Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guanda: Biblioteca di scrittori italiani

La novella del grasso legnaiuolo

editore: Guanda

pagine: 172

28,00

Nuova cronica

di Giovanni Villani

editore: Guanda

pagine: 2650

Giovanni nacque a Firenze forse intorno al 1280, esordì in campo mercantile agli inizi del '300 e tra il terzo e quarto decenn
150,00

Discorso sulla dignità dell'uomo

di Giovanni Pico della Mirandola

editore: Guanda

pagine: 283

Il "Discorso sulla dignità dell'uomo" è l'opera più famosa dell'umanista Pico della Mirandola (1463-1494). Composta tra il 1486 e il 1487, come premessa a un dibattito irrealizzato sulle 900 tesi filosofiche proposte da Pico, ottenne in seguito un grande successo, durato fino ai giorni nostri, soprattutto per alcune interpretazioni forzate che propongono Pico come campione del laicismo e del relativismo etico.
26,00

Strambotti

di Serafino Aquilano

editore: Guanda

pagine: 720

Serafino Aquilano (1446-1500) fu un uomo di spettacolo a tutto campo: suonatore di lira, compositore e improvvisatore di poesia in musica, e anche attore teatrale, godette già in vita di una grande fama di poeta, tanto da essere ricercato in tutte le corti italiane. Il genere a cui il poeta si dedicò con maggiore continuità e successo, dimostrandosi eccellente interprete di temi amorosi, furono appunto gli strambotti per musica, che vengono raccolti in questo volume curato da Antonio Rossi che mette ordine tra le attribuzioni certe e quelle discusse.
36,00

Satire

di Ariosto Ludovico

editore: Guanda

Le sette "Satire", scritte dal 1517 al 1525 a parenti e amici nel corso della seconda stesura dell'"Orlando Furioso", col loro
25,00

Rime

di Giovanni Della Casa

editore: Guanda

pagine: 306

Il filo conduttore delle "Rime" è costituito da una meditazione sulle più forti ambizioni terrene, come l'amore, la gloria, il potere, che ne fa emergere i limiti e la vanità. Il libro si configura come un progressivo dissolvimento di obiettivi ingannevoli anche sotto le più nobili apparenze. La poesia di Della Casa nasce negli anni del Concilio di Trento e ha i tratti caratteristici dell'arte della Controriforma, severa, cosciente di essere strumento e per questo preoccupata del suo decoro e della sua altezza formale.
24,79

Demetrio Pianelli

di Emilio De Marchi

editore: Guanda

pagine: 799

Dopo il suicidio del fratellastro per ragioni di debiti, l'umile impiegato Demetrio Pianelli affronta l'oneroso compito di occuparsi della famiglia del defunto. Conduce una vita di duro sacrificio alla quale deve adeguarsi anche la bella e frivola cognata Beatrice. Demetrio si innamora di Beatrice, ma non osa dichiararsi, e per amor suo subisce un trasferimento punitivo da parte di un superiore che l'ha insidiata. Destinato alla sconfitta, l'onesto cognato non può impedire che Beatrice sposi un ricco cugino. Un'edizione criticamente rivista e accompagnata da un commento, con una ricostruzione della Milano di fine Ottocento.
36,15

Libretti viennesi

di Da Ponte Lorenzo

editore: Guanda

Per la prima volta vengono presentati insieme i libretti scritti da Lorenzo Da Ponte durante il suo soggiorno alla corte vienn
77,47

Lettere

di Gasparo Gozzi

editore: Guanda

pagine: 1526

Il vasto epistolario del conte Gozzi che fu giornalista, polemista letterario, autore di versi e singolare figura di operatore culturale, consente di conoscere in presa diretta la settecentesca Venezia goldoniana e i diversi fermenti culturali che la agitarono. Lettere che illustrano la dimensione privata di una famiglia nobiliare e la realtà quotidiana di Venezia, con notazioni di costume e riflessioni improntate alla malinconica consapevolezza di una società ormai in declino, alle soglie della Rivoluzione Francese.
49,06

Aristodemo

di Monti Vincenzo

editore: Guanda

Scritta a Roma nel 1786, la tragedia, composta in endecasillabi sciolti, è ambientata nella Grecia dell'VIII secolo a
24,79

Lettere

di Pietro Aretino

editore: Guanda

pagine: 1024

Riprende con il secondo volume la pubblicazione integrale delle lettere di Pietro Aretino. Compaiono sulla scena, in relazione con il celebre mittente, non solo i principali protagonisti dell'epoca (papi, sovrani, ambasciatori, artisti come Michelangelo e Vasari, scritori come Bembo, intellettuali), ma anche una variopinta folla di figure minori, descritte con un linguaggio brillante e di grande vivacità.
35,12
25,82

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento