Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di S. S. Nigro

Una spia tra le righe

di Salvatore Silvano Nigro

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 364

"Una spia tra le righe" è titolo che rimanda a una vera spia internazionale, ad Antonio Pérez segretario del re di Spagna Fili
18,00

Diritto della crisi delle imprese. Le procedure concorsuali

editore: Il mulino

pagine: 688

Il manuale fornisce un quadro esaustivo degli istituti centrali del diritto della crisi delle imprese, i cui contorni sono sta
46,00

Civiltà Appennino. L'Italia in verticale tra identità e rappresentazioni

editore: Donzelli

pagine: 140

Spina dorsale del nostro paese, l'Appennino attraversa territori molto diversi tra loro, dalla Calabria silana ai monti lucani
18,00

Elementi di Fisica. Meccanica e Termodinamica

editore: Edises

pagine: 456

In questa nuova edizione, pur conservando le caratteristiche di compattezza e semplicità di esposizione, i contenuti trattati
35,00

Il mondo che so. Viaggi in Italia

di Raffaele Nigro

editore: Hacca

pagine: 438

Dalla Genova di De André alle Langhe di Pavese, dall'Appennino della nostra Italia verticale al muro d'acqua dell'Adriatico, g
18,00

Mondrian e De Stijl

di Jolanda Nigro Covre

editore: Giunti Editore

pagine: 48

La presente pubblicazione è dedicata al pioniere dell'astrattismo, l'olandese Piet Mondrian e al gruppo "De Stijl" da lui fond
4,90

La funesta docilità

di Salvatore Silvano Nigro

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 210

Questo libro ha una intricata relazione con il racconto giallo, il saggio letterario, e l'«affaire»
15,00

Cubismo

di Jolanda Nigro Covre

editore: Giunti Editore

pagine: 52

Un dossier dedicato al Cubismo
4,90

Kandinskij

di Jolanda Nigro Covre

editore: Giunti Editore

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata a Kandinskij
4,90

Astrattismo

di Jolanda Nigro Covre

editore: Giunti Editore

pagine: 52

Un dossier dedicato all'Astrattismo
4,90

Narratori cristiani di un Novecento inquieto

di Raffaele Nigro

editore: Studium

pagine: 128

"Vale la pena di apprezzare la tenacia letteraria dimostrata da [...] narratori cristiani i quali, anche quando la società letteraria li snobbava, si sentivano in pace con loro stessi nel voler scrivere bene e nel raccontare degli umili e degli sconfitti o di grandi figure esemplari della Chiesa. I grandi passaggi civili e religiosi dell'Italia repubblicana in cui vissero dal fascismo alla democrazia, dalla ricostruzione al consumismo, dal papato ieratico di Pio XII alla collegialità del Concilio Vaticano II - non furono fatti banali tanto è vero che continuano ad emanare, come brace sotto la cenere, un calore che scalda ancora la nostra storia. Leggere di scrittori italiani non dogmatici, ma nemmeno eretici, che insieme ai classici della letteratura praticavano i Vangeli, la patristica e gli autori francesi, le riunioni di partito e le redazioni o le chiese, vuol dire rivivere un'esperienza collettiva che oggi, nel settantesimo della Repubblica, appare ancora autentica. E questo libro di Nigro può essere letto come la mappa di una geografia letteraria che non risponde ai canoni di una scienza astratta ma a quelli della vita". (dalla premessa di Giuseppe Tognon)
12,00

L'orologio di Pontormo invenzione di un pittore manierista

di Nigro Salvatore S.

editore: Bompiani

pagine: 213

Questo è un libro sul tempo e sul corpo
12,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento