Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Lucia Felici

La tolleranza in età moderna. Idee, conflitti, protagonisti (secoli XVI-XVIII)

editore: Carocci

pagine: 336

Il 1492 inaugurò l'età moderna e una nuova fase dei rapporti con l'"altro", nelle vesti dell'eretico, dell'amerindio, dello sc
33,00

Senza frontiere. L'Europa di Erasmo (1538-1600)

di Lucia Felici

editore: Carocci

pagine: 352

Superare le frontiere confessionali e politiche per una nuova società europea: questo era il progetto di Erasmo da Rotterdam
37,00

La riforma protestante nell'Europa del Cinquecento

di Lucia Felici

editore: Carocci

pagine: 326

La Riforma protestante cambiò il volto dell'Europa e il corso della storia mondiale. Dalla protesta di Martin Lutero nel 1517 nacquero nuove Chiese, Stati, idee, valori che trasformarono radicalmente il quadro tradizionale della società cristiana e che si pongono all'origine del mondo moderno. Lungo e difficile è stato il processo di cambiamento, costellato da guerre, persecuzioni, controversie. Ma l'affermazione di principi per noi fondamentali, quali la libertà, la tolleranza, la convivenza confessionale, la secolarizzazione dello Stato e della società, è frutto di tale cammino. Il volume ne ricostruisce la genesi, illustrando la storia della Riforma protestante nei suoi aspetti dottrinali, politici, sociali, culturali, nella sua articolazione confessionale e nella sua estensione europea. Una particolare attenzione è dedicata all'Italia, dove il movimento riformatore fu fenomeno di grande rilievo, benché di breve durata. Scopo dell'autrice è offrire un quadro sintetico ma completo della Riforma.
31,00

Giovanni Calvino e l'Italia

di Lucia Felici

editore: Claudiana

pagine: 152

Unico tra i riformatori, Calvino arrivò in Italia prima dei suoi libri, nella primavera del 1536, quando si recò a Ferrara per far visita a Renata di Francia, duchessa d'Este. In questo volume, Lucia Felici ripercorre per temi la vicenda di Calvino e del calvinismo nel nostro paese: il riformatore ne emerge da un lato come essenziale figura di riferimento per i protestanti e dall'altro come massimo avversario della Chiesa cattolica. Felici analizza inoltre i rapporti tra Calvino e gli italiani, ricostruendo le modalità di diffusione del suo messaggio in Italia e le reazioni ad esso, nonché la storia delle comunità della penisola. Il volume è arricchito da un'ampia bibliografia.
12,50

La riforma radicale nell'Europa del Cinquecento

editore: Laterza

pagine: 178

Nel corso del Cinquecento, accanto alla Riforma magisteriale di Lutero, Zwingli, Calvino, si è sviluppato il fenomeno compless
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.