Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Serie di psicologia

Il sogno del femminile, il femminile del sogno

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Femminile, gruppo, sogno e transgenerazionale sono le parole che attraversano e collegano gli articoli raccolti in questo volu
25,00

La mediazione scolastica. Teoria e pratica educativa

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Vera e propria introduzione alla mediazione scolastica, questo volume fornisce un quadro di riferimento in cui vengono esplicitati i vari paradigmi teorici indispensabili per collocare e dare significato alla molteplicità dei dati che derivano dall'osservazione e dalla sperimentazione. Il testo presenta la mediazione scolastica come strumento efficace per un'azione di prevenzione dei conflitti e di risoluzione positiva degli stessi in età evolutiva, attraverso il potenziamento delle abilità prosociali dei bambini e dei giovani sia nelle relazioni intragenerazionali che nelle relazioni intergenerazionali. La cultura orientata alla mediazione esercita un'azione socio-educativa efficace nel fondare il senso di responsabilità civica dei giovani e nel rafforzarne l'identità attraverso la valorizzazione della prassi discorsiva che consente il riconoscimento di sé nel dialogo con l'altro. Il testo si propone come riferimento per studenti dell'area di Psicologia dell'educazione, ma nel contempo è guida teorico-pratica per insegnanti ed educatori che vogliano operare efficacemente nei contesti scolastici e socio-educativi.
27,50

Mente e tecnologia. Evoluzione della conoscenza e sostenibilità

di Oronzo Parlangeli

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Poco più di due milioni di anni fa l'uomo ha iniziato un viaggio che, a partire dalla lavorazione di poche pietre scheggiate, lo ha portato a incidere significativamente nella storia del pianeta e a creare menti artificiali con le quali entrare in relazione. Ripercorrendo le tappe principali dello sviluppo della mente, il volume evidenzia il fondamentale contributo delle tecnologie che essa stessa ha prodotto: le realizzazioni della mente sono riconosciute come strumenti in grado di intervenire sul modo in cui elaboriamo la conoscenza e come controparti artificiali di un sistema mentale che evolve grazie a loro - e tramite loro concretizza il suo destino. Ma con l'evoluzione dell'interazione assume nuova centralità anche il concetto di sostenibilità; per questo il testo si sofferma anche su alcune questioni che, con sempre maggiore evidenza, lasciano intravedere potenziali disequilibri relazionali, casi in cui le tecnologie diventano iperproduttive di informazioni, sono troppe e troppo invasive, contribuiscono a creare disparità sociali e si trasformano in rifiuti inquinanti e pericolosi. L'autore propone così un percorso in cui si pongono le basi per un progetto di sviluppo della nostra conoscenza che sia ragionato, inclusivo e sostenibile.
22,00

Trame di sviluppo

Il volontariato e la ricerca psicologica per il cambiamento in territori difficili

 

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Il volontariato siciliano si muove tra le inerzie e le intemperie di una società difficile in cui sono fortemente presenti il
20,50

Il religioso risorsa nella sofferenza psichica. Spunti per un dialogo tra clinica e patologia

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Oggi le discipline psicologiche, psichiatriche e psicoterapiche sempre più si interrogano sull'influenza che la religiosità e la spiritualità hanno sulla salute dell'uomo, in particolare sulla salute mentale. Le credenze religiose e spirituali si incorporano con frequenza nei sintomi psicopatologici, come deliri e ossessioni. Argomenti religiosi fanno parte delle narrazioni dei pazienti e pongono quesiti clinici, su come questi temi debbano essere accolti in ambito psicoterapico, e di tipo antropologico, su quale idea di uomo occorra fondare il lavoro clinico. Questo volume propone un approccio clinico e di ricerca che guardi allo spirituale come ad una risorsa nella cura della sofferenza psichica. Sono qui raccolti lavori di più autori.
21,00

La psicologia ecologica. Lo studio dei fenomeni della vita attraverso il pensiero di Gregory Bateson

di Giovanni Madonna

editore: Franco Angeli

pagine: 320

Con questo manuale, Giovanni Madonna propone la psicologia attraverso l'epistemologia batesoniana ovvero in termini di "ecologia della mente". L'ecologia della mente è l'integrazione dell'insieme dei fenomeni creaturali ovvero di una gamma molto ampia di fenomeni apparentemente assai diversi l'uno dall'altro, ma molto simili nell'organizzazione e nel funzionamento. Questi fenomeni riguardano la vita in generale: l'evoluzione, l'apprendimento, il linguaggio e tutti gli altri processi, piccoli e grandi, che innervano di sé e che costituiscono il mondo degli esseri viventi. Pensando i temi tradizionali della psicologia (la percezione, l'apprendimento, la memoria, la personalità, le emozioni...) in chiave ecologica, Madonna concepisce la psicologia come parte integrante e non separabile della più vasta ecologia della mente; realizza così un'operazione che si propone come strumento di pensiero per chiunque studi i fenomeni della vita in senso lato e/o lavori con altri esseri viventi; e rivolge dunque questo libro a tutti i professionisti e studiosi delle scienze umane e biologiche. Dopo aver ripensato e formalizzato "attraverso Bateson" il lavoro dello psicoterapeuta (La psicoterapia attraverso Bateson è il titolo del suo precedente libro), questo secondo libro di Madonna rende dunque esplicita la psicologia sulla quale, con il precedente libro, aveva fondato la proposta di una psicoterapia sistemica.
41,50

Un dono per la coppia. Dall'individuo alla comunità

di Alberto Zatti

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Il volume si occupa delle implicazioni psicologiche aperte dalla parola "dono"
21,50

Valori e benessere. Differenze individuali, cambiamento e potenzialità

editore: Franco Angeli

pagine: 96

Nel panorama della ricerca psicologica contemporanea è emerso un rinnovato interesse per lo studio dei valori umani. Negli ultimi venti anni tali fenomeni sono stati approfonditi connettendo in maniera intima il livello teorico con quello empirico. In particolare, alcuni importanti studiosi hanno proposto un modello della struttura universale dei valori umani, modello che è stato operazionalizzato e quindi verificato da un'ampia letteratura di ricerca. Gli strumenti di rilevazione messi a punto permettono di rilevare i valori che si riferiscono a quattro macrofattori (Apertura al cambiamento, Conservatorismo, Auto-Trascendenza, Auto-Realizzazione), ma anche di verificare l'impatto che essi possono avere su dimensioni rilevanti come il benessere individuale e sociale. A questo proposito, recentemente, si è andata affermando una tradizione di ricerca che ha come obiettivo quello di esplorare ed individuare i fattori individuali e sociali che incidono sul benessere umano. Tale settore, oggi conosciuto come psicologia positiva, ha avuto una grande diffusione, focalizzandosi soprattutto sullo studio dell'ottimismo, delle potenzialità e dei valori umani.
18,00

La prevenzione delle dipendenze nella comunità locale. Il Progetto Sibilla: l'intervento preventivo basato su un profilo di rischio del territorio

editore: Franco Angeli

pagine: 160

Questo volume descrive la metodologia di lavoro, gli strumenti utilizzati, i risultati e gli interventi di prevenzione programmati all'interno del Progetto Sibilla. Il Progetto Sibilla, è un progetto di prevenzione selettiva in materia di "nuove" droghe, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed affidato dalla Regione Veneto al Dipartimento per le Dipendenze dell'Azienda ULSS7 di Pieve di Soligo (TV). Le azioni previste dal progetto si articolano su due annualità; la prima, ha visto la realizzazione di una ricerca-azione finalizzata ad identificare i maggiori fattori di rischio che conducono all'uso di sostanze psicoattive nella popolazione giovanile (tra i 13 e i 24 anni) del territorio; la seconda, a partire dalla lettura dei dati della ricerca, ha previsto la programmazione di interventi di prevenzione specifici, finalizzati ad aggredire quei fattori di rischio identificati come maggiormente presenti nei diversi contesti territoriali indagati. Il volume intende descrivere l'esperienza svolta, al fine di promuoverne la riproducibilità in altri contesti territoriali. Si rivolge quindi ad un pubblico eterogeneo: a coloro che decidono le politiche di intervento - policy maker - ma anche agli operatori dei Servizi che, a vario titolo, sono coinvolti nella pianificazione di programmi di prevenzione per adolescenti e giovani.
18,50

Sentire con gli occhi. Note sull'osservazione del bambino in psicoanalisi tra formazione, clinica e ricerca

di Valentina Boursier

editore: Franco Angeli

pagine: 192

L'osservazione diretta vanta una lunga tradizione in psicoanalisi. Pur presentandosi come un tema molto navigato, recentemente si è posto al centro della scena come parte di un acceso e complesso dibattito, che investe questioni relative alla misurabilità e verificabilità del metodo psicoanalitico. Anche in questa direzione va la nota contesa tra l'immagine del bambino osservato e quella del bambino ricostruito, a cui l'osservazione del comportamento infantile e dello sviluppo sempre più si associa. Il rischio, in questo contesto, è l'oblio di quell'osservazione psicoanalitica che prende origine dall'Infant observation, in favore di una convergenza monopolizzante sull'osservazione del bambino proposta dalla più recente ricerca sull'infanzia. Nello sforzo di far dialogare prospettive che vanno riconosciute e rispettate nelle loro differenze, questo lavoro volge a ricostruire le origini dell'osservazione diretta, ripercorrendone le controverse vicissitudini agli albori della psicoanalisi infantile. Il volume è diretto a studenti universitari e specializzandi in psicologia, a psicologi clinici e psicoterapeuti e a tutti quegli operatori che, nelle diverse realtà istituzionali, sociali e sanitarie, sono chiamati ad aver cura dell'altro e della relazione con l'altro.
25,00

European pioneer women in psychology

editore: Franco Angeli

pagine: 192

25,00

Teoria e tecniche dei reattivi e delle interviste in psicologia

editore: Franco Angeli

pagine: 416

Il volume è indirizzato a tutti coloro che, per motivi di studio, di ricerca o per esigenze di carattere clinico, vogliano o debbano approcciarsi alla comprensione, alla costruzione ed alla corretta applicazione dei fondamentali strumenti di misura in ambito psicologico. Il testo ha un'impostazione didattica e finalizzata all'approfondimento della teoria psicometrica che sta alla base del testing psicologico. Sono inclusi i concetti di base della teoria psicometrica e della metodologia della ricerca in psicologia ed offre una vasta panoramica sulle tecniche di validazione e costruzione dei reattivi, nonché sui vari metodi a disposizione dello psicologo clinico e sperimentale per ottenere i dati. Un testo di riferimento fondamentale per lo studente che ha l'esigenza di imparare i concetti di metodologia e statistica ed, anche, per il ricercatore che non sia psicometrista o per il clinico alle prese con l'applicazione di un reattivo e con l'interpretazione dei risultati ottenuti dalla somministrazione di questo.
42,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.