Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Stare in gruppo

di Giuseppina Speltini

editore: Il mulino

pagine: 143

Giuseppina Speltini accompagna il lettore in un viaggio attraverso i fenomeni di gruppo: gruppi informali, imposti, sperimentali, ma soprattutto reali. Ce ne descrive le norme, i ruoli, ma anche le complesse dinamiche interne; dalla coesione al conflitto, dall'omologazione alla spaccatura. Stare insieme non è quindi un'abilità innata, ma una capacità che si costruisce con un'esperienza lenta e faticosa, con i suoi vantaggi ma anche i suoi costi. Per diventare esperti, dunque, occorre conoscere anche qualche antidoto, necessario per difendersi dagli inevitabili "effetti collaterali".
11,00

Scritti

di Jacques Lacan

editore: Einaudi

pagine: 951

Gli «Scritti» del grande psicoanalista francese a quasi trent'anni di distanza dal loro prima apparizione in Italia (1974) ved
50,00

Manuale di psicopatologia dell'infanzia

di Ammaniti Massimo

editore: Cortina raffaello

pagine: 440

Negli ultimi anni l'area della psicopatologia infantile ha assunto un peso crescente sia dal punto di vista teorico che dal pu
31,00

L'organizzazione irrazionale. La dimensione nascosta dei comportamenti organizzativi

di Manfred Kets de Vries

editore: Cortina raffaello

pagine: 285

La dinamica delle carriere, lo stress dei manager, la capacità imprenditoriale: l'autore esplora il lato "nascosto" dei processi e dei comportamenti organizzativi. Con un occhio attento ai risvolti emozionali e affettivi di individui e gruppi sulla scena organizzativa, Kets de Vries riflette sulle dinamiche di ambivalenza e competizione, di invidia e collusione, di disagio e disillusione che mettono alla prova le scelte di ciascuno, singolarmente e collettivamente. Far emergere e riconoscere questi aspetti è, d'altra parte, una strada obbligata per tutti coloro che sono alla ricerca di una migliore qualità del loro rapporto con l'organizzazione e di una maggiore capacità di far fronte all'incertezza dei cambiamenti.
23,00

Psicologia della convivenza

Soggettività e socialità

 

editore: Franco Angeli

pagine: 240

29,00

Storie di crescita

Approccio narrativo e costruzione del Sé in adolescenza

editore: Unicopli

pagine: 283

Il testo riflette sulle modalità di costruzione dell'identità in adolescenza, basandosi sul metodo "narrativo" di Bruner
20,00

Psicologia del bambino maltrattato

di Paola Di Blasio

editore: Il mulino

pagine: 232

Rispetto al passato l'orizzonte di riferimento di questa problematica appare profondamente mutato: da una parte il bambino non
21,00

Disidentità

di Lai Giampaolo

editore: Franco Angeli

pagine: 208

29,50

Storia della psicologia clinica

di Reisman John

editore: Cortina raffaello

pagine: 506

Dalle origini, nella seconda metà dell'Ottocento, fino ai nostri giorni, la psicologia clinica si è continuamente innovata nei
39,00

Famiglia generativa o famiglia riproduttiva?

Il dilemma etico nelle tecnologie di fecondazione assistita

editore: Vita e pensiero

pagine: 336

Il tema della procreazione assistita, oggi di grande attualità, coinvolge la persona nella sua interezza e implica rilevanti trasformazioni valoriali, culturali, relazionali, di adattamento, di differenziazione e di impatto sulla società. È lo stesso concetto di famiglia a essere messo in discussione, nel momento in cui, mediante il ricorso alle tecniche riproduttive, si scinde la genitorialità biologica da quella sociale. Hanno origine, in tal modo, indubbi cambiamenti all’interno della famiglia, nella moltiplicazione dei ruoli parentali e, di conseguenza, nelle dinamiche relazionali tra i suoi membri, e all’esterno della famiglia, nelle dinamiche sociali che contraddistinguono la generatività e la considerazione che di essa ha la società nel suo complesso. Il dilemma tra una concezione di famiglia ‘generativa’ e una di famiglia ‘riproduttiva’ si ripropone come nodo ineliminabile, di tipo valoriale ed etico, nelle tecnologie di procreazione assistita. La società contemporanea e i suoi apparati scientifici di riflessione, eludendo la dimensione relazionale della procreazione e della sterilità, faticano a sciogliere tale nodo e tendono a una sua semplificazione, di tipo tecnicistico, che possa, quasi automaticamente, condurre a una sua risoluzione. Il presente volume dà conto dello spessore etico, relazionale, biologico, psicologico, sociologico del dilemma: in particolare, la prima parte ricostruisce il quadro di riferimento del fenomeno della fecondazione assistita secondo un’ottica pluridisciplinare, la seconda offre indicazioni provenienti dalla ricerca che ne consentano una contestualizzazione empirica all’interno delle dinamiche familiari e della società italiana.
20,00
100,50

Il professionista riflessivo

Per una nuova epistemologia della pratica professionale

di Schön Donald A.

editore: Dedalo

pagine: 368

L'autore esamina cinque professioni (ingegneria, architettura, management, psicoterapia e pianificazione urbana) per illustrar
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.