Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Mimesis: IF Itinerari Filosofici

Impersonale. In dialogo con Roberto Esposito

editore: Mimesis

pagine: 206

Questo libro testimonia il dibattito che si è aperto, a partire dall'ultimo libro di Roberto Esposito Terza persona, sul conce
14,00

Lezioni sulla sintesi attiva. Estratto dalle lezioni sulla «logica trascendentale» (1920-21)

di Husserl Edmund

editore: Mimesis

pagine: 141

In questo fondamentale testo introduttivo alla sua logica trascendentale, Husserl riassume in poche pagine il contenuto delle
16,00

Risonanze. Ascolto, corpo, mondo

di Enrica Lisciani Petrini

editore: Mimesis

pagine: 182

Questioni ampiamente classiche, ma ancora oggi gravide di conseguenze per l'intera configurazione del rapporto tra uomo e mond
15,00

Etica della filosofia per una funzione etica della cultura. Studi su Theodor W. Adorno

editore: Mimesis

pagine: 175

L'occasione offerta dal Centenario della nascita di Adorno rende possibile una riflessione sul pensiero di questo autore, che
16,00

Il corpo spirituale. Ontologie «sottili» da Paolo di Tarso a Friedrich Christoph Oetinger

di Tonino Griffero

editore: Mimesis

pagine: 526

Abbiamo o siamo un corpo? La domanda ha senso solo se con "corpo" si intende, oltre al provvisorio supporto materiale della vi
28,00
13,00

Karl Marx. Rivisitazioni e prospettive

editore: Mimesis

pagine: 206

Marx ed il marxismo non sono la stessa cosa
18,00

Ragione e rivolta. Saggi e interventi 1962-2002

di De Feo Nicola M.

editore: Mimesis

pagine: 339

De Feo approfondisce la vicenda filosofica di Heidegger, liberandola dal suo alone misterico e decifrandola come tormentata pr
19,00

Metacritica della teoria della conoscenza. Studi su Husserl e sulle antinomie fenomenologiche

di Theodor W. Adorno

editore: Mimesis

pagine: 229

"Metacritica della teoria della conoscenza" è un testo in cui Adorno nel 1956 raccolse i suoi saggi sulle teorie fenomenologiche di Husserl. Ma il valore di quest'opera è ancor più significativo, in quanto investe il tema più generale della filosofia della scienza e della critica della conoscenza. Adorno rileva come il culto acritico del dato, il mito dell'originarietà e dell'immediatezza e la malcelata subalternità di Husserl stesso nei confronti delle scienze, siano tali da provocare un atteggiamento meramente descrittivo rispetto alla realtà.
16,00

Strane alleanze. Storici, filosofi e scienziati a confronto nel Novecento

di Enrico Castelli Gattinara

editore: Mimesis

pagine: 212

Nella cultura della prima metà del Novecento le diverse forme del sapere si sono incrociate fra loro in modi spesso inattesi e poco convenzionali. In questo testo vengono presi in esame gli incroci, gli scambi e le suggestioni reciproche che storici, filosofi, scienziati ed epistemologi hanno evidenziato nelle loro opere, sebbene ciò sia avvenuto in modo non sempre consapevole e talvolta con resistenze e pregiudizi ingombranti. Esaminando i problemi che storici, scienziati e filosofi hanno affrontato in un gioco delle parti che i diversi capitoli cercano di districare, emergono una serie di problematiche e di proposte teoriche che dimostrano quanto ancora ci sia da imparare dai dibattiti che hanno arricchito la prima metà del XX secolo.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.