Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Serie di psicologia

La mente imitativa. Come e perché il nostro comportamento è influenzato dagli altri

editore: Franco Angeli

pagine: 128

Quali sono i meccanismi e i processi che spingono gli esseri umani, dai neonati agli adulti, ad imitare i propri simili? Imitatori si nasce o si diventa? Anche gli animali sono capaci di imitare? Quali sono le caratteristiche dei modelli che hanno il potere di influenzare il nostro comportamento? Che ruolo hanno televisione, videogame e internet sui bambini e gli adolescenti nell'apprendimento imitativo della violenza? Che rapporto c'è fra imitazione ed empatia? Quali sono le strutture neurobiologiche alla base dell'imitazione? A queste e ad altre domande il volume cerca di fornire delle possibili risposte, tenendo presente trasversalmente molteplici aree di ricerca, che testimoniano il crescente interesse e la ricchezza dei contributi scientifici su questo tema, dalla psicologia neonatale all'adolescenza, dall'attuale riflessione sui neuroni specchio alle difficoltà imitative nell'autismo, fino ad una breve riconsiderazione degli aspetti imitativi nella letteratura, nell'arte e ai difficili confini fra imitazione creativa, copia e plagio. Il volume si presenta dunque come uno strumento utile per gli studenti universitari; ma anche gli insegnanti, i genitori e gli operatori potranno prendere atto di alcuni aspetti rilevanti di questa funzione psicologica così importante per l'apprendimento di abitudini, credenze e comportamenti ed a riconoscerne il carattere cognitivo-sociale nell'arco della vita.
17,00

Argomenti di psicologia generale

di Alessandra Zanon

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Questo libro offre agli studiosi del settore prospettive di indagine che riguardano la psicologia generale, che rappresenta la corrente principale della ricerca scientifica sulle funzioni psicologiche di base, e si prefigge di studiare con metodologia sperimentale la mente e il comportamento. Il volume si rivolge in particolare a quanti operano nel settore psico-educativo e formativo e che hanno, per motivi di prassi lavorativa e di ricerca, interesse ad approfondire temi della psicologia cognitiva, dei processi emozionali e motivazionali e dei principali processi psicosociali che regolano l'interazione tra l'individuo e il suo ambiente sociale.
25,00

Manuale di terapia cognitiva delle psicosi

editore: Franco Angeli

pagine: 544

Un manuale sulle psicosi pensato per gli studenti dei corsi di laurea magistrale in psicologia e delle scuole post-universitarie che presenta le più attuali elaborazioni teoriche, sostenendole con chiari esempi clinici. Ma anche un testo di aggiornamento per i professionisti della salute mentale che si confrontano con casi di psicosi nella loro pratica clinica. Il testo propone contributi originali di autori italiani e stranieri che si occupano dell'inquadramento e della cura delle psicosi, dai prodromi alla remissione. Privilegia l'approccio cognitivo perché, insieme ai farmaci, è il più empiricamente solido per le numerose prove di efficacia. Dopo un primo inquadramento storico, la prima parte del manuale affronta il tema della valutazione della psicosi, tendendo conto dei modelli psicologici e dei malfunzionamenti cognitivi e metacognitivi. Emerge una descrizione per fasi/stadi di malattia, ciascuno con le proprie caratteristiche ed implicazioni sull'esito funzionale e sociale. La seconda parte propone un'analisi dei possibili trattamenti e si apre con una rassegna di quelli validati empiricamente, spiegando quali prove di efficacia ne sostengono l'impiego nelle linee guida internazionali. I capitoli che seguono illustrano specifiche tecniche per il miglioramento delle abilità sociali (social skills training) e delle funzioni cognitive (cognitive remediation).
39,00

La relazione d'aiuto nella psicoterapia strategica

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Nel lavoro psicoterapeutico è d'importanza fondamentale riuscire ad entrare in relazione con l'altro e farlo in maniera empatica, autentica ed efficace, poiché è la relazione stessa a costituirsi come vero e proprio strumento di lavoro. Questa interazione prende il nome di relazione d'aiuto ed è intesa come un rapporto terapeutico in cui il clinico ha lo scopo di sostituire la costruzione di una realtà disfunzionale con un'altra che si adatti meglio alle circostanze della vita della persona. Il volume illustra come rafforzare le capacità comunicative del terapeuta e come usare le chiavi della comunicazione strategica in modo da trasformare il rapporto col paziente in un'autentica relazione terapeutica, ottenendo la sua collaborazione, il superamento delle resistenze e il cambiamento. In modo semplice e concreto viene illustrato il complesso sistema della relazione d'aiuto in ottica strategica. Vengono messi in luce i fondamenti teorici della comunicazione efficace e le diverse tecniche relative alla psicoterapia strategica al fine di riuscire ad entrare nella visione della realtà del paziente e scegliere efficacemente la strategia più adatta per ogni singolo caso.
24,50

Oltre la madre. Relazioni familiari e sviluppo psicologico

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Durante gli ultimi trent'anni, l'enfasi posta dalla teoria dell'attaccamento sul ruolo della figura materna rispetto allo sviluppo psicologico del bambino ha fatto sì che le altre relazioni familiari, quelle che si collocano aldilà della diade madre-figlio, restassero sullo sfondo o comunque poco indagate. Non vi è alcun dubbio che la madre rappresenti un elemento fondamentale dello sviluppo psicologico, costituendo un perno centrale su cui si fondano gli schemi cognitivi e affettivi che orientano l'individuo nell'approccio alla realtà; tuttavia, le ricerche più recenti hanno messo in evidenza come le relazioni oltre la madre che il bambino intrattiene all'interno della famiglia nucleare concorrano in maniera altrettanto determinante allo sviluppo individuale. Oggi appare chiaro che la capacità del padre di svolgere adeguatamente il proprio compito educativo giochi un ruolo fondamentale nello sviluppo delle competenze emotive e sociali, sia durante l'infanzia che nell'adolescenza. Questo volume, dunque, lungi dal voler affrontare tutte le tematiche inerenti alla relazione che il bambino instaura con i suoi familiari al di là della madre, vuole contribuire alla comprensione di quella complessa dialettica rappresentata dalle interazioni familiari con padri, fratelli e nonni, che sono una parte fondamentale del mondo psicologico del bambino stesso.
23,00

Psicologia del lavoro nelle organizzazioni

di Pier Giorgio Gabassi

editore: Franco Angeli

pagine: 368

Perché lavoriamo? Qual è il significato del lavoro? Come deve essere organizzato il lavoro? Sono solo alcune delle domande che
42,00

La famiglia e l'individuo tra mito e narrazione. Modello d'intervento integrato nella terapia delle psicosi

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Il volume si sviluppa e si articola sulle fasi del processo terapeutico che servono a testare l'efficacia degli interventi nella cura della psicosi cronica. La costruzione del modello integrato proposto è frutto di un'esperienza di formazione e ricerca maturatasi all'interno di un day-hospital universitario. Il gruppo come "mente integrata" costituisce l'unità di ricerca che promuove l'intervento di cura e alimenta la formazione dello psicoterapeuta. Le capacità psicoterapeutiche acquisite consentono di costruire una "storia condivisa", di valutare il contesto familiare e le sue risorse, di riflettere sul "paradigma comunicativo" che si evince dall'incontro di linguaggi diversi. La terapia familiare si è dimostrata asse centrale del sistema terapeutico nella cura di questa patologia radicata nell' humus di un sistema familiare bloccato. La rottura dell' "anello simbiotico" apre il sistema a nuove possibilità relazionali e riattiva la capacità narrativa individuale e familiare. Alla "storia della malattia" si affianca la "storia della terapia" in quella nuova narrazione che si conclude con la guarigione "possibile". Il concetto di integrazione proietta questo modello in una visione di insieme dove ogni parzialità serve ad aggiungere quegli elementi narrativi che si fondono nella storia mitica che ogni malattia e ogni famiglia porta in sé.
21,00

Un doppio inganno: l'abuso intrafamiliare

editore: Franco Angeli

pagine: 96

Il testo si propone di evidenziare un argomento che negli ultimi tempi è diventato drammaticamente di attualità: l'abuso sessuale sui minori. Anche se si tratta di un fenomeno sempre esistito - come mostra la storia della civiltà - oggi rispetto al passato emerge la presa di coscienza che ogni bambino ha caratteristiche proprie, con diritti che devono essere tutelati dai genitori e dalla società. Un' attenzione particolare nel testo è rivolta all'abuso intrafamiliare: come mostrano i dati statistici la maggior parte degli abusi avvengono nell'ambito familiare nucleare e allargato. La varietà delle situazioni di abuso richiede notevole elasticità nella scelta dei modelli d'intervento: tra questi il testo sceglie di prediligere il disegno, in quanto espressione diretta della vita emotiva. Nella parte finale del testo vengono delineati cinque casi clinici di bambini abusati con la descrizione dei disegni da loro eseguiti. Dalla loro analisi emergono dinamiche dolorose e vissuti d'impotenza che questi bambini vivono a causa del trauma subito che va a interrompere il loro sviluppo, danneggiando una loro crescita armonica.
15,50

Introduzione alle tecniche per la valutazione della personalità

di Giovanna Manna

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Questo manuale intende proporsi come un'introduzione agli strumenti più diffusi e utilizzati nell'ambito della consultazione p
21,00

La personalità del bambino tra sistemi cerebrali e processi evolutivi

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Nell'ambito della psicologia della personalità e dello sviluppo diviene sempre più importante chiarire i processi che sottendono l'itinerario evolutivo del bambino nell'intreccio di fattori neuropsicologici e ambientali. Sulla base della letteratura recente, vengono analizzati i sistemi cerebrali e i processi cognitivi ed emotivi che sottendono l'organizzazione della personalità del bambino e ne declinano la sua costruzione secondo meccanismi di autoregolazione e di crescita che si formano nel corso dei primi anni di vita. Volume con allegato online.
24,00

Orientarsi per non disperdersi. Una ricerca-intervento sull'educazione tra pari

editore: Franco Angeli

pagine: 112

L'intervento orientativo deve essere inteso, sostengono gli autori questo volume, come percorso di formazione che tende a sviluppare e potenziare le capacità e le risorse dell'individuo per aiutarlo a compiere delle scelte di vita più responsabili e soddisfacenti. Dopo aver fornito un approfondimento teorico sul disagio e sulla dispersione scolastici nonché sulle diverse tecniche di orientamento, viene quindi qui proposto e discusso il modello dell'educazione tra pari come metodologia privilegiata per l'orientamento. Il volume fornisce elementi utili per tutti gli operatori del settore e per chiunque voglia approfondire gli argomenti della psicologia dello sviluppo, della psicologia scolastica e dell'orientamento.
17,00
39,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.