Il tuo browser non supporta JavaScript!

La scuola: DIDATTICA

Disabilità e potenziale educativo

di Luigi D'Alonzo

editore: La scuola

pagine: 208

Questo contributo al quotidiano lavoro dell'educatore cerca di rispondere al che fare?, interrogativo denso di giustificate an
18,00

In viaggio con Dante nella scuola primaria. EAS e didattica dei valori

editore: La scuola

pagine: 240

Si può insegnare Dante alla scuola primaria? L'età dei bambini lo permette? Sono le domande che probabilmente si fanno strada
17,50

L'agire didattico. Manuale per l'insegnante

editore: La scuola

pagine: 480

La didattica sta vivendo una nuova centralità: le trasformazioni del contesto socio-culturale, il protagonismo dei media digit
27,00

Narrazioni audiovisive. Ambienti per progettare Episodi di Apprendimento Situato

di Nicola Scognamiglio

editore: La scuola

pagine: 144

Le Tecnologie Digitali - Rete, dispositivi mobili, sistemi di georeferenziazione, ambienti d'apprendimento in remoto ed altro
13,00

Fare EAS con la musica

di Elena Piritore

editore: La scuola

pagine: 224

La musica è una disciplina molto amata dagli studenti ma spesso temuta dagli insegnanti, che non si sentono abbastanza esperti
18,50

Motivare i demotivati a scuola

di Luigi D'Alonzo

editore: La scuola

pagine: 208

"Motivare i demotivati": sembra quasi uno slogan pubblicitario
17,00

Vicarianza e didattica. Corpo, cognizione, insegnamento

editore: La scuola

pagine: 492

Nell'ambito del confronto scientifico sulla teoria della semplessità, la vicarianza è intesa come la capacità creativa del cer
35,00

L'agire organizzativo. Manuali per i professionisti della formazione

editore: La scuola

pagine: 448

Come i soggetti pensano, si relazionano tra loro, agiscono, compiendo scelte e prendendo decisioni? Come trasformano l'esperie
30,00

La valutazione delle azioni educative

di Charles Hadji

editore: La scuola

pagine: 224

Nell'ambito dell'azione sociale, e in particolare nel mondo della scuola, valutare costituisce un'esigenza imprescindibile
16,50

La voce che insegna. Come usarla ed educarla. Con DVD Audio

di Colombo Anna Maria

editore: La scuola

pagine: 90

Chi insegna sa quanto sia difficile sostenere una lezione con una emissione incerta e faticosa e come sia vantaggioso arricchi
10,50

Sillabe globali per leggere e scrivere

editore: La scuola

Nel percorso della scuola primaria l'incontro con la lettura e la scrittura è una sfida importante e per alcuni bambini costituisce una difficile impresa. Approcciare la lettura e la scrittura concentrandosi prevalentemente sul piano della strumentalità rischia di disperderne le potenzialità educative diventando per molti motivo di demotivazione e per alcuni di difficoltà. Quando questo apprendimento avviene per scoperta, in forma ludica, con attenzione alla motivazione intrinseca e come costruzione di un linguaggio in grado di arricchire il proprio rapporto con la realtà si creano invece le migliori condizioni per il fiorire delle potenzialità di ciascun bambino. Puntare sulla Sillaba GLObale per la messa in corrispondenza del linguaggio parlato e di quello scritto alleggerisce i complessi processi di analisi e sintesi, favorendo maggiore accessibilità e significatività. Si facilita così l'apprendimento della letto-scrittura anche per quei bambini che presentano difficoltà specifiche. Questo metodo propone ai bambini di incontrare il linguaggio alfabetico con modalità che si prestano ad essere personalizzate secondo le caratteristiche di ognuno.
12,50

Le parole sono un gioco

editore: La scuola

La famiglia è il contesto ideale per incontrare con curiosità il mondo delle parole. In essa, il bambino si trova al centro di relazioni significative che gli permettono di scoprire i diversi linguaggi del mondo a cui appartiene, tra cui quello alfabetico. Proprio come accade per lo sviluppo motorio e del linguaggio parlato, il bambino scopre e sperimenta il linguaggio alfabetico autonomamente attraverso il gioco. Lo scopo non è acquisire una tecnica, ma aprirsi ad un linguaggio utile a comprendere e comunicare, diventando così un prezioso contributo per la crescita del bambino. L'adulto non deve interferire o insegnare nulla, solamente accompagnare il bambino nella sua quotidianità condividendo occasioni di gioco c divertendosi con lui. L'originalità di questa proposta sta nel creare una continuità tra il linguaggio parlato e quello alfabetico utilizzando la Sillaba GLObale. Parliamo per sillabe, ma scriviamo per lettere: la continuità è quindi possibile solo se l'approccio al linguaggio alfabetico avviene a livello di sillaba, percepita come un tutto unitario e non come frutto di sintesi di singole lettere. Le esperienze, condotte fin dagli anni Settanta del secolo scorso, dimostrano che questo metodo favorisce nel bambino la motivazione a leggere e scrivere con piacere, ne previene le difficoltà di apprendimento e contribuisce alla significatività della relazione educativa tra genitori e figli.
12,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.