Sociologia

Il corpo e l'altro. Imparare la comunicazione non verbale

Il corpo e l'altro. Imparare la comunicazione non verbale

editore: Guerini e associati

pagine: 460

30,00
Il mondo è delle donne

Il mondo è delle donne

di Alain Touraine

editore: Il saggiatore

pagine: 242

Relegate ai margini della lotta per il potere, che ruolo hanno oggi le donne nel mondo globalizzato? Come interpretano l'eredi
20,00
Armi, acciaio e malattie

Armi, acciaio e malattie

Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni

di Diamond Jared

editore: Einaudi

In questa carrellata sulla storia del genere umano, Diamond ci mette in guardia da pericolosi pavoneggiamenti "occidentali": s
9,80
Per una definizione dei fenomeni religiosi

Per una definizione dei fenomeni religiosi

di Emile Durkheim

editore: Armando editore

pagine: 88

Questo testo del 1898, finora mai tradotto in Italiano, permette di comprendere meglio i tentativi attraverso i quali Durkheim è passato prima di pervenire a una definizione soddisfacente e convincente del fenomeno religioso. Le tappe di questo percorso sono ricostruite con grande accuratezza nella presentazione di Enzo Pace
8,00
Etica e valori nel servizio sociale

Etica e valori nel servizio sociale

Dilemmi morali e operatori riflessivi nel welfare mix

di Banks Sarah

editore: Centro Studi Erickson

pagine: 181

19,50
La mente con gli occhiali

La mente con gli occhiali

Sviluppo, patologia e riabilitazione della funzione visiva nel bambino

di Cannao Milena

editore: Franco Angeli

pagine: 288

23,50
Il posto delle donne

Il posto delle donne

di Jacques Véron

editore: Il mulino

pagine: 184

Chiaro, semplice, ben documentato, il volume offre uno sguardo d'insieme non solo sul persistere della disuguaglianza tra uomini e donne, ma sulle differenze che esistono in materia nelle varie regioni del mondo. Non solo disuguaglianza di genere ma disuguaglianze tra le donne. L'informazione è particolarmente ricca sui paesi in via di sviluppo. Fortemente intrecciato ai temi dello sviluppo, il volume presenta un quadro comparato sui vari aspetti: demografici, relativi al livello di istruzione, alla salute, al mercato del lavoro, alla partecipazione politica, alla legislazione in tema di famiglia, divorzio, contraccezione e aborto, alle violenze contro le donne, alle politiche per le pari opportunità, ecc.
10,50
Manifesto cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo

Manifesto cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo

di Donna J. Haraway

editore: Feltrinelli

pagine: 196

Dopo aver tematizzato l'esistenza del cyborg, "creatura della realtà sociale e contemporaneamente della fiction", il libro suggerisce l'inevitabilità della sua presenza al centro della riflessione femminista. Si aprono, secondo l'autrice, enormi potenzialità per un femminismo cyborg che tenga conto della precedente riflessione socialista e non faccia leva sulla matrice naturale come il pensiero delle politiche della differenza. Questa teoria socialfemminista vuole conservare una visione globale, che tenga conto della rivoluzione industriale in atto che crea una nuova classe operaia, nuove sessualità e nuove etnicità, mettendo in radicale discussione il sistema simbolico della famiglia dell'uomo.
14,46
Demone e mito. Carteggio (1964-1968)

Demone e mito. Carteggio (1964-1968)

editore: Quodlibet

pagine: 156

12,39
La spiegazione del crimine

La spiegazione del crimine

Un approccio psicosociale alla criminalità

editore: Il mulino

pagine: 242

A partire dai primi interessi bioantropologici, sociologici e psichiatrici, attraverso il dibattito sulla teoria dell'"etichet
16,00