Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di P. Italia

Editing Duemila. Per una filologia dei testi digitali

di Paola Italia

editore: Salerno

pagine: 200

Quali testi leggiamo e leggeremo in rete? Come sono cambiati i rapporti fra autore, curatore e lettore nel passaggio dai testi
21,00

Il sogno nel cassetto. Aspetti tecnici, etici ed estetici del vintage

editore: Franco Angeli

pagine: 136

Oggi il mondo della moda, del design e dell'entertainment è intriso di nostalgia e di passato
16,00

Il parent training. Genitori in prima linea: storie e testimonianze di disabilità

editore: Aracne

pagine: 164

L'obiettivo dell'opera è quello di evidenziare come il Parent training possa essere un intervento di estrema utilità ed effica
10,00

Come lavorava Gadda

di Paola Italia

editore: Carocci

pagine: 143

«Come lavoro»? Si chiedeva Gadda nel 1949 in uno dei suoi saggi più famosi
12,00

Gli stilnovisti

di Sebastiano Italia

editore: Bonanno

pagine: 217

Nell'ultimo scorcio del XIII secolo vi fu una forte reazione nei confronti di forme poetiche impostesi nella penisola italiana
20,00

Letteratura italiana. Manuale per studi universitari

editore: Mondadori Università

pagine: 720

I due volumi propongono un racconto della storia della letteratura italiana, dalle sue Origini fino alla fine dell'Ottocento,
39,00

Letteratura italiana. Manuale per studi universitari

editore: Mondadori Università

pagine: 736

I due volumi propongono un racconto della storia della letteratura italiana, dalle sue Origini fino alla fine dell'Ottocento,
39,00

Il metodo di Leopardi. Varianti e stile nella formazione delle «Canzoni»

di Paola Italia

editore: Carocci

pagine: 294

Qual è stato il laboratorio letterario e linguistico del primo libro di poesie di Leopardi, le Canzoni del 1834? Quali i suoi modelli? Questo studio ricostruisce per la prima volta il metodo di lavoro che ha portato Leopardi, attraverso innumerevoli letture - in particolar modo quelle dedicate al Cinquecento -, rivoluzionarie riflessioni sull'estetica e l'arte, e infaticabili rifacimenti, a scrivere una nuova lingua della poesia, in uno stile "vago" e "pellegrino". Intrecciando filologia e analisi linguistica, attraverso l'esame minuzioso delle varianti dei manoscritti delle Canzoni e delle Annotazioni e dei modelli letterari e culturali con cui Leopardi volta a volta si confronta - da Foscolo a Monti, passando da Caro e Montesquieu Paola Italia racconta l'affascinante storia del libro delle Canzoni e l'evoluzione delle sue varie "forme", di correzione in correzione, di variante invariante, seguendo, come Leopardi scrive a Giordani nell'agosto del i823, "quella sudatissima e minutissima perfezione nello scrivere alla quale io soleva riguardare, senza la quale non mi curo di comporre". Perfezione, che era la "ferrata" disciplina (e il segreto) della sua straordinaria poesia.
29,00

Editing Novecento

di Italia Paola

editore: Salerno

pagine: 260

18,00

L'America di José Martí. Razza e identità

di Italia Maria Cannataro

editore: Rubbettino

pagine: 216

Nel 1953 Fidel Castro, processato per l'assalto alla caserma Moncada, affermava: "Porto nel mio cuore le dottrine del maestro e le nobili idee degli uomini che hanno difeso la libertà dei popoli". Castro si era impossessato delle idee e dei pensieri di José Marti il quale immaginava la nascita di un popolo libero in un continente libero. Questo lavoro si ripropone di seguire il suo percorso liberale, dagli anni spagnoli agli anni "americani", sempre alla ricerca di una strada che lo portasse verso la definizione dell'identità americana come visione organica continentale. La questione razziale, che esplodeva proprio nelle Americhe di quegli anni, è concepita, nel suo pensiero, non come questione demografica ma come fenomeno politico di grande rilevanza per la soluzione dei problemi identitari. La lettura che si è voluta dare all'opera di Marti intende contribuire al recupero culturale dei suoi scritti, restituendogli lo spessore scientifico che meritano e correggendo ogni abuso del suo pensiero.
24,00

Il tempo che verrà

di Vitiello Italia

editore: Manni

pagine: 224

20,00

Che cos'è la filologia d'autore

editore: Carocci

pagine: 127

A quasi un secolo dalla sua nascita, solo recentemente la filologia d'autore è stata riconosciuta come una disciplina autonoma rispetto alla filologia tradizionale. Con uno stile chiaro e una vasta serie di esempi, dal Canzoniere di Petrarca alla poesia di Montale, questo libro intende fornire una panoramica di questa nuova disciplina attraverso la sua storia e i metodi utilizzati e da utilizzare nel quotidiano lavoro filologico.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.