Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giuseppe Vico

Non lasciatevi rubare la speranza. L'orizzonte educativo di papa Francesco

di Giuseppe Vico

editore: Rubbettino

pagine: 146

Il volume si propone di cogliere ciò che papa Francesco semina, in terreni con un po' di erbacce, e in termini di possibili re
12,00

Un altro treno e poi ancora il mare

di Vico Giuseppe

editore: Gruppo Albatros Il Filo

pagine: 229

Questo romanzo riesce a farci scorrere davanti agli occhi, come stessimo guardando un film, gli ultimi sessant'anni della nost
13,00

Perché sciupare la spiritualità dei giovani?

di Giuseppe Vico

editore: Vita e pensiero

pagine: 128

La spiritualità è la più alta espressione dei talenti della natura umana. Riavvertiamo il richiamo di questa voce interiore che è anche segno dell’intenzione di fedeltà dell’uomo alla sua presenza nel mondo. Sono tanti i giovani che, scoprendo il valore della loro spiritualità e la difficile impresa di difenderla dalle vulnerabilità e dai condizionamenti, scelgono di ripensarsi e di interpretare la verità interiore con gli occhi aperti ad azzardi sulla realtà esterna. Gli adulti disquisiscono e sono educatori fragili, spesso superficiali. Bambini e adolescenti attendono testimoni e presentano il conto sulla ‘commedia umana’ di una responsabilità educativa che non sa calarsi nella spiritualità individuale e in quella delle interazioni. Parlare della spiritualità dei giovani non può prescindere da un ripensamento degli adulti sui fondamenti e sui fini dell’educazione e su quel presupposto di ogni agire educativo che è il talento proprio di ciascuna persona: l’educabilità. Precondizione per tenere ben fermo che l’educazione è sempre un risorgere. Non può essere intesa come un inutile e frivolo riempire vuoti. È, invece, scelta di senso, opzione per l’uomo e per ciò che lo costituisce nella sua interiorità e responsabilità. C’è di che stupirsi: il tempo delle emergenze porta in luce nostalgia verso la quiete interiore e l’ascolto del demone che ci sollecita a una ‘rivoluzione educativa’. Credere nella spiritualità dei giovani appare la scelta migliore per educare a trascendersi, a risorgere in noi stessi e con gli altri proprio nell’agire della pedagogia delle piccole cose quotidiane.
10,00

Emergenza educativa e oblio del perdono

di Giuseppe Vico

editore: Vita e pensiero

pagine: 192

Il volume coglie il senso della sfida, assai problematica, che l'emergenza educativa ormai incombente sta portando alla societ
16,00

Raccontami del filo d'erba

di Vico Giuseppe

editore: Gruppo Albatros Il Filo

15,50

Educazione E Devianza

di Vico giuseppe

editore: La scuola

14,00

L' avvento educativo dei 'poveri cristi'

di Giuseppe Vico

editore: Vita e pensiero

pagine: 460

Perché un libro sui poveri cristi? A questo interrogativo si intende dare qualche risposta richiamando, anche in chiave critica, natura e ragioni del discorso pedagogico. ‘Povero cristo’ può significare un poveraccio, una persona da poco, ma anche l’uomo delle Beatitudini: il povero, l’umiliato, l’afflitto, il perseguitato, il non-oggetto di perdono. Povero è colui che ha poco o nulla e sa cogliere la vita con una ricchezza interiore a volte insperata; povero è chi rischia sulla quotidianità che spesso opprime; è colui che viene sopportato ma non ascoltato; colui il quale coglie ipocrisia e retorica con un mutismo denso di significato educativo. La cultura pedagogica è stata assai latitante su queste problematiche. Il ‘povero cristo’ ha sete di educazione, di perdono e deve spesso eclissarsi dai canali formativi ufficiali. Da queste sacche di povertà, così ricche di talenti, può emergere un’umanità nuova o questa umanità è già presente con una forza che gli altri non sanno e/o non vogliono ascoltare? Giuseppe Vico non indugia su colpevoli o condizioni negative ma sulla responsabilità intrinseca al vivere accanto, al servire, al prendersi a cuore la vita di chi soffre, ha fame e sete, non si vede riconosciuti pari opportunità e integrale rispetto della propria umanità. Difficile e inutile distinguere tra ‘poveri cristi’: la sintesi trascende le distinzioni grammaticali e di primato: ‘cristo’ è parola-avvento che si rivela, irrompe, supera frontiere e apre alla fede, alla speranza e alla carità nell’incontro personale con il Cristo. E ‘povero’ assurge a protagonista di rinascita e di resurrezione nel ristagnare della condizione umana su divari sempre più incolmabili. Vico è convinto che, anche nel nostro tempo, la povertà sia un’‘opera d’arte’ e che gli artisti conservino ricchezza ispirativa ed espressiva per dare vita al bello, rompere il silenzio, accompagnare il cammino creativo delle comunità e promuovervi il desiderio di autonomia e l’educazione concreta all’autogestione e all’autogoverno.
22,00

Pedagogia generale e filosofia dell'educazione

Seminari itineranti interuniversitari di pedagogia generale

di Giuseppe Vico

editore: Vita e pensiero

pagine: 248

Questo volume raccoglie i contributi dei relatori al Seminario itinerante interuniversitario sul tema «Pedagogia generale e filosofia dell’educazione», svoltosi a Milano, nell’Università Cattolica, il 4 novembre 2005. La condizione attuale della pedagogia è stata colta nella sua identità e dignità scientifica e nella sua complessità articolata e sempre più presente nelle risposte ai bisogni educativi e formativi del nostro tempo. Presenza non certo facile ma che sollecita a confermare fiducia e speranza nella ricerca pedagogica. Non si poteva escludere il rapporto peculiare e determinante con la filosofia, con la filosofia dell’educazione e con gli snodi fondamentali che hanno arricchito la pedagogia di molte opportunità fondative e di più puntuali attenzioni alla persona, alla società e a un’umanità sempre più connotata dalla mobilità e dal bisogno che qualcosa di forte e di condiviso permanga nell’educazione dell’uomo. La sostanza e l’originalità degli interventi assumono, in questo particolare momento culturale, un significato di riconsiderazione del sapere pedagogico e di rilancio dello stesso alla luce di una nuova motivazione presente nei vari contesti universitari.
18,00

Erranza educativa e bambini di strada

Teoria e narrazioni

di Giuseppe Vico

editore: Vita e pensiero

pagine: 144

Questo volume offre un approccio teorico e narrativo ai problemi educativi dei bambini di strada
12,00

Ottocento pedagogico cristiano

di Vico giuseppe

editore: La scuola

pagine: 288

La pedagogia di ispirazione cristiana del XIX secolo si presenta con una propria peculiarità e con interessi variegati e stret
25,00

Pedagogia generale e nuovo umanesimo

di Vico giuseppe

editore: La scuola

pagine: 192

16,00

Alla ricerca della pedagogia perduta

di Vico giuseppe

editore: La scuola

pagine: 256

22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.