e ad una comunicazione in grado di arricchire tutti. Un tale progetto, che tende a sviluppare nei giovani un pensiero aperto al nuovo, antidogmatico e capace di decentrarsi, deve partire da una educazione alla democrazia e al rispetto di tutte le differenze che agitano la attuale società complessa. In tale prospettiva vengono proposti modelli narrativi e pratiche pedagogiche autobiografiche in grado di generare un mutamento non traumatico nel sistema relazionale dell'immigrato e in particolare dei bambini stranieri, che consenta loro di compiere un percorso di integrazione senza disperdere i valori di riferimento della propria cultura.
14,00

Hmultimedia. Disabilità e multimedialità

di Alessandro Trojani

editore: Ets

pagine: 196

Nell'evoluzione del computer sempre di più si deve tener conto anche dell'aspetto informatico relativo all'Usabilità ed all'Accessibilità ed in particolare alle tecnologie informatiche utilizzate nell'ambito della disabilità. Il contenuto del libro prende in considerazione alcuni strumenti inerenti la multimedialità, applicata nel settore della "facilitazione" e "recupero" considerando che gli ausili informatici multimediali possono offrire un contributo fondamentale al raggiungimento dell'autonomia personale in termini di comunicazione e di controllo del proprio ambiente di vita quotidiana. Il volume si rivolge a quanti vogliano analizzare e studiare il rapporto tra disabilità e multimedialità, in particolare genitori, insegnanti, operatori per il sostegno, educatori professionali e tecnologi della formazione.
18,00

L'editoria scolastica nel progetto egemonico dei neoidealisti

di Stefano Oliviero

editore: Ets

pagine: 157

Grazie all'interesse crescente per la storia dell'editoria e in particolare per quella scolastico-pedagogica, negli ultimi anni si è parlato spesso dello stretto legame intercorso fra i gentiliani e il mondo editoriale. Questo lavoro offre una ricostruzione del percorso attraverso cui Gentile e i suoi allievi, a partire dai primi del '900, giunsero a maturare il proposito di fare dell'editoria un elemento strategico del loro progetto di egemonia politico-culturale. Dal meridione, dove ebbero origine le prime iniziative, i contatti si diramarono velocemente verso il centro e il nord, e particolare rilevanza assunsero quelli con il prezzoliniano gruppo de "La Voce" dal quale nacque successivamente anche la casa editrice Vallecchi, azienda editoriale che ebbe un ruolo altrettanto centrale nel progetto dei gentiliani. Come principali fonti, sono stati utilizzati i libri comparsi nelle innumerevoli collane da loro dirette, i relativi programmi editoriali, nonché le riviste che spesso hanno avuto un ruolo addirittura trainante in tale disegno e, ovviamente, la letteratura critica apparsa negli ultimi decenni intorno a tale gruppo che, a dispetto dei moltissimi approfondimenti, continua a fornire inesauribili spunti di novità che consentono fra l'altro di gettare nuova luce anche sul circostante panorama scolastico-pedagogico.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.