Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Serie di psicologia

Rischio di dispersione scolastica e disagio socio-educativo. Strategie e strumenti di intervento in classe

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Il disagio socio-educativo rappresenta un sintomo dell'incapacità del soggetto di trovare soluzioni soddisfacenti e coerenti con la propria identità e, in una accezione non patologica, delle difficoltà psicologiche, familiari, relazionali e scolastiche, del malessere esistenziale legato alla costruzione del Sé. All'origine dei fallimenti dei ragazzi si ritrovano, infatti, anche gli insuccessi degli adulti, siano essi genitori e/o insegnanti: sconfitta dei genitori per non essere riusciti a fornire il bagaglio di competenze socio-relazionali necessarie per affrontare il momento della nascita sociale, e insuccesso della scuola incapace di mantenere le promesse formative ed educative. In tale prospettiva, l'apprendimento è il percorso di avvicinamento dell'uomo alla cultura della sua società e dipende dalla natura del soggetto che apprende, dai simboli propri delle sue forme culturali, dal metodo di azione e della personalità di chi insegna contenuti e trasmette il proprio universo valoriale.
28,00

Vita naturale, vita artificiale. Tecniche di simulazione e applicazioni educative e cliniche

editore: Franco Angeli

pagine: 144

La proposta dell'Intelligenza artificiale di comprendere la mente naturale simulandone i funzionamenti interni e le comunicazi
19,00

Compendio di psichiatria per le professioni socio-sanitarie

editore: Franco Angeli

pagine: 200

Il volume vuole essere uno strumento per gli studenti di medicina, psicologia e delle professioni sanitarie, ma anche per gli operatori infermieristici e socio-sanitari e per le altre figure professionali che si dedicano quotidianamente alla salute e alla cura. L'obiettivo del compendio è quello di fornire un testo semplice, scorrevole e facilmente fruibile - anche grazie alla costante attenzione particolare al linguaggio utilizzato - che, benché preciso e per quanto necessario anche tecnico, permette una lettura di immediata comprensione dei diversi quadri patologici oggi esistenti. In un contesto ove si rischiano nette divisioni tra il difficile processo della diagnosi e l'ascolto e l'accoglienza dell'altro, il volume rappresenta una guida di rapida consultazione, sia sul piano nosografico, grazie al riferimento ai moderni sistemi di classificazione, sia sul piano fenomenologico di incontro con realtà spesso difficili da comprendere. Ogni capitolo vuole rappresentare un percorso di conoscenza dei quadri e delle situazioni di disagio e di sofferenza oggi maggiormente diffusi, offrendo un accompagnamento nella comprensione e costituendo uno strumento per stare di fronte all'altro che soffre nella prospettiva dell'ascolto attivo e della cura. Vengono, inoltre, riportati i criteri di riferimento tratti dal DSM per inquadrare i segni e sintomi caratteristici di ciascuna patologia ed anche riferimenti sul trattamento farmacologico e psicologico.
25,00

Psicologia dell'orientamento in adolescenza. Teoria, metodi e strumenti

di Valeria Verrastro

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Durante l'adolescenza l'individuo va incontro ad una serie di cambiamenti e processi maturativi che investono tutte le aree dell'esistenza. E solo se ne prenderà coscienza potrà strutturare al meglio il suo modo di essere e il suo ruolo all'interno dei contesti di vita in cui cresce. Potrà, cioè, operare in modo corretto rispetto alle scelte che sarà chiamato a fare sia per il suo futuro scolastico e professionale, sia rispetto al gruppo di pari, alla famiglia e alla società in senso più ampio. Adottando un'ottica life-span, questo lavoro affronta il tema dell'orientamento nelle sue varie sfaccettature, a partire dalle tante definizioni presenti in letteratura. Nello specifico, il testo approfondisce i vari aspetti coinvolti nel processo di costruzione dell'identità dell'adolescente, facendo riferimento anche a casi particolari ed oggi molto attuali (migrazione, adozione e disabilità) e al coinvolgimento delle capacità più mature che l'individuo in crescita acquisisce e che dovrà imparare a padroneggiare. Vengono, poi, esaminate le principali problematiche che possono insorgere in questo periodo, considerando fattori di rischio e di protezione, propri dell'individuo e degli ambienti in cui cresce. In conclusione, adottando un'ottica di prevenzione e promozione della salute e del benessere, riflette su come strutturare al meglio interventi di sostegno e potenziamento delle risorse dell'adolescente, con particolare attenzione al contesto scolastico.
23,00

La diagnosi psicologica guidata dal MMPI-2. Descrizione della personalità e valutazione della psicopatologia

di Emanuele Del Castello

editore: Franco Angeli

pagine: 310

Il MMPI-2 è uno degli strumenti più validi per la descrizione della personalità e la valutazione della psicopatologia. Malgrado la fortuna che ha avuto nel nostro paese in ambito militare o medico-legale, sembra però non sufficientemente apprezzato in quello psicoterapeutico. Eppure è proprio in tale ambito che si dispiegano tutte le potenzialità dello strumento. Chi intende fare un uso clinico di questo test, quindi, può aspettarsi dal MMPI-2 un aiuto concreto ed efficiente. Questo manuale vuole guidare il lettore, psicologo o psicoterapeuta che già opera o si sta formando, a utilizzare i dati che emergono dalla somministrazione del MMPI-2 per ottenere una descrizione esaustiva del funzionamento psicologico del cliente, proponendo una strategia di integrazione dei dati di tipo "strutturale". L'intento, essenzialmente pratico, è dare all'indagine psicologica e al suo resoconto un'articolazione che guidi l'utilizzatore nell'esplorazione delle varie aree del funzionamento psicologico della persona, anche suggerendo l'eventuale integrazione di altri strumenti di indagine quando necessario. Un manuale per comprendere le potenzialità cliniche del MMPI2 e un'occasione per ricordare che solo una consolidata esperienza clinica con il test consente l'acquisizione della competenza necessaria per utilizzarlo in setting diversi da quello clinico, in particolar modo in quello giuridico.
35,00

Psicologia della memoria positiva

di Nicola Mammarella

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Qual è il ruolo svolto dalle emozioni positive sui nostri ricordi e fino a che punto queste possono facilitarli o danneggiarli? È possibile esercitarsi e promuovere i ricordi positivi ai fini del benessere individuale? Il manuale analizza la memoria nelle sue componenti emotivo-motivazionali positive, con l'obiettivo di fornire un nuovo modello teorico comprensivo delle diverse variabili che intervengono durante il ricordo. A partire da un'analisi di ricerche classiche e recenti nel campo della psicologia della memoria, l'autore propone una chiave di lettura nuova centrata sulle emozioni positive che accompagnano l'elaborazione di un ricordo. Questa prospettiva accomuna i diversi capitoli in cui viene affrontato lo studio della relazione memoria-emozioni positive: gli approcci teorici principali, la formazione ed il recupero di un ricordo, i correlati neurali, la memoria autobiografica positiva, l'effetto positività nei ricordi e le tecniche cognitive di promozione dei ricordi positivi. Rivolto agli studenti di psicologia, di scienze dell'educazione e della comunicazione, come anche a coloro che svolgono ricerca in questi ambiti, il manuale fornisce comunque utili spunti operativi e di riflessione a insegnanti, psicologi e professionisti e a quanti, a vario titolo, desiderino approfondire l'importanza dei ricordi positivi in diversi contesti applicativi (ad esempio scuola, setting terapeutici).
23,00

Viaggiatori inattesi. Appunti sull'integrazione sociale delle persone disabili

di Carlo Lepri

editore: Franco Angeli

pagine: 128

"La disabilità, sia che si verifichi all'esordio della vita oppure sia un incidente di percorso, è sempre qualcosa di inaspett
18,00

Manuale per il colloquio psicologico

editore: Franco Angeli

pagine: 336

"Bisogna soltanto cercare di pensare e di esprimersi esattamente, senza aver la pretesa d'indurre gli altri al nostro gusto e
34,00
23,00

Ipnosi: storia e tecniche

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Si può capire e spiegare come funziona l'ipnosi, che cos'è, a cosa serve? L'ipnosi ha una storia estremamente antica (risale agli Assiro-babilonesi), una riscoperta moderna (dall'illuminismo a Freud), gode di una pessima fama (sembra che ogni tipo di accusa le sia stato lanciato: impostura, furto della volontà, immoralità, etc.) ed è circondata da un alone di mistero, quasi fosse una pratica magica. In realtà con l'ipnosi si possono curare, e guarire, molti disturbi sia psichici che organici. Questo testo spiega come è stata scoperta l'ipnosi, come funziona, a che cosa serve e quando serve. Questo testo è formativo (insegna delle tecniche e fornisce delle indicazioni nell'uso terapeutico dell'ipnosi) ed informativo (analizza le ricerche più recenti sui meccanismi di alterazione della coscienza e la trance ipnotica).
25,00

Introduzione alla psicologia giuridica. Campi applicativi e metodologie d'intervento

editore: Franco Angeli

pagine: 384

Il volume affronta i temi più attuali nei vari campi applicativi del processo civile, del processo penale e degli altri ambiti giudiziari, con un aggiornamento critico rispetto alle diverse metodologie di intervento da applicare in settori estremamente delicati, come la valutazione della scena del crimine e il "profilino", la raccolta e la valutazione della testimonianza infantile. Sono affrontati temi relativamente nuovi, quali: la rilevazione della sindrome di alienazione genitoriale, la mediazione familiare, la valutazione del danno da mobbing, la negoziazione applicata alle situazioni di crisi in presenza di ostaggi, la sindrome di Stoccolma.
41,50

Sistemi di codifica per l'osservazione delle relazioni familiari

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Il testo dimostra come l'osservazione diretta della famiglia con disfunzioni relazionali permetta di "dar voce" anche a bambini molto piccoli o che non sono in grado di fornire attraverso il linguaggio una descrizione del loro modo di percepire le relazioni familiari, e di rilevare caratteristiche del funzionamento della "famiglia come insieme", non ricorrendo alle valutazioni effettuate su ciascun componente della famiglia. Vengono allora descritti diversi metodi di osservazione diretta fornendo anche un estratto dei sistemi di codifica adottati per la valutazione.
27,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.