Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Familiarmente

Le qualità dei legami familiari

di Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia - CASRF

editore: Vita e pensiero

pagine: 118

Qual è l’identità della famiglia nella società contemporanea? Quali relazioni la costituiscono? Quali sfide si trova ad affrontare sia nei legami interni sia in rapporto al contesto sociale? Questo agile volume, a cura del Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia dell’Università Cattolica, affronta tali interrogativi in una prospettiva interdisciplinare: gli apporti di tipo demografico, economico, antropologico-filosofico, sociologico e psicologico illuminano il contesto in cui si collocano attualmente le famiglie e quello che caratterizzerà il loro futuro prossimo. Sono in particolare messi a tema argomenti come: le sfide che la crisi economica ha posto alle famiglie entro uno scenario di demografia sostenibile, i compiti educativi e la trasmissione intergenerazionale, la rigenerazione dei legami attraverso il perdono, il delicato bilanciamento tra tempo del lavoro e tempo familiare. Ne emerge con chiarezza la specificità della famiglia come vera e propria risorsa strategica dei nostri tempi, in grado di rendere più ricca la vita della comunità.
10,00

La consulenza educativa

Dimensione pedagogica della relazione d'aiuto

di Domenico Simeone

editore: Vita e pensiero

pagine: 262

La consulenza educativa è uno strumento utile per superare i problemi e aumentare la propria consapevolezza circa i compiti educativi da assolvere.
23,00

Come si impara. Teorie, costrutti e procedure nella psicologia dell'apprendimento

editore: Mondadori Università

pagine: 272

La psicologia dell'apprendimento spiega i processi mentali che attiviamo quando impariamo e suggerisce come aiutare gli altri ad imparare. Questo manuale è indirizzato a studenti universitari di varie facoltà e a tutti coloro che si trovano a gestire processi di apprendimento (insegnanti, formatori, animatori, trainer) per accompagnarli a conoscere gli aspetti che un "regista" dovrebbe considerare: il contesto e il clima in cui l'apprendimento si sviluppa, il modo in cui esso viene vissuto e rappresentato dai suoi attori (motivazioni, interessi, concezioni implicite), i metodi e le procedure che si possono applicare per renderlo efficace, le caratteristiche dei discenti (abilità, stili, consapevolezza e autoregolazione). I temi vengono affrontati in riferimento a molteplici contesti (scuola, azienda, centri educativi e culturali ecc.). Il volume comprende un'antologia di testi, distinti in contributi critici, esperienze di apprendimento e ricerche, che riporta brani tratti dalle più significative opere internazionali sul tema, introducendo il lettore a un ampio e articolato quadro teorico e metodologico.
19,00

Questioni di etnopsichiatria clinica

L'esperienza di Terrenuove

di Dela Ranci

editore: Edizioni di terrenuove

pagine: 160

Introduzione di Dela Ranci Pazienti della notte e clinici perduti. Questioni di etnopsichiatria clinica di Salvatore Inglese La coniugazione del molteplice di Susanna Ligabue L’etnopsichiatria tra tecnica, cultura e impegno politico di Françoise Sironi Servizio di consulenza psicologica per immigrati. L’esperienza della Cooperativa Terrenuove di Dela Ranci I fattori di efficacia del gruppo etnopsichiatrico. Considerazioni a margine di una conversazione con Françoise Sironi di Marco Mazzetti Viaggio tra le culture alla ricerca di un’identità. Considerazioni di un gruppo all’interno della sezione femminile della Casa Circondariale di San Vittore di Ariela Casartelli, Grazia Macchieraldo
14,50

Rivisiting Taylor. L'organizzazione scientifica del lavoro: il libro che ha sconvolto un secolo

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Priciple of Scientific Management, uscito nel 1911 è l'opera fondamentale di Frederic Winslow Taylor - figlio delle nuove élit
21,00

Famiglia e nuovi media

editore: Vita e pensiero

pagine: 156

‘Sempre connessi’ potrebbe essere lo slogan che descrive in modo sintetico uno dei tratti distintivi della società attuale, soprattutto per quanto riguarda le generazioni più giovani, particolarmente sensibili e aperte alle nuove modalità di stabilire relazioni e rapporti ‘in rete’. Certamente si tratta di una ‘rivoluzione tecnologica’ non-neutrale che suscita spesso reazioni radicali e di segno opposto e interroga chi ha responsabilità educative. Quali rischi e quali opportunità può comportare l’utilizzo delle nuove tecnologie rispetto alla vita delle famiglie? Come e perché è importante raccogliere la sfida che i nuovi spazi sociali online lanciano alla relazione tra genitori e figli? Attraverso la presentazione di riflessioni multidisciplinari e dei risultati emersi da ricerche condotte in ambito sociologico, pedagogico e psicologico, questo libro si pone l’obiettivo di approfondire cosa significa per la famiglia fronteggiare l’insieme dei cambiamenti tecnologici che, dall’avvento di internet, influenzano la vita quotidiana dei suoi membri. Nell’ambito di tali trasformazioni, uno sguardo specifico è rivolto al mondo dei social network, la cui ampia diffusione, soprattutto nelle giovani generazioni, interpella la specifica cura relazionale e socio-educativa propria della famiglia.
15,00

Digital Enterprise. Innovare e gestire le organizzazioni 2.0

editore: Hoepli

pagine: 208

L'innovazione social entra in azienda
19,90

La natura (familiare) del pregiudizio

Una rilettura intergenerazionale del pregiudizio etnico di genitori e figli

di Sara Alfieri

editore: Vita e pensiero

pagine: 192

Il titolo del volume – evocativo del celebre libro di Allport La natura del pregiudizio – riprende, partendo dalle teorie dello studioso statunitense ampliate e integrate da contributi più recenti, la ‘natura familiare’ del pregiudizio. Spesso tralasciato dalla copiosa letteratura sul tema della formazione del pregiudizio, l’approccio familiare-intergenerazionale è un prezioso contributo alla comprensione di sfaccettature ancora poco conosciute di questo fenomeno. Quale voce ha la famiglia nei processi di sviluppo e mantenimento del pregiudizio etnico dei propri figli? Il libro si propone di rispondere a questa domanda in prima battuta da un punto di vista teorico, affrontando i temi della costruzione del pregiudizio e dei principali meccanismi con cui viene messo in atto, per poi approdare a ricerche che danno voce ai diretti interessati, coinvolgendo genitori e figli mentre affrontano la transizione verso l’età adulta. L’ultima parte offre poi spunti di riflessione sul tema delle conseguenze del pregiudizio e delle strategie possibili per farvi fronte. Il testo si rivolge a genitori, dirigenti scolastici, insegnanti, formatori, operatori, studenti e in generale a chiunque voglia approfondire il tema del pregiudizio etnico da un punto di vista non convenzionale: quello familiare.
18,00

Guida pratica alla consultazione psicodiagnostica in età evolutiva. Nuove prassi cliniche e transculturali

di Luciana Cursio

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Il volume - in questa nuova edizione aggiornata e ampliata - vuole aiutare lo psicologo clinico nella sua professione, offrend
24,00

La diagnosi in psicologia clinica

editore: Franco Angeli

pagine: 224

25,00

Development Center. Una nuova metodologia per l'auto-sviluppo nelle organizzazioni

editore: Etas

pagine: 192

Il libro presenta una metodologia, il Development Center, che salda il momento della valutazione delle competenze possedute con quello di formazione/sviluppo delle competenze da migliorare. Quanto qui proposto può essere considerato un'evoluzione dell'Assessment Center, ma le differenze non mancano; in particolare, il principale 'cliente' del Development Center non è l'azienda ma la persona, che può utilizzare la metodologia per consolidare il proprio 'portafoglio di competenze', privilegiando una logica di self-empowerment, rispetto allo sviluppo pilotato da altri.
19,63

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.