Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Fazi: Le terre

L'arte di non essere governati. Politica ed etica da Socrate a Mozart

di Ekkehart Krippendorff

editore: Fazi

pagine: 328

Secondo Krippendorff, rifondare la politica su basi etiche è ormai un dovere imprescindibile e per adempiere a questo compito epocale abbiamo bisogno di modelli. In particolare tre sono i paradigmi privilegiati dall'autore: Socrate, con il suo atteggiamento di continua "autocritica etica" e di critica delle virtù pubblicamente sancite e autorizzate; Goethe, che come ministro a Weimar dimezzò l'esercito del granducato; Mozart, nelle cui sinfonie gli strumenti dialogano "liberi dal dominio", rendendo così udibile una prospettiva di libertà per l'intero genere umano.
22,50

Anche il Re Sole sorge al mattino. Una giornata di Luigi XIV

di Philippe Beaussant

editore: Fazi

pagine: 216

Philippe Beaussant segue Luigi XIV nel corso di una sua giornata, dal Petit Lever fino al Grand Coucher, a mezzanotte. Passando attraverso la scansione della vita d'ogni giorno a Corte (dal Louvre a Versailles fino ai numerosi castelli reali dell'Ile de France), il libro traccia un quadro completo della società dell'Ancien Régime in tutte le sue molteplici articolazioni. L'autore apre finestre di taglio antropologico sulle curiose abitudini del galateo di corte, cercando di delineare il rapporto che intercorreva nel XVIII secolo tra l'individuo e la sua funzione pubblica.
16,50

Dopo la poesia

Saggi sui contemporanei

di Galaverni Roberto

editore: Fazi

pagine: 294

In questa raccolta di scritti sulla poesia italiana contemporanea, l'idea diffusa dell'impasse artistica postnovecentesca vien
19,50

Beowulf

Testo originale a fronte

di Heaney Seamus

editore: Fazi

pagine: 320

Composto verso il VII-VIII secolo d
28,00

Poesie familiari

di Gabriella Sica

editore: Fazi

pagine: 156

"Poesie familiari è un libro che tratta in versi di cose comuni e diverse, scritto tra il 1991 e il 2001. Poesie diventate forse adulte, da "bambine" che erano, in questo libro che si configura involontariamente tra le due immagini cardinali, quella della madre con il bambino e quella dell'uomo padre morto." (Gabriella Sica)
14,46

L'amante assente

di Michele Lauria

editore: Fazi

pagine: 192

Il libro è un dialogo tra un uomo non più giovane e due donne intorno alla natura dell'eros e dell'amore, alle molteplici forme della sessualità maschile e femminile dall'antichità a oggi, ai propri personali innamoramenti e alle tante "relazioni pericolose" intrecciate dalle tre voci dialoganti. Quanto ne risulta è la storia di un percorso che è insieme sessuale e spirituale: attraverso il personaggio del protagonista Marcello, Michele Lauria consegna al lettore l'esempio di un uomo che ha molto amato e molto si è domandato riguardo alla natura dell'amore, e due splendide e opposte figure femminili, Eleonora e Marianne, a incarnare due diverse e complementari emanazioni della Donna Assoluta, vera e propria dominatrice dell'immaginario.
12,39

Eroi

di Claudio Damiani

editore: Fazi

pagine: 84

A tre anni di distanza da "La miniera", Damiani pubblica la sua seconda raccolta poetica. "Eroi" è un libro tematico sulla famiglia e sul tempo che scorre, sul passato che ci fa essere quello che siamo e costituisce la nostra memoria e la nostra appartenenza più profonda. L'autore evoca cose piccole e grandi di ogni giorno, affetti e stupori, il continuo mistero della vita che si rinnova spostando continuamente noi e le persone che amiamo.
11,36

Dawn Powell. Una biografia

di Tim Page

editore: Fazi

pagine: 384

Dawn Powell è stata una delle più grandi, e misconosciute, scrittrici americane del Novecento. Nasce nel 1896 in una piccola città dell'Ohio, a sette anni perde la madre. La seconda moglie del padre è una donna malvagia e affetta da disturbi psicologici gravi. A tredici anni Dawn ha già letto Schopenhauer; quando la matrigna trova i suoi primi scritti e li brucia, Dawn fugge di casa. Nel 1918 arriva a Manhattan. La sua vita newyorchese si svolge per lo più nel Greenwich Village, dove vive con suo marito e suo figlio affetto da autismo. "Scrivo perché non ho nessuno con cui parlare"; eppure la sua vita è un susseguirsi di cene e party con buoni amici come Edmund Wilson e John Dos Passos (e Nabokov, Hemingway, Dorothy Parker, Stella Adler).
18,08

Poeti a tavola

editore: Fazi

pagine: 100

11,36

Come gli ebrei cambiarono il mondo

di Thomas Cahill

editore: Fazi

pagine: 252

14,46

Lettere 1932-1981

di John Fante

editore: Fazi

pagine: 504

Il libro percorre l'intera esistenza del grande scrittore italo-americano: dai primi anni Trenta, quando Fante, poco più che ventenne, appena arrivato in California con il sogno di diventare scrittore si dibatte giornalmente tra difficoltà economiche e primi tentativi letterari, fino alla stagione di lavoro come sceneggiatore a Hollywood, agli anni più oscuri tra fine Sessanta e Settanta, all'amicizia con Charles Bukowski e all'ultimo periodo di vita, ormai cieco e senza gambe. Arricchita da molte immagini inedite dello scrittore e della sua famiglia, questa raccolta di lettere non è solo un documento letterario e umano intorno all'America del Novecento, ma anche una lettura straordinariamente piacevole.
18,08

Un sorriso nell'occhio della mente

di Lawrence Durrell

editore: Fazi

pagine: 108

Un week-end in Provenza in compagnia di Jolan Chang, gerontologo cinese e seguace del Tao, è l'occasione per un viaggio straordinario, ricco di implicazioni: viaggio nella mente, nella contemplazione della dottrina taoista; viaggio nella memoria, alla riscoperta di paesaggi, sapori, volti femminili del passato; viaggio nella realtà, verso il monastero Kagu Ling, fondato da monaci tibetani nel castello francese di Plaige. I giorni trascorsi con Chang aprono il confronto tra la cultura orientale e quella occidentale e la ricerca continua verso la meta finale: l'ingresso nel flusso incessante del tempo.
9,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.