Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Psicoterapie

Psicoterapia umanistica. L'anima del corpo

editore: Franco Angeli

pagine: 202

Come chiaramente dice il suo nome, la psicologia umanistica riconosce una sua discendenza dall'Umanesimo, cioè da quel movimen
26,00

Il tempo sospeso. Anoressia e bulimia tra individuo, famiglia e società

di Luigi Onnis

editore: Franco Angeli

pagine: 288

L'anoressia e la bulimia sono disturbi del comportamento alimentare in crescente espansione
35,00

L'induzione ipnotica. Manuale pratico

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Il medico, lo psicologo e lo psicoterapeuta che vogliono imparare ad usare l'ipnosi nel proprio ambito lavorativo devono appre
29,00

Dal bambino minaccioso al bambino minacciato. Gli abusi e la violenza in famiglia: prevenzione, rilevamento e trattamento

di Francesco Montecchi

editore: Franco Angeli

pagine: 240

La crescente cultura dei diritti dell'infanzia ha sollecitato ad ampliare le possibilità di riconoscere, intervenire e trattar
32,00

Fare e pensare l'arteterapia. Metodi di conduzione dei laboratori esperienziali

di Laura Grignoli

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Le strategie di conduzione dei laboratori di arteterapia, che in questo nuovo testo dell'autrice di Percorsi trasformativi in arteterapia vengono narrate, si basano come è evidente sull'impiego di strumenti artistici, ma anche sull'ascolto silenzioso, sull'intuizione, servendosi, là dove è possibile, anche dell'interpretazione/decifrazione in modo interattivo dell'esperienza soggettiva in atelier. Narrando una vasta gamma di esperienze laboratoriali sperimentate e rielaborate negli anni, l'autrice offre al lettore, in un modo vivo, partecipato, la possibilità di entrare nel suo Artelieu, lo accompagna con una modalità quasi maieutica in un percorso di introspezione ed esplorazione del metodo arteterapeutico da lei utilizzato. L'arteterapia, in quest'ottica, non è un farmaco per i sintomi delle malattie, ma piuttosto la riscoperta di un linguaggio dimenticato. Si rivolge in particolare a quei "malati terminali" delle emozioni che, attraverso il recupero dell'immaginario, possono reimparare a "provare" i moti dell'animo. L'arte serve ad arginare il "collasso del simbolico" di un apparato psichico evidentemente in panne, riavviandone il processo di soggettivazione. Il libro è rivolto a psicologi e arteterapeuti, ad animatori, a insegnanti, ad operatori della salute e della rieducazione, a quanti amano confrontarsi con il linguaggio profondo delle arti.
24,00

Compendio di psicoterapia. Per una psicoterapia senza aggettivi

editore: Franco Angeli

pagine: 400

Questo testo offre agli addetti ai lavori, ma anche alle persone interessate e impegnate in discipline affini, uno strumento d
37,00
28,00

I disturbi alimentari nell'infanzia e nell'adolescenza. Comprendere, valutare, curare

di Francesco Montecchi

editore: Franco Angeli

pagine: 418

Questa nuova edizione affronta in modo aggiornato i disturbi alimentari precoci (0-8 anni) e quelli adolescenziali (8-18) ma anche una miriade di altri disturbi alimentari psicogeni, manifesti, parziali o mascherati, non sempre riconosciuti e ben-trattati nelle strutture sanitarie dedicate, e che mostra il limite delle formulazioni categoriali dei manuali diagnostici del DSM e dell'ICD. È un testo che: offre una visione integrata dei vari aspetti organici, psicologici, psicopatologici, nutrizionali ecc. dei disturbi del comportamento alimentare; fornisce gli indicatori predittivi di rischio, utili per il precoce rilevamento; indica modelli teorici, diagnostici e terapeutici, medico-psicologici integrati, approfondendo sia gli aspetti organici sia psicodinamici, riletti anche in chiave junghiana, in cui trovano ampio spazio i metodi psicoterapeutici, in particolare "il gioco della sabbia" di Dora Kalff. Utile per il clinico, ma fruibile anche da chi non appartiene alle professioni sanitarie, per capire come questi disturbi siano "psicologici" e non dell'"alimentazione", non nascano come "capricci" di chi ne è affetto e non possano essere risolti con la stigmatizzazione, con un atto educativo o facendo appello alla "buona volontà", ma richiedano un impegno clinico di un team terapeutico integrato.
49,00

Il divano è meglio di Freud. I fattori aspecifici in psicoterapia e nelle professioni d'aiuto

di Gianfranco Buffardi

editore: Franco Angeli

pagine: 148

Le psicoterapie sono metodologie terapeutiche che si rifanno a modelli del funzionamento del mentale; la diversità dei modelli proposti impone anche una diversità di metodo terapeutico, a cui concorrono fattori di cura specifici, in quanto legati a quel modello. Ma ogni psicoterapia riconosce anche alcuni fattori aspecifici che agiscono nel processo di cura, aspecifici perché non legati ad alcun modello e comuni perché presenti in ogni o nella maggior parte delle metodologie operative. Questo libro, nel mentre raccoglie dalla letteratura e dall'esperienza personale di terapeuta e formatore dell'autore le descrizioni del maggior numero di questi fattori, afferma anche che i fattori comuni e/o aspecifici sono estremamente importanti per il risultato e, a volte, anche più importanti dei fattori specifici del modello stesso. In estrema sintesi: i fattori comuni e/o aspecifici delle psicoterapie sono eticamente più validi dei fattori specifici (legati al modello); i fattori comuni e/o aspecifici delle psicoterapie hanno un loro intrinseco contenuto terapeutico; i fattori comuni e/o aspecifici delle psicoterapie sono attivi anche nella maggior parte delle professioni d'aiuto; i fattori comuni e/o aspecifici delle psicoterapie, proprio in quanto intrinsecamente terapeutici, necessitano di una formazione mirata e particolareggiata.
19,00

La paura di volare e la paura di guidare. Una guida al trattamento delle fobie specifiche

editore: Franco Angeli

pagine: 152

Batticuore, fame d'aria, sudorazione, pensieri catastrofici e ripetitivi, queste sono alcune della manifestazioni che rapiscono coloro che sono in preda alla fobia di volare e/o di guidare e che li portano a vivere con timore e, molto spesso, ad evitare, il viaggio. Ed è proprio un "viaggio" quello che viene raccontato in questo libro attraverso l'origine e lo sviluppo delle fobie, in particolar modo quella di volare e di guidare. Attraverso un'attenta rassegna degli studi più recenti, dei metodi e dei trattamenti più efficaci, gli autori fotografano lo stato dell'arte e, alla fine, propongono un percorso frutto dell'attività di anni di clinica e di riflessioni, in 8 passi. Un percorso centrato sull'approccio umanistico e bioenergetico, ricco di induzioni di rilassamento, visualizzazioni e protocolli mindfulness.
19,00

Figure della memoria. Ricordare in analisi. Una nuova via nella terapia con il gioco della sabbia

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Quali memorie si attivano nel corso di un'analisi? Quali sono le fasi di quella narrazione che si compie tra analista e analizzando? Quale ruolo ha l'emergere del ricordo in seduta? Sono alcune delle domande che hanno dato origine a questo libro. Figure della memoria è il frutto di un lavoro di ricerca sulle con-figurazioni che la memoria assume nel setting analitico junghiano. Il ricordo è espressione di una produzione simbolica, capace di creare nuove figure di intersezione tra passato, presente, futuro. Figure che emergono nel dialogo analitico, nel teatro del sogno, nell'esperienza dell'immaginazione attiva e in quello che è al centro della ricerca degli autori: il Gioco della Sabbia. Non solo. Il volume intende proporre una nuova metodica: la Revisione delle sabbie. La sequenza dei gesti di gioco, rivisitata a distanza dalla conclusione dell'analisi, rivela infatti la sintassi di un pensiero per immagini nuovamente fecondo per il paziente e l'analista. In un percorso di indagine sul tema della memoria che parte dalla dimensione individuale, gli autori arrivano a guardare alle relazioni di coppia e al generazionale, fino a cogliere l'eco di memorie storico-collettive. Ampliano e arricchiscono il tema alcuni scritti inerenti la creazione letteraria e la ricerca neurobiologica.
28,00

Dioniso: alcol e disturbi correlati. Concettualizzazione e trattamento secondo l'orientamento cognitivo

di Scrimali Tullio

editore: Franco Angeli

pagine: 292

Il consumo di bevande alcoliche e i disturbi ad esso correlati costituiscono una topica estremamente complessa che esibisce un
36,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.