Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze della Formazione

8,00

Come decidono i bambini

Psicoeconomia evolutiva

editore: Cortina raffaello

pagine: 240

21,00

C'era un bambino profumato di latte

di Roberto Piumini

editore: Mondadori

pagine: 92

Da uno dei più noti poeti italiani per l'infanzia, versi per sorridere e cogliere la bellezza imprevista delle parole più semplici. La Luna che gira libera in cielo perché è "il gioco del mondo", la neve che stanca di essere bianca beve l'inchiostro, l'uomo di cenere che se ne sta contento finché non tira vento, il lento silenzio del mare. Tante poesie magnificamente illustrate, da leggere e guardare per scoprirne tutti i colori e le sorprese. Età di lettura: da 5 anni.
9,50

Esplorare Il Pensiero Le Parole 5

di Sironi-zappa

editore: La scuola scolastica

6,90

La favola: storia antologica. Fra mito e leggenda. Interventi didattici

editore: Vannini

pagine: 312

Il manuale si sviluppa con la storia antologica della favola, cui è riservata la maggior parte dell'attenzione secondo obiettivo formativo. Dalle origini ai giorni nostri, scanditi secondo tre blocchi temporali, sfilano autori che espongono la loro lezione morale, complice la favola. Rispecchiano il loro momento storico e a noi permettono di meditare, anche in base alle nostre conoscenze, sull'evoluzione della società e del pensiero umano.
23,00

Neurodidattica

Insegnare al cervello che apprende

di Rivoltella P. Cesare

editore: Cortina raffaello

Che cosa hanno da suggerire le neuroscienze cognitive a chi si occupa di didattica? Quali indicazioni forniscono allo studioso
16,00

Bambini, spazi, relazioni

editore: Reggio children

pagine: 156

36,00

Imparare giocando

Vademecum di giochi per la scuola primaria

editore: Libreria dello sport

pagine: 96

I programmi della scuola primaria indicano il movimento come elemento irrinunciabile di crescita e di apprendimento e risulta
10,00

Generare luoghi di integrazione. Modelli di buone pratiche in Italia e all'estero

editore: Franco Angeli

pagine: 240

Sempre più le agenzie scolastiche si confrontano con la sfida della multiculturalità. Molto è stato messo in atto in questi anni sia in ciascun ambito scolastico, sia a livello di reti territoriali. Siamo quindi a un punto in cui appare particolarmente interessante identificare quelle reti che hanno dimostrato di saper promuovere la collaborazione culturale ed educativa tra famiglie, istituzioni scolastiche, organizzazioni di privato-sociale ed enti locali. Questa rete può essere immaginata come una "casa comune" in grado di aumentare le chance di convivenza e di integrazione socio-culturale dei giovani stranieri e di offrire una prospettiva sinergica ai diversi soggetti che interagiscono nello stesso territorio. Il volume propone una ricostruzione a tutto tondo delle buone pratiche, in grado di generare luoghi di integrazione, sia in Regione Lombardia che in ambito extraregionale e internazionale. I risultati proposti sono l'esito di una partnership tra l'Università Cattolica di Milano e Diesse Lombardia, nell'ambito della Sovvenzione Globale Learning Week. Questa sinergia ha consentito di arrivare all.elaborazione di indicazioni operative (Linee guida) per la promozione e sviluppo di nuovi interventi nel campo dell'intercultura. Il testo, per le sue caratteristiche di analiticità e ricchezza delle esperienze analizzate, si rivolge sia a operatori della scuola sia dei servizi territoriali, sia a coloro che hanno funzioni di coordina-mento e di programmazione.
35,50

La straordinaria invenzione di Hugo Cabret

di Brian Selznick

editore: Mondadori

pagine: 544

La luna, le luci di una città, una stazione affollata, due occhi spaventati
19,00

Storia della camorra

di Francesco Barbagallo

editore: Laterza

pagine: 318

Assurta agli onori della gloria mediatica con Roberto Saviano, soffusa di racconti e leggende sulle sue origini, a distanza di più di un secolo dalla sua nascita nei vicoli di Napoli la camorra non è mai stata studiata nel suo percorso. Questo è il primo tentativo di stilare una sua storia complessiva da inizio Ottocento fino ai giorni nostri, di seguirne i costumi, le regole, la mentalità, gli affari, gli intrecci con la politica e con le altre organizzazioni criminali, fino a tessere quella rete che oggi gestisce un enorme patrimonio e investe nei settori più redditizi dell'economia e della finanza. Dal tempo dei Borboni, quando inizia la sua attività delinquenziale e si da un'organizzazione, l'onorata società gestisce le estorsioni su quasi tutte le attività produttive, i mercati, le case da gioco, la prostituzione. La storia sembra scivolarle addosso, nonostante le repressioni postunitarie e l'impegno dei grandi intellettuali che hanno lottato per portare la questione meridionale al centro dell'interesse del nuovo Stato unitario, nonostante ogni tentativo di farle terra bruciata attorno. Nel corso degli anni non cessa di evolversi tra corruzione e clientele, accaparrando nuovi spazi di azione e nuove forme ben più consistenti e di più ampio respiro rispetto ai suoi tratti storici. Oggi la camorra ha circa 6000 affiliati, i suoi utili sono calcolati in 13 miliardi di euro, in un quindicennio il suo fatturato si sarebbe quintuplicato. Non è il frutto del sottosviluppo, tutt'altro.
12,00

I servizi di accoglienza residenziale per minori in Lombardia

Verso una valutazione della qualità relazionale

editore: Guerini e associati

pagine: 199

L'attuazione di un welfare plurale e sussidiario passa attraverso la realizzazione di servizi non solo efficienti (che usino i
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.