Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze della Formazione

Valutare per la formazione

Lavorare con metodo nella pratica

di Cristina Lisimberti

editore: Vita e pensiero

pagine: 240

La valutazione è sempre più presente nella pratica professionale quotidiana di quanti operano nei contesti educativi e formati
20,00

Riflettere e agire relazionalmente

Terzo settore, partnership e buone pratiche nell'Italia che cambia

editore: Maggioli Editore

pagine: 146

Nei contesti locali italiani sono attive collaborazioni tra entità pubbliche, private e di terzo settore finalizzate a realizz
15,00

Sono qui da una vita. Dialogo aperto con le seconde generazioni

di Anna Granata

editore: Carocci

pagine: 166

Continuiamo a chiamarli figli di immigrati... eppure alcuni sono nati e hanno sempre vissuto in questo paese, altri sono giunti qui bambini al seguito dei genitori. Quasi tutti immaginano qui il proprio futuro. Questo libro raccoglie voci, idee ed esperienze di giovani di origine straniera: una lezione per il mondo della scuola, dove si sono formati, per le loro famiglie e comunità, nelle quali sono cresciuti, e per la società tutta, della quale si sentono parte integrante e attiva.
16,00

Manuale per la valutazione nelle pratiche formative

Metodi, dispositivi e strumenti

di Katia Montalbetti

editore: Vita e pensiero

pagine: 128

Il tema della valutazione è oggetto di crescente attenzione e interesse in molteplici settori disciplinari e campi di attività
15,00

Se Questo E` Un Uomo

di Levi primo

editore: Einaudi scolastica

12,60

Accettare se stessi

di Guardini Romano

editore: Morcelliana

pagine: 80

7,00

Pedagogia della persona educabile

L'educazione tra interiorità e relazione

di Marisa Musaio

editore: Vita e pensiero

pagine: 248

Una rinnovata esigenza di educare e di educarsi sembra interessare la condizione dell’uomo contemporaneo sempre più avvitato su se stesso, dominato dall’esteriorità e da vissuti come la solitudine e il senso di disgregazione personale. Tali vissuti interrogano la pedagogia e la incalzano a fare chiarezza sulle condizioni di partenza per ‘ritornare’ a educare la persona non astrattamente intesa né richiamata in maniera vuota, ma da rintracciare nelle sue potenzialità educabili. Ma qual è il punto di avvio dell’educazione? Quale la pre-condizione? E che cosa occorre riconoscere per addentrarsi in quel viaggio che dalle potenzialità di ognuno conduce attraverso la relazione educativa verso l’umanizzazione della persona? Marisa Musaio propone un’interpretazione dell’educabilità come tratto antropologico e esistenziale proprio della persona da accostare all’interno di un esperire interiore, mettendosi in ascolto di se stessi e della propria interiorità. Educare all’interiorità si profila così come uno dei principali percorsi educativi che genitori, insegnanti ed educatori sono chiamati a riscoprire e a riproporre con rinnovato spirito educativo.
20,00

Tra le braccia un figlio non tuo

Operatori e famiglie nell'affidamento di neonati

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Il volume analizza i risultati di una ricerca esplorativa sull'affidamento familiare di neonati, attraverso un'indagine su alc
27,00

Far bene e fare il bene

Interpretazioni e materiali per una storia del welfare lombardo

 

editore: Guerini e associati

pagine: 500

C'è qualcosa di originale del modo di "fare" lombardo? La Lombardia è stata ed è una terra che si caratterizza per una costant
45,00

Il potere della parola

Dante, Manzoni, Primo Levi

di Frare Pierantonio

editore: Interlinea

pagine: 160

Un saggio che nasce dalla preoccupazione per la "sempre più diffusa abitudine in politica, ma non solo in politica; in Italia,
18,00

Venti storie più una

di Gianni Rodari

editore: Einaudi ragazzi

pagine: 161

Un oste che cambia mestiere e decide di fare il monumento vivente, un imperatore che mette al bando dal suo regno tutte le chi
12,00

L'immagine della famiglia nella letteratura italiana dell'Ottocento e del Novecento. Percorsi didattici nella scuola dell'infanzia e primaria

editore: Vannini

pagine: 164

Il tema della famiglia è affascinante e insidioso. La sua popolarità ha determinato il fiorire di una vasta letteratura e un ventaglio di significati che si sono modificati nel tempo. Nelle pagine di questo testo l'immagine della famiglia è ricostruita in modo circoscritto, nella letteratura italiana, e in un periodo limitato, l'Ottocento e il Novecento. E in molti casi la letteratura, più ancora della psicologia e della pedagogia, rende straordinariamente bene l'atmosfera di un momento, di una situazione, di una relazione in seno ad un gruppo, grande o piccolo che sia.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.