Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il mulino: Collezione di testi e di studi

La grande convergenza. Tecnologia informatica, web e nuova globalizzazione

di Richard Baldwin

editore: Il mulino

pagine: 326

La «vecchia» globalizzazione, avvenuta nell'800, è stata il prodotto dell'energia del vapore e della pace internazionale: abba
28,00

Storia delle emozioni

di Jan Plamper

editore: Il mulino

pagine: 532

Che cosa sono le emozioni? Chi prova emozioni? Qual è la loro sede? Le emozioni hanno una storia? Il libro offre una ricognizi
30,00

Per l'italiano di ieri e di oggi

di Luca Serianni

editore: Il mulino

pagine: 536

Linguista illustre, Luca Serianni ha sempre coniugato la più alta ricerca sulla storia dell'italiano alla passione per la dida
38,00

Il reddito di base. Una proposta radicale

editore: Il mulino

pagine: 487

L'idea, ardita e controversa, di riconoscere un reddito di base a ogni individuo, ricco o povero, senza chiedere in cambio con
29,00

Rabbia e perdono. La generosità come giustizia

di Martha C. Nussbaum

editore: Il mulino

pagine: 410

Anche quanti ne riconoscono il potenziale distruttivo per la convivenza civile non rinunciano alla rabbia: velenosa e popolare
28,00

Studi kantiani

di Massimo Mori

editore: Il mulino

pagine: 243

I saggi raccolti in questo volume riflettono una ricerca pluridecennale
24,00

La libertà negli altri. Saggi di filosofia sociale

di Axel Honneth

editore: Il mulino

pagine: 316

In continuità con la Scuola di Francoforte Axel Honneth, fra i più influenti pensatori contemporanei, pone al centro della pro
28,00

Lealtà, defezione, protesta. Rimedi alla crisi delle imprese, dei partiti e dello stato

di Hirschman Albert O.

editore: Il mulino

pagine: 215

Che scelte hanno i consumatori, gli iscritti a un partito, i cittadini di fronte al deterioramento di un prodotto, al declino
20,00

Scomposizioni. Forme dell'individuo moderno

di Remo Bodei

editore: Il mulino

pagine: 448

"La contraddizione sempre crescente tra l'ignoto che gli uomini inconsapevolmente cercano e la vita che ad essi è offerta e permessa...": comincia così lo straordinario frammento hegeliano che apre il volume. La scomposizione "prismatica" di quella scheggia di testo offre lo spunto per l'analisi di questioni teoriche fondamentali, ciascuna delle quali è associata a giganti del pensiero e della letteratura del passato (come Hegel, Kant, Fichte, Novalis, Hölderlin o Goethe). La riflessione si dipana intorno ai vincoli politici, economici, domestici e ideali che imprigionano le nostre esistenze causando sofferenza e disagio; ai criteri che possono orientare le vaghe attese di una vita migliore verso obiettivi capaci di eliminare il ripiegamento su di sé dei singoli e la rassegnazione delle moltitudini; alle nuove specie di pensiero, di soggettività e di autocoscienza suscettibili di trovare posto in un mondo che moltiplica i fattori di interdipendenza, differenziazione e conflittualità.
30,00

Organizzazione del potere e libertà. Storia del costituzionalismo moderno

di Matteucci Nicola

editore: Il mulino

pagine: 312

Intellettuale e studioso di altissimo profilo, Nicola Matteucci è stato uno dei maggiori esponenti del pensiero liberale itali
30,00

Storia del diritto in Europa. Dal Medioevo all'età contemporanea

di Antonio Padoa Schioppa

editore: Il mulino

pagine: 835

Presentata in una nuova edizione arricchita e aggiornata, l'opera fornisce una esposizione unitaria, in chiave comparatistica, delle vicende del diritto in Europa dalla fine del mondo antico alla fine del ventesimo secolo. Nelle sei sezioni che la compongono sono scandite le grandi epoche entro le quali si è sviluppata una storia straordinariamente ricca e varia: l'alto medioevo (sec. V-XI), l'età del diritto comune classico (sec. XII-XV), l'età moderna (sec. XVI-XVIII), l'età delle riforme (1750-1814), l'età delle nazioni (1815-1914), il Novecento. I filoni principali sono costituiti dalla legislazione, dalla dottrina giuridica, dalla consuetudine e dalla giurisprudenza, seguite nel loro intrecciarsi lungo i secoli. Il diritto romano comune, il diritto canonico, l'umanesimo, il giusnaturalismo, l'illuminismo giuridico, il positivismo hanno rappresentato nel tempo in Europa una sorta di "repubblica della cultura giuridica" al di fuori e al di sopra degli stati, mentre in parallelo viene delineandosi la storia del diritto, fittamente interrelata, dei principali paesi europei. Emerge il ruolo creativo svolto, nelle diverse età, da Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Germania, ma anche dall'Inghilterra di common law e da altri paesi europei. Sono infine ricostruite sia l'evoluzione istituzionale del diritto dell'Unione europea sia la crescente tutela internazionale dei diritti della persona umana.
45,00

La retorica della salvezza. Studi danteschi

di Andrea Battistini

editore: Il mulino

pagine: 325

Salvare l'umanità emancipandola dalla condizione di miseria morale per condurla alla redenzione è l'altissimo scopo extraletterario della Commedia. La teatralizzazione dei peccati e delle virtù esige anche dal lettore odierno una partecipazione non distaccata, una dedizione e un coinvolgimento che prevedono la possibilità di una svolta nella conduzione della sua vita. Pare allora opportuno analizzarne gli intenti retorici, indagandoli non solo nei loro esiti estetici ma anche nelle conseguenze pratiche, privilegiando di Dante la vocazione del missionario e del profeta che, nuovo Mosè, vuole affrancare uomini e donne dalla prigione dei vizi.
26,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.