Il tuo browser non supporta JavaScript!

Feltrinelli: Universale economica saggi

Le emozioni ferite

di Eugenio Borgna

editore: Feltrinelli

pagine: 217

Il libro è indirizzato alla ricerca delle emozioni perdute: le emozioni che curano e quelle che, nel dolore e nella follia, anelano a essere riconosciute; le emozioni che, gracili e segrete, si colgono nella gioia e nel silenzio; le emozioni che si intravedono nella luce degli occhi e nei vasti quartieri della memoria; le emozioni che sono matrici di poesia. Sono emozioni che il libro intende fare riemergere nella loro verità psicologica e umana, e nell'importanza che esse hanno per la conoscenza di sé e per lo svolgimento di relazioni interpersonali dotate di senso. Sono emozioni che fanno parte della vita normale e della vita psicopatologica.
9,50

La rivincita degli emotivi. Come non farsi dominare dagli stati d'animo negativi

editore: Feltrinelli

pagine: 240

Malinconia, inquietudine, irascibilità, nostalgia, tristezza, disperazione, instabilità attentiva, pensieri ossessivi, paura... miscuglio sottile di emozioni e pensieri, i nostri stati d'animo sono il cuore palpitante del nostro legame con il mondo. Sempre presenti, sempre influenti, ci accompagnano in ogni momento della giornata e, quando sono costantemente caratterizzati da un polo negativo, possono rovinare la qualità della vita ancor più dei disturbi acuti. È importante perciò mantenere un equilibrio emotivo e prenderci cura del nostro aspetto mentale e psicologico non solo quando siamo agli estremi e ci troviamo costretti a ricorrere a psicologi, psichiatri e farmaci. In ogni epoca e in ogni civiltà il guaritore è portatore di saggezza, conoscenza, esperienza, ma anche di ascolto e intuizione. Questo medico abita anche in noi, talvolta vigile, il più delle volte addormentato, ignorato. Risvegliarlo è uno dei nostri compiti e possiamo farlo con l'aiuto di questo libro. Solo noi infatti possiamo essere gli artefici del nostro benessere emotivo. Attraverso i saperi che derivano sia dalla nostra medicina sia da quella tradizionale cinese, da sempre fondata sull'unità inscindibile tra psiche e soma, comprenderemo gli squilibri dell'umore, a modularli e, se debordano, a curarli prima che diventino vere patologie.
9,50

Le mani della madre. Desiderio, fantasmi ed eredità del materno

di Massimo Recalcati

editore: Feltrinelli

pagine: 187

Dopo aver indagato la paternità nell'epoca contemporanea con "Il complesso di Telemaco" e altri libri, Massimo Recalcati volge
9,00

W la pappa! Dall'introduzione dei cibi solidi all'alimentazione adulta. Educare i nostri figli, e noi stessi, a mangiare sano e vivere bio

di Paola Negri

editore: Feltrinelli

pagine: 382

L'educazione del bambino ai cibi sani parte necessariamente dalle abitudini familiari. Con questo presupposto, il libro affronta i temi più importanti o frequenti che determinano un rapporto equilibrato dei bimbi con il cibo, da un punto di vista sia affettivo sia nutrizionale. È un supporto utile, ricco di informazioni, consigli concreti e proposte. In primo luogo, l'autrice presenta un modo nuovo e naturale di condurre il passaggio da un'alimentazione al cento per cento lattea a quella del resto della famiglia, valorizzando le competenze del bambino e la sua naturale curiosità, per orientarlo verso un percorso più facile e gioioso anche per chi si occupa di lui. Quindi via tabelle, prescrizioni, forzature e inganni. La seconda parte poi invita a riflettere sulle implicazioni etiche, ecologiche e sanitarie che le nostre scelte alimentari hanno sulla salute e il benessere dei nostri figli. Dai consigli per un consumo sostenibile, alle informazioni circa le qualità dei nutrienti e delle principali categorie di alimenti, il libro istruisce su come guidare la famiglia verso una dieta naturale, sobria ed equa. La terza parte infine è un vero e proprio ricettario familiare, con tante ricette golose e nutrienti, tutte collaudate, a partire dalle pappe riservate ai più piccini fino ai piatti invitanti e buoni per tutta la famiglia.
10,00

Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli. La guerra infinita alla burocrazia

di Gian Antonio Stella

editore: Feltrinelli

pagine: 192

Anziani obbligati dall'Asl a pesare i pannoloni dopo l'uso. Cassazione alle prese con processi per lo sgocciolio di una camicia o la brucatina di un'asina. Miracolate a Lourdes alle quali è vietato rinunciare alla pensione d'invalidità. Porti collaudati ufficialmente dopo 36 anni. Cittadini vivi e vegeti che faticano a dimostrare di non essere morti dal 2008. Decreti attuativi mai fatti al punto che Renzi ne ha ereditati un'enormità: 513. Ministeri che sbrigano ricorsi dopo 31 anni e intimano al ricorrente: risponda immediatamente. Dirigenti asserragliati nella trincea del burocratese e pagati in media il triplo che in Germania. Terremotati alle prese con 1109 leggi e leggine impossibili da rispettare. Norme surreali sui velocipedi "alti al massimo metri 2,20", gli "effetti letterecci" o la pesca dei trichechi. Gian Antonio Stella racconta la burocrazia italiana. Un reportage spassoso e insieme inorridito sulle regole, i meccanismi, gli uomini, i deliri, gli sprechi e i privilegi più folli e offensivi di un mondo a parte che non vuole cambiare. E pesa sul paese per almeno 70 miliardi di euro.
9,00

Di armonia risuona e di follia

di Borgna Eugenio

editore: Feltrinelli

pagine: 224

Quale è la realtà della follia, e quale la sua immagine? In che relazione sta con le comuni esperienze di dolore o di malincon
9,50

Il segreto della resistenza psichica. Che cosa ci rende forti contro le piccole e grandi crisi della vita

di Christina Berndt

editore: Feltrinelli

pagine: 272

Per quanto siamo immersi in una situazione di relativo benessere, il mostro della spirale delle prestazioni, del non potercela fare, di non riuscire a far fronte alle avversità della vita, è costantemente in agguato nella nostra quotidianità domestica e lavorativa. E, quando sembra che la sorte si accanisca contro di noi o, semplicemente, che le nostre aspettative vengano deluse, sarebbe bello avere una specie di callo sull'anima! Un modo di affrontare la vita che direzioni sempre lo sguardo verso il futuro e che riposi sulla capacità di "lasciar andare" e sulla fiducia in se stessi. Ci sono persone che possono contare su questa forza, solo apparentemente fuori dal comune: molti infatti ne sono dotati, ma molti altri possono apprenderla. Christina Berndt descrive ciò che neurobiologi, genetisti e psicologi hanno di recente scoperto su questa capacità di resistenza, e, dopo aver svelato cosa c'è davvero alla sua base, offre numerosi consigli pratici perché tutti possano fortificarla e avvalersene. Certo, di norma le fondamenta della resilienza si gettano nella prima infanzia, ma si può recuperarle anche più avanti negli anni, con le strategie giuste.
9,50

La nuova scienza della mente. Storia della rivoluzione cognitiva

di Gardner Howard

editore: Feltrinelli

pagine: 480

La nuova scienza della mente è un tentativo di fondazione teorica e ricostruzione storica delle scienze della mente
15,00

La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare

di Carlo Cottarelli

editore: Feltrinelli

pagine: 203

Carlo Cottarelli ha goduto per qualche tempo di grande attenzione mediatica. È stato nominato commissario straordinario alla spending review, dal suo lavoro dovevano arrivare milioni di euro per le esauste casse dello stato italiano, al termine del suo mandato è stato invitato in tutte le televisioni e intervistato da tutti i giornali. A distanza di mesi, Cottarelli affida a questo libro le sue riflessioni, i suoi ricordi, le sue diagnosi per cercare di spiegare al grande pubblico uno dei grandi misteri dell'Italia: quell'enorme calderone che è la nostra spesa pubblica. Senza tecnicismi ma non tralasciando nulla di importante, Cottarelli ci guida nei meandri del bilancio statale, facendoci scoprire man mano il grande meccanismo che regola la nostra vita di cittadini, un meccanismo di cui abbiamo solo una vaga percezione, al tempo stesso minacciosa e sfocata. Dove vanno a finire tutti i soldi che paghiamo con le tasse? Davvero spendiamo troppo per i servizi pubblici? Perché si finisce sempre a parlare di tagli alle pensioni? Sprecano di più i comuni, le regioni o lo stato centrale? Perché tutti i politici dicono che taglieranno gli sprechi e nessuno lo fa mai? Ma gli altri paesi come fanno? Un libro per fare le pulci alla macchina statale italiana, al di là dei luoghi comuni e delle polemiche giornalistiche...
9,00

Miti d'origine. Persecuzioni e ordine culturale

di René Girard

editore: Feltrinelli

pagine: 185

Al contrario dell'antropologia moderna, che va il più lontano possibile, verso le "culture altre", il discorso antropologico di Girard si concentra su ciò che è più vicino e a portata di mano. Girard difatti non pone distinzioni fra le diverse culture, in quanto le ritiene parte di una stessa umanità fatta della medesima stoffa antropologica. Anche per questo non c'è bisogno di nessun "lavoro sul campo", visto che i testi di riferimento si trovano anzitutto all'interno della nostra tradizione culturale: i tragici greci, la Bibbia, Shakespeare, il romanzo moderno. I miti d'origine raccolti in questo volume, una serie di saggi apparsi nel tempo in diverse antologie, approfondiscono e chiariscono l'analisi condotta nelle sue opere maggiori. Il mito ha un ruolo centrale nella teoria girardiana del "capro espiatorio". È il momento finale, di sistematizzazione narrativa del dramma appena compiutosi all'interno della comunità: un processo di trasformazione del presunto colpevole in eroe o dio (sacro in quanto purificato). Insomma, l'ordine culturale umano scaturisce dalla ritualizzazione del sacrificio iniziale, e il mito quindi non è altro che il resoconto di quell'evento fondativo.
10,00

Gioca con me. L'educazione giocosa: un nuovo, entusiasmante modo di essere genitori

di Cohen Lawrence J.

editore: Feltrinelli

pagine: XII-320

Quando giocano, i bambini sono concentrati, cooperativi e creativi
9,50

Il coraggio della verità. Il governo di sé e degli altri II. Corso al Collège de France (1984)

di Foucault Michel

editore: Feltrinelli

pagine: 362

Quello del 1984 è l'ultimo corso tenuto da Michel Foucault al Collège de France
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.